«Hangover»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4009
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

«Hangover»

Intervento di Ferdinand Bardamu » mar, 22 apr 2014 12:22

Con hangover s’intendono i postumi della sbronza. Per qualche strano motivo, l’anglicismo ha preso piede anche in Italia, come se da noi, dopo una «balla», ci si sentisse freschi e pimpanti e si avesse quindi il bisogno d’importare parola e designato… Propongo un semplice doposbornia.

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1355
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 16:11

Re: «Hangover»

Intervento di Animo Grato » mar, 22 apr 2014 15:15

Ferdinand Bardamu ha scritto:Per qualche strano motivo, l’anglicismo ha preso piede…
Forse è anche colpa di un filmetto neanche troppo divertente di qualche anno fa, Una Notte Da Leoni, il cui titolo originale era proprio The Hangover - e i più entusiasti non mancavano di citare l'opera in questione (tanto apprezzata da partorire ben due seguiti) col titolo inglese.
Non ho nulla contro doposbornia, anche se preferisco l'espressione postumi della sbornia, seppur antieconomica.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4009
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » mar, 22 apr 2014 15:26

Non conoscevo la pellicola. La ringrazio. Sono d’accordo anche riguardo ai traducenti. Sarebbe bello sapere se esistono parole per questo designato in qualche dialetto.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine » mar, 22 apr 2014 19:15

Sarà meno raffinato, ma credo si dica dopo sbronza.

Avatara utente
Carnby
Interventi: 3498
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » mar, 22 apr 2014 23:03

Esiste già il termine tecnico veisalgia, creato da Jeffrey Wiese dalla parola norvegese kveis e -algia. Nulla c'impedisce d'adottarlo in italiano.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine » mer, 23 apr 2014 11:59

Ma appunto è un termine medico, e quindi poco trasparente per l'uso giornalistico.

Avatara utente
Carnby
Interventi: 3498
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » mer, 23 apr 2014 13:16

PersOnLine ha scritto:Ma appunto è un termine medico, e quindi poco trasparente per l'uso giornalistico.
Per l'uso colloquiale va bene doposbornia.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4009
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 24 apr 2014 6:46

Lo IATE dà (malessere) post-sbornia.

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1294
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà » gio, 24 apr 2014 19:09

Ferdinand Bardamu ha scritto:Non conoscevo la pellicola. La ringrazio. Sono d’accordo anche riguardo ai traducenti. Sarebbe bello sapere se esistono parole per questo designato in qualche dialetto.
In rete ho trovato scrudare in sardo. Sarebbe, però, necessaria una conferma da qualche sardofono.
Largu de farina e strentu de brenu.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4009
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Hangover»

Intervento di Ferdinand Bardamu » mer, 05 dic 2018 16:30

Animo Grato ha scritto:Forse è anche colpa di un filmetto neanche troppo divertente di qualche anno fa, Una Notte Da Leoni, il cui titolo originale era proprio The Hangover - e i più entusiasti non mancavano di citare l'opera in questione (tanto apprezzata da partorire ben due seguiti) col titolo inglese.
Credo anch’io che ci sia lo zampino di questo filmetto, e dei suoi séguiti: basta guardare i picchi nelle tendenze di Google.

Per quanto riguarda la traduzione, un tempo (fino a una decina d’anni fa) «essere in hangover» era semplicemente «avere ancora la sbornia addosso», e simili.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4009
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

«Hangover» = «spranghetta»

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 13 dic 2018 11:24

Fermi tutti: in italiano abbiamo la parola esatta (e come potevamo non averla?)! È spranghetta: «Mal di testa, intontimento, causato soprattutto dall’avere bevuto troppo». (Il suggerimento viene da Antonio Zoppetti, segnalato dalla pagina Facebook Italiano Urgente di Gabriele Valle).

Avatara utente
Carnby
Interventi: 3498
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Hangover» = «spranghetta»

Intervento di Carnby » gio, 13 dic 2018 12:21

Ferdinand Bardamu ha scritto:È spranghetta: «Mal di testa, intontimento, causato soprattutto dall’avere bevuto troppo». (Il suggerimento viene da Antonio Zoppetti, segnalato dalla pagina Facebook Italiano Urgente di Gabriele Valle).
Ottimo. :)
Segnalo anche avere la scimmia, che un tempo significava ‘essere con i postumi di una sbornia’, oggi invece significa più che altro ‘crisi d’astinenza’ da droga. In Toscana non si usava: si diceva solo piglià la balla che significava semplicemente ‘ubriacarsi’.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4009
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Hangover» = «spranghetta»

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 13 dic 2018 13:24

Carnby ha scritto:In Toscana […] si diceva solo piglià la balla che significava semplicemente ‘ubriacarsi’.
Sí, anch’io non ho contezza di termini dialettali che descrivano esattamente questa condizione. In dialetto userei un giro di frase, ad esempio «A go oncora la baƗa intorno».

valerio_vanni
Interventi: 864
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Re: «Hangover» = «spranghetta»

Intervento di valerio_vanni » gio, 13 dic 2018 16:07

Carnby ha scritto: Ottimo. :)
Segnalo anche avere la scimmia, che un tempo significava ‘essere con i postumi di una sbornia’, oggi invece significa più che altro ‘crisi d’astinenza’ da droga.
L'ultimo significato (quello della droga) l'ho sentito citato in una canzone rap 20-25 anni fa (mi pare i Public Enemy, non è il mio genere ma un mio parente era appassionato).
Quello della sbornia non l'ho mai sentito.

C'è n'è poi un terzo (sentito solo in rete), che è semplicemente un'estensione di quello della droga: il desiderio compulsivo di comprare qualcosa, solitamente costoso rispetto alle necessità e/o possibilità.
Che so, un componente elettronico "ultimo modello, appena uscito, che costa uno stipendio", un accessiorio auto / moto / bici etc.

Avatara utente
Carnby
Interventi: 3498
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Hangover» = «spranghetta»

Intervento di Carnby » gio, 13 dic 2018 17:03

Ferdinand Bardamu ha scritto:Fermi tutti: in italiano abbiamo la parola esatta [...]
Tra l'altro è stata usata da Francesco Redi e Alessandro Manzoni. Come non si può accettarla?

Intervieni