Indice del forum Cruscate
Spazio di discussione sulla lingua italiana / Discussion board on the Italian language
 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   EntraEntra 

Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi
Vai alla pagina precedente  1, 2, 3 ... 23, 24, 25, 26  successiva
 
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Forestierismi
Vai al filone precedente :: Vai al filone successivo  
Autore Intervento
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3008
Residenza: Milano

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 15:18    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Uri Burton ha scritto:
E tutta la stampa italiana si calò le brache all’unisono.
Ma del resto non possiamo fare altro...
E comunque quello resta uno degli obiettivi.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Incarcato



Registrato: 08/11/04 12:30
Interventi: 900

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 16:53    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Condivido il punto di vista Giulia Tonelli: si dovrebbero concentrare gli sforzi nella traduzione dei termini abusati e piú diffusi.
Poi, per la traduzione della colluvie di tecnicismi crudi, ci sarà tempo (ma credo saranno anche i piú ardui da far accettare — parlando come un'alata testa d'angelo).

Mi ricollego all'ultimo intervento di Marco — che, s'intende, condivido del tutto — per aggiungere che spesso alcuni pseudo-forestierismi sono usati a sproposito proprio da chi abitualmente li maneggia piú tecnicamente perché, (1), non trovansi nei dizionarî italiani, e, (2), nemmeno in quelli inglesi!. Senza dire che di norma son pochi coloro che si peritano di usare a ragion veduta le parole.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica MSN
Gino Zernani



Registrato: 11/07/05 17:19
Interventi: 136

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 19:01    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Per completezza di informazione segnalo alcune varianti a termini che ho sentito usare (in campo aziendale), già inseriti in lista:
milestone: scadenza (perentoria, giacché quella ordinatoria è una brillante [?] trovata giuridica "all'italiana"). Si usa per indicare una data fissa, o imposta: è il limite temporale massimo entro cui una certa attività/azione deve essere svolta.
stakeholder: portatore di interessi (si usa nelle tecniche di mediazione pura per individuare quei soggetti che hanno interessi nell'affare). Forse potrebbe essere genericamente "parte", ma ho qualche dubbio.

P.s. Il mio punto di vista in ordine ai criteri per la redazione della lista lo conoscete già.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3008
Residenza: Milano

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 19:58    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Incarcato ha scritto:
si dovrebbero concentrare gli sforzi nella traduzione dei termini abusati e piú diffusi.
Su questo siamo tutti d'accordo, direi.
Quello che dico io è che anche quei termini meno usati, più specialistici, possono benissimo essere inseriti nella lista colla loro traduzione (se c'è già), così come quei termini o espressioni praticamente inutilizzati ma che danno l'impressione di poterlo essere in futuro.

Grazie a Gino per queste ulteriori informazioni.
Per quanto riguarda stakeholder, direi che tradurlo con parte non è così azzardato, se ho ben capito cosa significa: si può tranquillamente dire "le due parti dell'(o nell'?)affare", direi.
De Mauro in linea ha scritto:
pàrte
6 s.f. TS dir., il soggetto che stipula un contratto o un accordo giuridico con un altro soggetto: le parti interessate, le parti contraenti | nel diritto procedurale, il soggetto che promuove un’azione giuridica o contro il quale un’azione è promossa: con il consenso delle parti, ascoltare la p. avversa; patrono di p.: difensore di una delle parti in causa; p. pubblica: pubblico ministero


Un'altra parola che incontro spesso: relax. Ora, verrebbe di tradurlo semplicemente rilassamento: va bene per quando si rilassa qualcosa (un muscolo, ad esempio); meno quando ci si rilassa. In quest'ultimo caso si può dire semplicemente "riposo", che dite?
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:38
Interventi: 9331

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 20:24    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Federico ha scritto:
Un'altra parola che incontro spesso: relax. Ora, verrebbe di tradurlo semplicemente rilassamento: va bene per quando si rilassa qualcosa (un muscolo, ad esempio); meno quando ci si rilassa. In quest'ultimo caso si può dire semplicemente "riposo", che dite?

Si potrebbe benissimo usare rilasso:
Il Battaglia ha scritto:
Rilassamento, sollievo dalle fatiche, dalle tensioni o, anche, dalle preoccupazioni. — In senso concreto: occasione di svago o di riposo che procura tale condizione psicofisica.
[...] Cassieri, 11-139: Ci siamo messi a dormire. Una delle poche volte, dopo mesi, che ho chiuso gli occhi senza dover scamosciare i padiglioni: un sonno di dieci ore filate, con sogni da pozzo di San Patrizio. Anche Dora ha goduto del mio rilasso.

