Indice del forum Cruscate
Spazio di discussione sulla lingua italiana / Discussion board on the Italian language
 
 Domande ricorrentiDomande ricorrenti   Lista utentiLista utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistramiRegistrami   
 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   EntraEntra 

apposto, a posto
Vai alla pagina 1, 2  successiva
 
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Grafematica
Vai al filone precedente :: Vai al filone successivo  
Autore Intervento
primastrega



Registrato: 21/10/05 12:18
Interventi: 38

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 10:52    Oggetto: apposto, a posto Intervieni citando

Apposto è voce del verbo apporre; a posto (es: mettere a posto) è una polirematica del sostantivo posto, eppure mi è capitato più volte di leggere la forma univerbata anche nel secondo caso...
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
arianna



Registrato: 06/12/04 15:08
Interventi: 234

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 14:23    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Nel Sandron ho trovato:
Citazione:
apposto, agg.indecl., fam. di persona che si distingue per educazione, onestà, buoni costumi: uomo, donna apposto. Dalla loc. avv. a posto.


Non so se nelle frasi a cui lei si riferisce è usato in questo senso.

Non ho trovato nessun esempio di a posto con forma univerbata, credo che si tratti di un errore.
_________________
Felice chi con ali vigorose
le spalle alla noia e ai vasti affanni
che opprimono col peso la nebbiosa vita
si eleva verso campi sereni e luminosi!
___________

Arianna
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica MSN
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8910

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 18:07    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Infatti, la norma è tuttora questa: apposto (da apporre, anche in usi aggettivali) e a posto (locuzione).

Ne approfitto per risegnalare questa scheda dell’Accademia della Crusca.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
primastrega



Registrato: 21/10/05 12:18
Interventi: 38

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 18:55    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Però con l'esempio riportato da Arianna, tratto dal Sandron, torna la mia perplessità: un uomo a posto è un uomo apposto?

Stesso significato?
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8910

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 19:04    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Sí, stesso significato. Vedo nel Dàrdano, messo a lemma, anche appostissimo:
Citazione:
agg. inv. neol. fam. Irreprensibile, estremamente equilibrato e corretto: un giovane a.

Come aggettivo, quindi, in questo senso, si può univerbare. In usi avverbiali invece no: mettere a posto, non *mettere apposto.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
primastrega



Registrato: 21/10/05 12:18
Interventi: 38

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 19:09    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Ora tutto m'è chiaro! Raggiante / Very Happy
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8910

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 19:10    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Piccola integrazione: anche il Devoto-Oli 2004-2005 registra appostissimo, e anche in funzione avverbiale:
Citazione:
1. agg. (invar.) Ottimo, eccellente sotto ogni punto di vista: è un ragazzo a. 2. avv. Benissimo, ottimamente: mi sento a.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
primastrega



Registrato: 21/10/05 12:18
Interventi: 38

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 19:11    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Eh, no, accidenti... così mi riconfondo :(

... ho avuto solo due minuti di certezza...
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8910

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 19:18    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Non cambia nulla. Quando a posto non significa ben(issimo) si scrive staccato. ;)

A ogni modo, penso sia meglio scriverlo sempre staccato, tranne nel caso del superlativo, con valore aggettivale e avverbiale.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3002
Residenza: Milano

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 22:00    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Due questioni di univerbazione in un giorno!
Devo dire che in questo caso la forma univerbata non mi sembra in nessun caso la piú comune, anche se al superlativo ovviamente non si può fare altrimenti.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8910

InterventoInviato: mer, 15 nov 2006 22:14    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Si può benissimo scrivere a postissimo. Ammiccante / Wink
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Federico



Registrato: 19/10/05 15:04
Interventi: 3002
Residenza: Milano

InterventoInviato: gio, 16 nov 2006 16:09    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Marco1971 ha scritto:
Si può benissimo scrivere a postissimo. Ammiccante / Wink
Dice?
Be', io pensavo che potendosi fare il superlativo solo degli aggettivi bisognasse trattarlo come tale e pertanto univerbarlo, per non accentuare la stranezza.
Però effettivamente si può fare anche cosí.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8910

InterventoInviato: gio, 16 nov 2006 16:44    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Il superlativo si può fare anche con certi sostantivi, cogli avverbi e in certi casi coi possessivi.
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Bue



Registrato: 08/11/04 11:20
Interventi: 859

InterventoInviato: gio, 16 nov 2006 17:08    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Anche coi verbi (vedi vendissimo...) Faccia tosta / Mr Green
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato
Marco1971
Moderatore


Registrato: 04/11/04 12:37
Interventi: 8910

InterventoInviato: gio, 16 nov 2006 17:20    Oggetto: Re: apposto, a posto Intervieni citando

Coi verbi solo in via eccezionale. Ammiccante / Wink
Torna a inizio pagina
Guarda il profilo Invia messaggio privato Invia messaggio di posta elettronica
Mostra gli interventi di:   
Apri filone   Intervieni   Versione stampabile    Indice del forum -> Grafematica Tutte le ore sono relative al GMT + 1 ora
Vai alla pagina 1, 2  successiva
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi aprire nuovi filoni
Non puoi intervenire in nessun filone
Non puoi modificare i tuoi interventi
Non puoi cancellare i tuoi interventi
Non puoi votare nei sondaggi


Con tecnologia phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Traduzione italiana a cura della Società dei Cruscanti
Protetto da Anti-Spam ACP