Indice del forum Cruscate
Spazio di discussione sulla lingua italiana / Discussion board on the Italian language
 
 Domande ricorrentiDomande ricorrenti   Lista utentiLista utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistramiRegistrami   
 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   EntraEntra 

bubu7 sui forestierismi

 
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Forestierismi
Vai al filone precedente :: Vai al filone successivo  
Autore Intervento
bubu7



Registrato: 01/12/05 14:53
Interventi: 1453
Residenza: Roma

InterventoInviato: mar, 31 ott 2006 9:57    Oggetto: bubu7 sui forestierismi Intervieni citando

Roberto Crivello ha scritto:
…tutte le volte che vi ho accennato è stato solo per cercare di mostrare l’inadeguatezza di tentativi di adattamento – processo che sappiamo ormai essere rifiutato dalla maggioranza dei parlanti – di parole facilmente accettate anche se hanno terminazione consonantica.


Infarinato ha scritto:
In particolare, spero nessuno in futuro vorrà affermare che oggigiorno i forestierismi crudi sono «accettabili» in italiano (sottintendendo: anche strutturalmente) perché c’è il terzo sistema, il che equivale piú o meno a dire che «sono accettabili perché sono accettabili».


Voglio ridire come la penso su questo punto, emerso in conclusione di questa discussione, anche se i miei due interlocutori conoscono, probabilmente, la mia posizione.

Ritengo che i forestierismi crudi vengano accettati, in italiano, per motivi (in)culturali. Quest’accettazione, che implica una loro sempre maggiore accettabilità, potrebbe modificare a lungo andare, anche strutturalmente, la nostra lingua.
Oggi le proposte neopuriste sono, in larga parte, [sociolinguisticamente] inaccettabili anche se, nel caso di proposte d’autore, strutturalmente inappuntabili. Mi riferisco alla creazione di neologismi e, soprattutto, all’adattamento grafico del termine straniero.
La strada più percorribile, per opporsi puntualmente ai forestierismi (soprattutto quando si tratta di neologismi), è quella che meno contrasta con l’accettabilità sociolinguistica: la ricerca di parole italiane preesistenti, non avvertite come obsolete, delle quali proporre estensioni di significato. Non che questa non sia già una strada estremamente impervia e in salita…
_________________
La lingua è un guado attraverso il fiume del tempo. Essa ci conduce alla dimora dei nostri antenati.
V. M. Illič-Svitič
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Visita il sito personale
Mostra gli interventi di:   
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Forestierismi Tutte le ore sono relative al GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi aprire nuovi filoni
Non puoi intervenire in nessun filone
Non puoi modificare i tuoi interventi
Non puoi cancellare i tuoi interventi
Non puoi votare nei sondaggi


Con tecnologia phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduzione italiana a cura della Società dei Cruscanti
Protetto da Anti-Spam ACP