Il GRADIT gli dà la marca «Basso Uso», sicché si potrebbe riportare in auge. Ammiccante / Wink
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Incarcato



Registrato: 08/11/04 12:30
Interventi: 900

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 21:51    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Federico dixit:
Citazione:
Per quanto riguarda stakeholder, direi che tradurlo con parte non è così azzardato, se ho ben capito cosa significa: si può tranquillamente dire "le due parti dell'(o nell'?)affare", direi.


Non è esattamente questo il significato di stakeholder, in questa accezione. Lo s. è il portatore d'un interesse (lato sensu , quindi) nella gestione dell'azienda: sono quindi gli azionisti (di maggioranza, di minoranza), i dipendenti, le banche del caso, insomma tutti coloro che hanno interesse acché l'azienda vada bene e prosperi.

La traduzione qui non è, forse, delle piú agevoli.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica MSN
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3008
Residenza: Milano

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 22:07    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Marco1971 ha scritto:
Si potrebbe benissimo usare rilasso:
Meraviglioso! Grazie mille, Marco.

Incarcato ha scritto:
La traduzione qui non è, forse, delle piú agevoli.
In effetti...
Ma è proprio necessario? Voglio dire, si potrà ben usare una perifrasi...
Hmm, a giudicare dai risultati della ricerca in Google temo di no... Dubbioso / Rolling Eyes
Comunque a giudicare dal contesto direi che non dovrebbe essere un problema dire "portatore di interessi", visto che comunque il termine deve essere sempre spiegato. Anzi, sarebbe un risparmio di parole... Dubbioso / Rolling Eyes
Diversa la situazione nel gergo giornalistico... Io ne capisco poco, ma forse voi che ve ne intendete potete fare una ricerca con Google novelle e vedere un po' con cosa si potrebbe sostituire in quel contesto...

Dunque, si diceva di concentrarsi sulla traduzione delle parole più usate nella lingua di tutti i giorni. Faccio una ricerca nella lista (sperando che tutte le traduzioni dubbie o mancanti siano state segnalate con un punto di domanda...), escludendo solo i termini tecnico-specialistici.
*boy-scout: ?
*brainstorming: tempesta di idee (?) (ricerca dialettica emulativa di idee), consulto
*cachet: cialdino ?, compressa, pillola, compenso (artistico/professionale)
*chip: selcio, amigdala (M) circuito integrato? (Fabbe) [qui rinuncerei alla traduzione...]
*cookie: ? chicca, cuchi (?) [anche qui...]
*crack (sost.): (tra)crollo ?
*crack (to): scassinare (M) ?
*cracker: scassinatore (M) ?
*dessert: dolce, frutta; chiudipasto?
*doping: droga (???)
*exploit: gesta, impresa ?
*Fantasy: fantastico (genere), favoloso (di libro, di film) ?
*File: archivio, fascicolo? [anche qui c'è poco da fare, temo]
*Firewall: barriera/muro di fuoco, parafuoco, antiintrusione?
*Fitness: benessere, ginnastica?, forma (fisica)
*grill: griglia, graticola, ferri (?)
*Hit parade: rassegna di successi?, superclassifica
*Loft: ? locale, soffitta (Fabbe)
*look: aspetto ?
*mailing list: ? lista di invio (Fabbe)
*pick-up: fonogeno ?, (autocarro) cassonato
*Pic-nic: ??? [anche qui, eviterei nuove coniazioni]
*racket: mafia ?
*raid: irruzione, furto, rapina, incursione?
*réclame: pubblicità ?
*spray: spruzzo, schiuma?
*Staff: collaboratori, squadra? Personale
*suite: appartamento ?
*talk show: ? dibattito (Fabbe)
*task force: unità operativa ?
*tournée: girone ?
**joint venture: impresa in compartecipazione, co-impresa?

Alla fine sono una trentina: decisamente pochi, rispetto a tutti quelli di cui abbiamo trovato una traduzione (più che) soddisfacente. Ammiccante / Wink


Ultima modifica effettuata da Federico in data mer, 16 nov 2005 20:54; modificato 2 volte in totale.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Gino Zernani



Registrato: 11/07/05 17:19
Interventi: 136

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 22:13    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Proprio così, caro Incarcato. "Parte" non mi sembra adeguato. Potrebbe essere "interessifero"! Sconvolto / Shocked Sconvolto / Shocked
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3008
Residenza: Milano

InterventoInviato: ven, 04 nov 2005 22:41    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Ora vediamo un po' queste parole...
cachet: direi che compenso è più che sufficiente: mi sembra usato solo con questo significato, e comunque è una traduzione decisamente chiara
crac(k) (sost.): (tra)crollo mi sembra possa andar bene nella maggior parte dei casi; il garzanti in linea suggerisce anche rovina, che può risultare utile quando non c'è nulla che possa "crollare" davvero...
cracker: pirata informatico?
dessert: le traduzioni riportate mi sembrano più che sufficienti: "chiudipasto" per una traduzione generica (chiarissimo) e dolce o frutta per i "casi specifici"
exploit: mi sembra che sia usato per indicare un azione fuori dell'ordinario anche per chi la compie, un caso isolato nella storia del soggetto.
Fitness: ginnastica può sembrare una traduzione indegna dell'importanza attribuita al "fitness", però alla fine è la traduzione pick-up: escluderei fonogeno, per quanto realistico (Raggiante / Very Happy); (autocarro) cassonato mi sembra eccellente, anche perché cassone è lemmatizzato:
De Mauro in linea ha scritto:
cassóne s.m.[...]
5 TS autom., parte della carrozzeria di un autocarro, destinata a contenere la merce

racket: mafia mi sembra una traduzione soddisfacente.
raid: direi che le traduzioni trovate sono sufficienti ad esaurirne l'utilità
réclame: aggiungendo avviso pubblicitario, insegna e cartellone (pubblicitario) dovremmo essere a posto
Staff: anche qui direi che le traduzioni trovate sono sufficienti
suite: idem
joint venture: forse sono parziale, ma co-impresa mi sembra una traduzione abbastanza comprensibile e soddisfacente (per il linguaggio comune).

P.s.: ma il suffisso -fero è usato per termini così astratti? ?? Non mi pare...
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3008
Residenza: Milano

InterventoInviato: sab, 05 nov 2005 16:03    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Incredibile! Oggi ho letto che Pecorario Scanio è molto soddisfatto del suo score nei seggi per le primarie istituiti nelle università (56%)! In lacrime / Crying or Very sad
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
atticus
Moderatore «Dialetti»


Registrato: 12/11/04 23:28
Interventi: 77

InterventoInviato: sab, 05 nov 2005 21:57    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Ha sbagliato. Forse voleva scrivere Pecoraio Scanio.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Visita il sito personale
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3008
Residenza: Milano

InterventoInviato: sab, 05 nov 2005 22:06    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

atticus ha scritto:
Ha sbagliato. Forse voleva scrivere Pecoraio Scanio.
Ma no, poverello: non sono parole sue, bensì di tale P.D.N. che firma l'articolo (leggendo i nomi dei collaboratori, dovrebbe trattarsi di Primo Di Nicola).
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
atticus
Moderatore «Dialetti»


Registrato: 12/11/04 23:28
Interventi: 77

InterventoInviato: sab, 05 nov 2005 23:23    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Propongo una breve lista.
Qualche termine, probabilmente, è già stato sottolineato. In tal caso, perdonate la ripetizione.

Ad hoc: a proposito
Ad libitum: a piacere
Album: albo
Atelier: laboratorio
avance: proposta
bloc notes: taccuino
bluff: trucco
bob: guidoslitta (Passerini-Tosi)
boutade: sparata
calembour: gioco di parole
casual: pratico
claque: clacca
console: mensola
corner: angolo (sport.)
debacle: rovina
defaillance: mancamento/resa
dépendance: succursale
desiderata: richieste
èlite: la crema
en passant: tanto per dire
equipe: gruppo
escamotage: trucchetto
foulard: sciarpina
gag: trovata
gaffe: tòpica
gap: ritardo (econ.)
garage: autorimessa
gilet: panciotto
golf: giacchetta
guard rail: guardastrada (Migliorini)
handicappato: impedito
hinterland: retroterra
humour: spirito
inter nos: in confidenza
kermesse: sagra
kitsch: porcheria/schifezza
leit motiv: tema ricorrente
loft: quartinetto
manche: mano, giro
memorandum: promemoria
pied-à-terre: alloggetto
plaid: scialle
pool: consorzio
pro forma: formalmente
qui pro quo: malinteso
quiz: quesito, indovinello
raid: incursione
repulisti: piazza pulita
round: ripresa
share: percentuale d’ascolto
sine die: senza data fissa
sketch: scenetta
slogan: motto
sui generis: caratteristico
spot: inserto pubblicitario
staff: gruppo (competente)
stock: rimanenza
test: prova
testare: provare
toast: tramezzino
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Visita il sito personale
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3008
Residenza: Milano

InterventoInviato: dom, 06 nov 2005 8:43    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Molto interessante. Ammiccante / Wink

Non s'era mai parlato però di aggiungere anche espressioni latine, mi pare... Possono davvero essere equiparate agli anglismi (e francesismi)? Poco convinto / Confused
Noto con piacere comunque che per esse è stato più facile trovare una traduzione adeguata. Si vede che nei secoli (millenni?) non sono cambiate le esigenze linguistiche degli italiani, dopotutto...

atelier: il De Mauro e il Garzanti in linea propongono studio (di un artista) e in particolare sartoria (d'alta moda).
avance: dice che può bastare "proposta"? Beh, suppongo che spesso sia accompagnato da un aggettivo o altro che può evitare ogni dubbio... Comunque il duo traduce "tentativo di approccio", che può essere utile in certi casi.
bluff: non è detto che sia fatto con un trucco... il GiL suggerisce "ingannare, imbrogliare", ma non mi sembrano traduzioni adeguate, almeno per come l'ho sempre sentito usare io...
boutade: non l'ho mai sentito usare, ma forse non è sempre negativo, dato che il duo traduce "battuta (di spirito), motto di spirito, arguzia". Poi non so... magari il suo uso è cambiato o varia da zona a zona...
console: il GiL aggiunge anche "quadro di comando". E per i vari aggeggi come Play station, Xbox & C.?
debacle: il GiL dice pure "sfacelo; disastro; tracollo; rotta"
defaillance: il DMiL riporta cotta:
Citazione:
còtta s.f. [...]
5 TS sport, stato di prostrazione fisica e psichica in cui cade un atleta dopo una gara a causa dello sforzo intenso e prolungato

en passant: bah, non mi sembra che sia necessariamete "tanto per dire"... ?? Il GiL ad esempio traduce "di sfuggita, di passaggio, incidentalmente"
equipe: spesso "squadra" va bene, direi
foulard: alla fine è solo un fazzoletto...
gaffe: a quanto pare esiste già gaffa
handicappato: mi sembra improponibile tradurlo con "impedito", che ha sempre una sfumatura negativo, in un'epoca in cui si è arrivati a coniare espressioni come "diversamente abile" e dunque "diversabile"... Il duo suggerisce anche "menomazione"->menomato, che mi sembra già abbastanza neutro e preciso. A volte handicap è usato anche col semplice significato di "svantaggio"
kitsch: forse "schifezza" è un po' eccessivo... il DMiL ad esempio suggerisce "pacchiano", parola per cui in italia esistono una marea di sinonimi (usati e coniati credo sempre per schernire i meridionali, temo)
loft: quartinetto... che carino...Felice / Smile Ma non avevo l'impressione che un loft fosse un "piccolo appartamento"... ??
pied-à-terre: pare esista già piedatterra (o piede a terra)
stock: ma anche solo giacenza
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
atticus
Moderatore «Dialetti»


Registrato: 12/11/04 23:28
Interventi: 77

InterventoInviato: dom, 06 nov 2005 11:31    Oggetto: Re: Proposta di linee-guida per la discussione sui forestierismi Intervieni citando

Per avance forse si potrebbe tentare con provata, da "ci provo". Che ne pensa?
Boutade si sente spesso in Piemonte, per via della vicinanza alla Francia.
Handicappato vien tradotto mediante eufemismi; ma credo che si potrebbe, talvolta, anche dire pane al pane.
Per loft (=quartinetto) mi son rifatto a un'espressione usata in una commedia di Eduardo.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Visita il sito personale
Mostra gli interventi di:   
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Forestierismi Tutte le ore sono relative al GMT + 1 ora
Vai alla pagina precedente  1, 2, 3 ... 23, 24, 25, 26  successiva
Pagina 24 di 26

 
Vai a:  
Non puoi aprire nuovi filoni
Non puoi intervenire in nessun filone
Non puoi modificare i tuoi interventi
Non puoi cancellare i tuoi interventi
Non puoi votare nei sondaggi


Con tecnologia phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduzione italiana a cura della Società dei Cruscanti
Protetto da Anti-Spam ACP