«Filme»

Spazio di discussione su questioni di carattere morfologico

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9547
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

«Filme»

Intervento di Marco1971 » dom, 14 mag 2006 21:11

Filme è a lemma nel GRADIT, con la marca basso uso. Ma non è questo quel che stupisce. Sorprende piuttosto che sia considerata parola invariabile... :shock:

Nella sua grammatica, Luca Serianni (III, 132 c) dà il filme, i filmi, e cita un’occorrenza del plurale in Ojetti. E il Battaglia dice: «meno raro il plurale filmi».

Un’altra occorrenza si trova in Pasolini:
Intorno c’era tutta un’assemblea, come nei filmi quando i ladroni si radunano di notte.
:)

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude » lun, 15 mag 2006 0:09

E così anche diciamo in portoghese e in spagnolo, con il plurale filmes. Però si può anche usare película.

Brazilian dude

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9547
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » lun, 15 mag 2006 0:19

Voi lusitanofoni (si dice cosí?) e ispanofoni, come ho già detto, avete da tempo capito tutto. Noi italiani, purtroppo, non abbiamo la stessa disinvoltura nei confronti dei forestierismi (tranne me e pochi altri ;)).

Avatara utente
arianna
Interventi: 234
Iscritto in data: lun, 06 dic 2004 16:08

Intervento di arianna » lun, 15 mag 2006 0:24

Anche in italiano pellicola indica il filme ma oggi nessuno (o quasi?) dice pellicola per filme anzi per film :wink:
Felice chi con ali vigorose
le spalle alla noia e ai vasti affanni
che opprimono col peso la nebbiosa vita
si eleva verso campi sereni e luminosi!
___________

Arianna

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9547
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » lun, 15 mag 2006 0:58

arianna ha scritto:Anche in italiano pellicola indica il filme ma oggi nessuno (o quasi?) dice pellicola per filme anzi per film :wink:
Vero. Pellicola però l’ho sentito sul canale della Svizzera italiana, e l’ha usato anche (taccio d’altri) uno scrittore come Fenoglio, piemontese, dalla lingua mescidata:
Andò al cinema. La pellicola gli piacque come non si aspettava.

LCS
Interventi: 57
Iscritto in data: ven, 16 set 2005 12:32

Intervento di LCS » lun, 15 mag 2006 9:30

Buon giorno.

In tema di ricordi, in uno degli episodi cinematografici della saga di don Camillo e Peppone (quello in cui il nostro curato si reca, sotto mentite spoglie, in Unione Sovietica accompagnando l'allegra brigata capeggiata da Peppone) di cui non ricordo il titolo; in una scena, in cui un bel giovinotto nostrano sfodera seduzione e fascino nel tentativo di "catturare" un'altrettanto bella ragazza russa, si dice "pellicola" al posto di "film".

In verità, credo sia stato l'unico caso in cui io ho notato quest'espressione.

Cordiali saluti
ECG

Bue
Interventi: 863
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 12:20

Intervento di Bue » lun, 15 mag 2006 14:14

Marco1971 ha scritto:Vero. Pellicola però l’ho sentito sul canale della Svizzera italiana
Il canale della Svizzera Italiana non mi sembra il massimo come esempio di italiano da seguire... O meglio, sicuramente non di italiano usato e comprensibile in Italia.

Esempi (a parte "lungometraggio" e "pellicola", che sono anche accettabili):

"E' un medicamento: legga attentamente il foglietto illustrativo" (pubblicità medicinali)

"Domani la giornata sarà capeggiata dal mal tempo" (programma di previsioni meteo)

"Uno scarafaggio scorreggia in media una volta ogni quindici secondi" (voce impostata fuori campo in un documentario scientifico: credevo di farmela addosso dal ridere).

E poi "legumi" per "verdura" e tanti ma tanti altri esempi di cui non ho tenuto nota.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » lun, 15 mag 2006 14:54

LCS ha scritto:In verità, credo sia stato l'unico caso in cui io ho notato quest'espressione.
Non esageriamo, si incontra relativamente spesso. Mi è capitato varie volte nel Corriere della Sera e anche nell'Espresso (credo), come sinonimo di film quando questa parola era già stata usata, anche se accade esclusivamente quando non si è molto distanti dal riferirsi alla pellicola fisica vera e propria (chessò, facile trovare "hanno proiettato la pellicola", "perso la pellicola" o cose del genere; praticamente impossibile "bella pellicola").

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3604
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » lun, 15 mag 2006 14:59

Federico ha scritto:Mi è capitato varie volte nel Corriere della Sera e anche nell'Espresso (credo), come sinonimo di film quando questa parola era già stata usata, anche se accade esclusivamente quando non si è molto distanti dal riferirsi alla pellicola fisica vera e propria (chessò, facile trovare "hanno proiettato la pellicola", "perso la pellicola" o cose del genere; praticamente impossibile "bella pellicola").
Si usa anche (in un registro «alto») nella critica cinematografica: «una pellicola interessante», «una pellicola di ambientazione storica», etc., anche se —è vero— perlopiú per evitare di ripetere film

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » lun, 15 mag 2006 15:06

Comunque è meglio di niente; forse sarebbe meglio far leva su questo timido uso di pellicola nella speranza di renderlo comune, piuttosto che insistere con filme, che purtroppo a meno di rivoluzioni copernicane non sarà mai usato diffusamente...

Avatara utente
Fabio48
Interventi: 199
Iscritto in data: mer, 30 nov 2005 9:38
Località: Lucca

Intervento di Fabio48 » lun, 15 mag 2006 16:42

Fino a qualche anno fa, ho seguito un pò di più di quanto sto facendo ora, il cinema e mi ricordo che la parola "pellicola", è sempre stata molto in uso tra gli addetti ai lavori.
Anche nei dizionari Morandini e Merenghetti si trova spesso mentre invece è caduto logicamente in disuso il termine "pizza".
Cordialità a tutti ed un caro abbraccio al "bimbo" ;-)
...un pellegrino dagli occhi grifagni
il qual sorride a non so che Gentucca.

Avatara utente
Pedroh
Interventi: 19
Iscritto in data: sab, 29 gen 2005 18:52
Località: Argentina

Intervento di Pedroh » gio, 25 mag 2006 2:30

Marco1971 ha scritto:Voi lusitanofoni (si dice cosí?)
lusofalantes, in portoghese;
Marco1971 ha scritto: e ispanofoni,
hispanoparlantes, in spagnolo.

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude » gio, 25 mag 2006 3:13

Lusofalante non compare nel mio dizionario e io sinceramente non l'ho mai sentito. Direi invece lusoparlante o lusófono in portoghese.

Brazilian dude

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo » gio, 19 apr 2012 19:02

Purtroppo proprio stamani m'è capitato di leggere – in uno studio accademico tra l'altro – «films», senza corsivo, senza nulla! :(

A parte quest'obbrobrio, ho usato di recente pellicola in una traduzione dall'inglese d'un articolo di critica cinematografica. Purtroppo dato il numero di volte con cui compare nel testo fonte la parola film, sono stato "costretto a usarla anch'io, anche se ho cercato di ridurre al minimo le occorrenze. Non ho utilizzato filme/i però.

Avatara utente
marcocurreli
Interventi: 444
Iscritto in data: ven, 25 set 2009 22:36
Località: Cagliari

Intervento di marcocurreli » lun, 21 mag 2012 19:06

Mia nonna (classe 1901) diceva sempre pellicola.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite