Indice del forum Cruscate
Spazio di discussione sulla lingua italiana / Discussion board on the Italian language
 
 Domande ricorrentiDomande ricorrenti   Lista utentiLista utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistramiRegistrami   
 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   EntraEntra 

Ausiliare d'interessare

 
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Sintassi
Vai al filone precedente :: Vai al filone successivo  
Autore Intervento
Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»


Registrato: 14/05/05 22:03
Interventi: 654

InterventoInviato: gio, 11 ott 2007 2:12    Oggetto: Ausiliare d'interessare Intervieni citando

Mi potete consigliare sul buon uso dell'ausiliare per il verbo interessare? Non mi è molto chiara la differenza fra la seconda accezione d'interessare come transitivo e quella intransitiva. Esempi di frasi saranno anche graditi.

Vi ringrazio molto del vostro aiuto.

Brazilian dude
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8931

InterventoInviato: gio, 11 ott 2007 3:10    Oggetto: Re: Ausiliare d'interessare Intervieni citando

Le confesso, caro Brazilian dude, che i dizionari talvolta m’infastidiscono quando danno indicazioni che poi non esemplificano; e il Battaglia, per l’uso intransitivo di interessare, dà entrambi gli ausiliari (senza esempi nei tempi composti).

Scorgerei una sfumatura, comunque, tra Quest’argomento lo interessa (lo attrae, ha curiosità per esso) e Quest’argomento gli interessa (gli preme, gli sta a cuore). Forse si farebbe piú labile tale distinzione volgendo le frasi al passato prossimo: Quest’argomento l’ha sempre interessato; Quest’argomento gli è sempre interessato. (Non riesco a dire – me lo sono ripetuto decine di volte a voce alta per saggiarne l’effetto – ...gli ha sempre interessato.)

Ma attendiamo altri pareri.
_________________
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3002
Residenza: Milano

InterventoInviato: gio, 11 ott 2007 22:04    Oggetto: Re: Ausiliare d'interessare Intervieni citando

Vedo che il DISC è piuttosto categorico nel distinguere fra le varie reggenze: nelle accezioni 2 in effetti gli esempi presentati non offrono alternative (nemmeno per l'ausiliare, nell'uso indicato da Marco); ancora piú preciso, come al solito, il Treccani in linea, che però non fa cenno sull'ausiliare e presenta esempi piú problematici (solo nelle accezioni 1, però).
Prendiamo «un caso che ha interessato a lungo gli studiosi»: non si può dire «un caso che ha interessato a lungo agli studiosi» o «un caso che è interessato a lungo gli studiosi», ma «un caso che è interessato a lungo agli studiosi» sí, apparentemente perché si passa all'accezione 1c o alla piú comune e libera 1a.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Black Mamba



Registrato: 13/10/07 18:41
Interventi: 90

InterventoInviato: mer, 03 apr 2013 11:08    Oggetto: Re: Ausiliare d'interessare Intervieni citando

Buongiorno!

Ho appena letto questa frase in un documento:

Quanto è ancora efficace una comunicazione esclusivamente autoreferenziale piuttosto che domandarsi cosa interessa realmente le persone, in che forma e attraverso quali canali?

A me, invece, verrebbe naturale scrivere:

Quanto è ancora efficace una comunicazione esclusivamente autoreferenziale piuttosto che domandarsi cosa interessa realmente alle persone, in che forma e attraverso quali canali?

Qual è la scrittura corretta?

Grazie e saluti.
_________________
Hoc unum scio, me nihil scire.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
domna charola



Registrato: 13/04/12 08:09
Interventi: 489

InterventoInviato: mer, 03 apr 2013 11:28    Oggetto: Re: Ausiliare d'interessare Intervieni citando

Per me è

Quanto è ancora efficace una comunicazione esclusivamente autoreferenziale piuttosto che domandarsi cosa interessi realmente alle persone, in che forma e attraverso quali canali?
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8931

InterventoInviato: mer, 03 apr 2013 12:52    Oggetto: Re: Ausiliare d'interessare Intervieni citando

Vanno bene tutt’e due le formulazioni (sia interessare le persone sia interessare alle persone). Il congiuntivo, come nella soluzione di domna charola, non è obbligatorio (è un’interrogativa indiretta) ma in effetti piú elegante.
_________________
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Black Mamba



Registrato: 13/10/07 18:41
Interventi: 90

InterventoInviato: mer, 03 apr 2013 22:18    Oggetto: Re: Ausiliare d'interessare Intervieni citando

Trovo anch'io che il congiuntivo, in questo caso, sia più elegante.
Ringrazio entrambi per le cortesi risposte.
_________________
Hoc unum scio, me nihil scire.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Mostra gli interventi di:   
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Sintassi Tutte le ore sono relative al GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi aprire nuovi filoni
Non puoi intervenire in nessun filone
Non puoi modificare i tuoi interventi
Non puoi cancellare i tuoi interventi
Non puoi votare nei sondaggi


Con tecnologia phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduzione italiana a cura della Società dei Cruscanti
Protetto da Anti-Spam ACP