«Portarossetto», «portasapone», «portaspazzolino» e «portatovagliolo»

Spazio di discussione su questioni di carattere morfologico

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Fausto Raso
Interventi: 1657
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

«Portarossetto», «portasapone», «portaspazzolino» e «portatovagliolo»

Intervento di Fausto Raso » sab, 27 apr 2019 23:27

Sul plurale di questi sostantivi i lessicografi si accapigliano, sono concordi solo sul plurale dell’ultimo: portatovaglioli. Per quanto concerne gli altri tre si ripete il balletto: alcuni li ritengono invariabili, altri variabili e altri ancora, “pilatescamente”, variabili o invariabili. Eppure tutt'e quattro i sostantivi hanno la medesima origine: una voce verbale e un nome maschile singolare. E i nomi cosí composti nella forma plurale mutano la desinenza del sostantivo. A cosa è dovuta questa "disparità" di trattamento?
Ultima modifica di Infarinato in data dom, 28 apr 2019 11:28, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Riformattato oggetto intervento
«Nostra lingua, un giorno tanto in pregio, è ridotta ormai un bastardume» (Carlo Gozzi)
«Musa, tu che sei grande e potente, dall'alto della tua magniloquenza non ci indurre in marronate ma liberaci dalle parole errate»

valerio_vanni
Interventi: 888
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Re: Portarossetto, portasapone, portaspazzolino e portatovagliolo.

Intervento di valerio_vanni » dom, 28 apr 2019 0:53

Il portatovagliolo, generalmente, è un portatovaglioli anche se è uno solo. Vale anche per il portaspazzolino, in misura minore.
Forse questa differenza nello stato di base fa suonar meglio il plurale in "i".

Avatara utente
Millermann
Interventi: 762
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: Portarossetto, portasapone, portaspazzolino e portatovagliolo.

Intervento di Millermann » dom, 28 apr 2019 11:05

Oltre a ciò, io direi che il portatovagliolo (singolo), tra questi oggetti, è quello d'uso piú antico, forse presente sulle tavole già qualche secolo fa. Dunque è piú logico che segua la regola della formazione del plurale dei nomi composti.
Invece, nel mondo moderno, l'industria propone ogni tipo di «portacosi», che (quasi sempre) possono contenere sia un pezzo sia piú d'uno. Perciò si tende a considerarli invariabili, in modo da poter distinguere, ad esempio, i portaspazzolino (da un posto) dai portaspazzolini con quattro posti. :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite