«Cacciucco» o «caciucco»

Spazio di discussione su questioni di carattere morfologico

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9607
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

«Cacciucco» o «caciucco»

Intervento di Marco1971 »

Ce ne parla Matilde Paoli. Leggete fino in fondo... :D
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Fausto Raso
Interventi: 1676
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

Intervento di Fausto Raso »

Luciano Canepàri:
cacciucco (caciu-) kac'cukko, ka'cu-
caciucco (cacciu-) ka'cukko, kac'cu-
«Nostra lingua, un giorno tanto in pregio, è ridotta ormai un bastardume» (Carlo Gozzi)
«Musa, tu che sei grande e potente, dall'alto della tua magniloquenza non ci indurre in marronate ma liberaci dalle parole errate»

Avatara utente
Luca86
Interventi: 587
Iscritto in data: gio, 25 mar 2010 15:26
Località: Brindisi

Intervento di Luca86 »

Fausto Raso ha scritto:cacciucco (caciu-) katʃ'tʃukko, ka'u-
caciucco (cacciu-) ka'ukko, katʃ'tʃu-
FT: i simboli dell'AFI li trova qui. :wink:
Ultima modifica di Luca86 in data ven, 12 nov 2010 21:53, modificato 1 volta in totale.

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

A chi possa interessare, spiego che küçüklü ha una forma tanto "divertente" a causa dell'armonia vocalica. Si tratta di una parola composta di küçük (piccolo) e del suffisso lı, lu, li, lü (proprio di, simile a, appartenente a), che deve "concordare in vocale" con la parola a cui viene appeso. Un altro esempio è göz (occhio), gözlük (occhiali).

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Mi sono appena reso conto che ho usato un altro suffisso. Un esempio con lo stesso suffisso sarebbe gözlü (di un certo tipo di occhio)

Avatara utente
Luca86
Interventi: 587
Iscritto in data: gio, 25 mar 2010 15:26
Località: Brindisi

Intervento di Luca86 »

Dove cade l'accento nella parola küçüklü?

Riguardo all'accentazione delle parole turche, il DOP dice: «L'accento tonico, piuttosto debole, cade generalmente sull'ultima sillaba; ma vi sono parecchie eccezioni, specialmente nei nomi propri». Sicché si pronuncia /kytSy'kly/?

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Sì. :)

Avatara utente
Luca86
Interventi: 587
Iscritto in data: gio, 25 mar 2010 15:26
Località: Brindisi

Intervento di Luca86 »

Grazie, Brazilian dude. :)

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1303
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà »

Non è che vi sia stato un incrocio o un accostamento all'arabo chakchouka (scritto anche tchatchouka, choukchouka, tatouka), piatto tipico dell'Africa settentrionale (Tunisia/Marocco), una specie di 'ratatouille'? La derivazione sarebbe onomatopeica (chak-chak). Il termine è usato anche come verbo e significa mischiare, sbattere. L'onomatopea richiama il rumore del cucchiaio durante il mescolamento.

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1303
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà »

Ho chiesto ad un tunisino la pronuncia esatta. L'accento cade sulla penultima sillaba, quindi sulla u (ou) e non sull'ultima, come potrebbe sembrare leggendo alla francese. Ciò potrebbe essere un punto a favore dell'ipotesi origine o mediazione araba.

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Re: «Cacciucco» o «caciucco»

Intervento di Andrea Russo »

Marco1971 ha scritto:Ce ne parla Matilde Paoli. Leggete fino in fondo... :D
Deh, i soliti livornesacci! :lol:
Personalmente ho sempre sentito cacciucco. Forse sono restii a scrivere e dire caciucco anche perché lo sentono come una scomposizione di questa parola in ca-ciucco, con ciucco che significa «sciocco, grullo» (Treccani in linea).

Avatara utente
Fabio48
Interventi: 199
Iscritto in data: mer, 30 nov 2005 8:38
Località: Lucca

Intervento di Fabio48 »

Veramente, dalle mie parti, ciucco significa ubriaco e non grullo.

Poi, se non ha cinque c non è cacciucco...

Ho passato anni ed anni di discussioni tra mia madre, livornese, e mio padre, lucchese, su quale fosse il cacciucco migliore: quello viareggino, più chiaro e leggero o quello livornese (secondo me quello vero) più scuro e intenso e con un deciso sapore di salvia.

Cordiali saluti.
...un pellegrino dagli occhi grifagni
il qual sorride a non so che Gentucca.

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo »

Fabio48 ha scritto:Veramente, dalle mie parti, ciucco significa ubriaco e non grullo.
Anche a Livorno?

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite