Indice del forum Cruscate
Spazio di discussione sulla lingua italiana / Discussion board on the Italian language
 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   EntraEntra 

Reggenza verbo «capire»

 
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Sintassi
Vai al filone precedente :: Vai al filone successivo  
Autore Intervento
Ste. Gi.



Registrato: 11/05/18 09:58
Interventi: 33

InterventoInviato: gio, 21 giu 2018 11:16    Oggetto: Reggenza verbo «capire» Intervieni citando

Buongiorno, ascolto in tv e porto alla vostra attenzione la seguente proposizione:

Capì finalmente che cosa gli fosse stato riferito.

Trovo scorretto l'utilizzo del modo congiuntivo a proposito di un verbo che non indica né dubbi né timori né incertezze etc.

Che cosa ne pensate?

Saluti agli utenti del forum. Felice / Smile
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Millermann



Registrato: 26/06/15 18:22
Interventi: 702
Residenza: Riviera dei Cedri

InterventoInviato: gio, 21 giu 2018 18:20    Oggetto: Re: Reggenza verbo «capire» Intervieni citando

Sono d'accordo con lei: la frase suonerebbe meglio con l'indicativo.
Se la riscriviamo in modo leggermente differente, la cosa diventa piú evidente:
«*Capí finalmente ciò che gli fosse stato riferito» sarebbe davvero inascoltabile! Insolente / Razz
_________________
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Ste. Gi.



Registrato: 11/05/18 09:58
Interventi: 33

InterventoInviato: gio, 21 giu 2018 18:36    Oggetto: Re: Reggenza verbo «capire» Intervieni citando

Grazie per la conferma, Millermann.

Felice / Smile
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
lorenzos



Registrato: 30/03/15 14:59
Interventi: 189

InterventoInviato: gio, 21 giu 2018 22:19    Oggetto: Re: Reggenza verbo «capire» Intervieni citando

Mi scusi Millermann, temo che neppure
- Non riuscì mai a capire che cosa gli fosse stato riferito.
si possa riscrivere
- *Non riuscì mai a capire ciò che gli fosse stato riferito.
_________________
Gli Usa importano merci ed esportano parole e dollàri.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Millermann



Registrato: 26/06/15 18:22
Interventi: 702
Residenza: Riviera dei Cedri

InterventoInviato: gio, 05 lug 2018 10:05    Oggetto: Re: Reggenza verbo «capire» Intervieni citando

Ha ragione, caro Lorenzos, questo tipo di frase suona bene soltanto all'indicativo. Insolente / Razz
Un altro esempio:
«Paolo non capiva che nome avesse quello strano oggetto.»
«*Paolo non capiva il nome che avesse quello strano oggetto.»

In ogni caso, in una frase affernativa, l'indicativo mi sembra certamente la scelta corretta:
«Paolo capí finalmente che nome aveva quello strano oggetto.»
(Anche se, in certi casi, il congiuntivo non mi suona totalmente inaccettabile... chissà perché! Poco convinto / Confused)
_________________
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Mostra gli interventi di:   
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Sintassi Tutte le ore sono relative al GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi aprire nuovi filoni
Non puoi intervenire in nessun filone
Non puoi modificare i tuoi interventi
Non puoi cancellare i tuoi interventi
Non puoi votare nei sondaggi


Con tecnologia phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduzione italiana a cura della Società dei Cruscanti
Protetto da Anti-Spam ACP