«La fabbrica degli ‘-ismi’»

Spazio di discussione su questioni di carattere morfologico

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9609
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

«La fabbrica degli ‘-ismi’»

Intervento di Marco1971 »

Segnalo quest’articolo di Maria Luisa Altieri Biagi.

Il GRADIT conta attualmente 3908 parole in -ismo.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Incarcato
Interventi: 900
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 12:29

Intervento di Incarcato »

Grazie del collegamento, Marco. Ma è una rubrica tenuta dalla Altieri Biagi o qualcosa del genere?
I' ho tanti vocabuli nella mia lingua materna, ch'io m'ho piú tosto da doler del bene intendere le cose, che del mancamento delle parole colle quali io possa bene esprimere il concetto della mente mia.

Bue
Interventi: 863
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 11:20

Intervento di Bue »

ma perché le Accademiche hanno tutte due cognomi?

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9609
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Incarcato ha scritto:Ma è una rubrica tenuta dalla Altieri Biagi o qualcosa del genere?
Sí, sulla Nazione.
Bue ha scritto:ma perché le Accademiche hanno tutte due cognomi?
Tututte (:D) non credo... Forse hanno quello del marito piú il loro (è il caso di Ornella Castellani Pollidori).
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
bubu7
Interventi: 1454
Iscritto in data: gio, 01 dic 2005 14:53
Località: Roma
Info contatto:

Intervento di bubu7 »

Incarcato ha scritto:Grazie del collegamento, Marco. Ma è una rubrica tenuta dalla Altieri Biagi o qualcosa del genere?
La rubrica viene diligentemente copiata nel sito di cui ho fornito il collegamento in questa discussione. :)
La lingua è un guado attraverso il fiume del tempo. Essa ci conduce alla dimora dei nostri antenati.
V. M. Illič-Svitič

Avatara utente
Incarcato
Interventi: 900
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 12:29

Intervento di Incarcato »

Per motivi a me ignoti non riesco a visualizzare il sito. :cry:
I' ho tanti vocabuli nella mia lingua materna, ch'io m'ho piú tosto da doler del bene intendere le cose, che del mancamento delle parole colle quali io possa bene esprimere il concetto della mente mia.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite