Indice del forum Cruscate
Spazio di discussione sulla lingua italiana / Discussion board on the Italian language
 
 Domande ricorrentiDomande ricorrenti   Lista utentiLista utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistramiRegistrami   
 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   EntraEntra 

«Finiente»

 
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Lessico e semantica
Vai al filone precedente :: Vai al filone successivo  
Autore Intervento
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8948

InterventoInviato: dom, 26 mar 2006 17:13    Oggetto: «Finiente» Intervieni citando

Durante la traduzione di un opuscolo di storia (Presenza mussulmana nell’Europa medievale) dal francese in italiano, ho incontrato una piccola difficoltà nel rendere in maniera sintetica l’aggettivo verbale francese finissant («che sta finendo, che sta per finire»). Subito m’è venuto in mente il contrario incipiente, e stavo quasi per gettare la spugna quando ho trovato l’aggettivo finiente, attestato ancora presso Carducci:
Il Battaglia ha scritto:
Finiènte (part. pres. di finire), agg. (anche finènte). Che finisce o sta per finire (un periodo di tempo).

Ottimo, II-109: Il nuovo pellegrino, ...al quale pare avere poco camminato il dí ed avere a fare lungo viaggio, e ode lunge sonare alcuna campana a compieta fino allora del finente dí, è punto di cura e di sollecitudine.

Carducci, II-15-48: Di tali ballate non mancano esempi nelle rime del XIII finiente e del XIV incominciante: abondano, anche con la rima al mezzo, nella metà e su la fine del XIV.

– Che giunge al termine, al compimento (un fatto, un lavoro); che sta per esaurirsi (un fenomeno).

Carducci, III-17-239: Ciò che d’un fatto umano, anche fuggente, anche efimero, anche finiente, un ingegno superiore ha notato e fermato con l’intendimento del bene e con l’arte del vero, rimane acquistato in eterno al patrimonio morale ed estetico del genere umano.

2. Che ha una determinata desinenza (un vocabolo); che termina in un dato modo (uno scritto, un discorso, un componimento letterario).

[Esempi di Bembo, Salvini, Manni e Carducci.]

3. Ant. Con valore di prep.: fino.

[Esempio di Iacopone.]

Inserito nella frase da tradurre, si ha:
Citazione:
Infatti [i Mori] avevano preso l’abitudine di andare per monti e per valli, come caprioli, nel massiccio alpino, che all’epoca godeva dell’estremo calore della finiente interglaciazione e che permetteva la libera circolazione di valle in valle per creste oltrepassanti i 3000 metri di quota.

Qualcuno di voi è rimasto squassato, o non pare anche a voi, come a me, che si potrebbe riportare in auge quest’aggettivo, che fa da contrappeso a incipiente?
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3002
Residenza: Milano

InterventoInviato: lun, 27 mar 2006 0:29    Oggetto: Re: «Finiente» Intervieni citando

Marco1971 ha scritto:
Qualcuno di voi è rimasto squassato, o non pare anche a voi, come a me, che si potrebbe riportare in auge quest’aggettivo, che fa da contrappeso a incipiente?
Non ci vedo nulla di sconvolgente...
Il participio presente non è morto, si usa ancora: anche se fin(i)ente "non esistesse" non ci sarebbero problemi ad adoperarlo...
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Incarcato



Registrato: 08/11/04 12:29
Interventi: 900

InterventoInviato: mer, 29 mar 2006 11:44    Oggetto: Re: «Finiente» Intervieni citando

Forse piú spesso s'usa morente, ma finiente lo trovo letteraio e originale: lo lascerei.
Ecco, forse toglierei quella i.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica MSN
Mostra gli interventi di:   
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Lessico e semantica Tutte le ore sono relative al GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi aprire nuovi filoni
Non puoi intervenire in nessun filone
Non puoi modificare i tuoi interventi
Non puoi cancellare i tuoi interventi
Non puoi votare nei sondaggi


Con tecnologia phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduzione italiana a cura della Società dei Cruscanti
Protetto da Anti-Spam ACP