Indice del forum Cruscate
Spazio di discussione sulla lingua italiana / Discussion board on the Italian language
 
 Domande ricorrentiDomande ricorrenti   Lista utentiLista utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistramiRegistrami   
 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   EntraEntra 

Sin'ora

 
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Morfologia
Vai al filone precedente :: Vai al filone successivo  
Autore Intervento
S·B·U·M·B



Registrato: 22/07/08 20:27
Interventi: 22
Residenza: Veneto

InterventoInviato: gio, 25 giu 2009 15:26    Oggetto: Sin'ora Intervieni citando

Volevo proporre alla riflessione, per eventuali puntualizzazioni o preferenze, il seguente sviluppo di forma avverbiale (a significato mantenuto; e intesi interscambiabili fino/sino, giusto un poco meno usato il secondo):

fino ad ora / sino ad ora
fin'ad ora / sin'ad ora (*)
fin ad ora / sin ad ora
fin'ora / sin'ora (*)
fin ora / sin ora
finora (attestato dal Trecento, per il Sabatini-Coletti)
/ sinora (attestato dal Settecento, per il Sabatini-Coletti)

(*) Dal momento che si è costituita come lezione distinta la forma tronca "fin/sin" (cfr "fin qui" ecc), le forme con l'apostrofo sembrerebbero superate: anche censurarle?
Non da parte mia; per quanto, in presenza d'una secolare opzione definitivamente compatta, io non abbia dubbi su cosa usare preferibilmente (finora/sinora, salvo particolari intenzioni dinamiche, ritmo tono colore timbro...).
_________________
Repertorio bibliografico: v. "Schedario - Libri" nel mio Sito personale
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Visita il sito personale
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8905

InterventoInviato: gio, 25 giu 2009 15:42    Oggetto: Re: Sin'ora Intervieni citando

Le forme apostrofate sono da respingere categoricamente: il troncamento non vuole l’apostrofo (si veda il DOP). Per il resto, si può scegliere tra finora/sinora (meno felice la grafia staccata) e (meno comune) fino ad ora/sino ad ora.
_________________
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
S·B·U·M·B



Registrato: 22/07/08 20:27
Interventi: 22
Residenza: Veneto

InterventoInviato: gio, 25 giu 2009 16:13    Oggetto: Tant'è Intervieni citando

Le forme in elisione di fino/sino hanno una tradizione non indifferente (anche in stampa e autoriale s'intende).
Fatto sta che nel mentre stavo per correggere il "sin'ora" d'un amico mi sono limitato a osservargli «è meglio "sinora" o se proprio vuoi "sin ora"» anziché «è corretto solamente ecc», salvo poi coinvolgere il caro Forum nella questione...
Non avrei, per fare un altro esempio, il coraggio di discutere troppo un "sin'a qui" che volesse aderire maggiormente alla "contrazione" fonetica d'un "sino a qui"; anziché s'intende un ormai limpido, canonico "sin a qui".
Insomma non sarei così categorico, salvo aggiungere, volendo: attualmente siamo all'apocope, punto.
Diciamo: un grazie al decisionismo del DOP, alla fine della fiera; penso richiamerò il mio amico...
_________________
Repertorio bibliografico: v. "Schedario - Libri" nel mio Sito personale


Ultima modifica effettuata da S·B·U·M·B in data gio, 25 giu 2009 17:03; modificato 1 volta in totale.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Visita il sito personale
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8905

InterventoInviato: gio, 25 giu 2009 16:36    Oggetto: Re: Tant'è Intervieni citando

S·B·U·M·B ha scritto:
Le forme in elisione di fino/sino hanno una tradizione non indifferente (anche in stampa e autoriale s'intende).

Ha ragione, le forme apostrofate si trovano attestate, in particolare, presso Straparola, Tasso, Manzoni (ma nella ventisettana dei Promessi Sposi, non nella versione definitiva), Nievo, Verga e Pirandello. Tuttavia, come lei ben sa, in fatto d’ortografia la norma vigente va osservata rigorosamente, e oggi non sarebbe accettabile, per chi non abbia autorità di scrittore, scrivere fin’ora/sin’ora – forme assenti dai dizionari sincronici come da quello storico del Battaglia.
_________________
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
PersOnLine



Registrato: 06/09/08 14:30
Interventi: 993

InterventoInviato: mar, 17 nov 2009 20:08    Oggetto: Re: Sin'ora Intervieni citando

Dato che la preposizione da si elide solo in una casistica limitata, le locuzioni sin d'ora/fin d'ora rientrano tra queste, o è meglio ricorrere sempre a quelle intere sin da ora/fin da ora?
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8905

InterventoInviato: mar, 17 nov 2009 21:39    Oggetto: Re: Sin'ora Intervieni citando

Preferibili senz’ombra di dubbio sono le forme apostrofate fin/sin d’ora, conformi anche alla pronuncia (chi dice fin/sin da ora?).
_________________
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Mostra gli interventi di:   
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Morfologia Tutte le ore sono relative al GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi aprire nuovi filoni
Non puoi intervenire in nessun filone
Non puoi modificare i tuoi interventi
Non puoi cancellare i tuoi interventi
Non puoi votare nei sondaggi


Con tecnologia phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduzione italiana a cura della Società dei Cruscanti
Protetto da Anti-Spam ACP