«Filme»

Spazio di discussione su questioni di carattere morfologico

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1298
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà » lun, 21 mag 2012 22:09

Dalle mie parti, anche se a livello colloquiale, si usa abbastanza spesso cinema per film: andiamo a vedere un cinema? La stessa espressione si riscontra nel dialetto (andamu a vé in tocu de cinema?), in cui ha sostituito un'espressione più arcaica, risalente agli albori della cinematografia andamu a vé e sciunbrìe "andiamo a vedere le ombre", probabilmente ripresa dal più antico teatro delle ombre.

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo » mer, 16 gen 2013 17:44

Filme/i deve suonare come qualcosa di scandaloso. In un saggio sulla traduzione audiovisiva leggo:
«[...] nelle edicole fa la sua comparsa il primo numero del periodico I grandi filmi [sic!] illustrati, edito a Milano [...]».

Nel citarlo avrei dovuto mettere io il [sic!] a ciò che dice l'autore...

Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1626
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello » mer, 16 gen 2013 18:00

Andrea Russo ha scritto:Filme/i deve suonare come qualcosa di scandaloso. In un saggio sulla traduzione audiovisiva leggo:
«[...] nelle edicole fa la sua comparsa il primo numero del periodico I grandi filmi [sic!] illustrati, edito a Milano [...]».

Nel citarlo avrei dovuto mettere io il [sic!] a ciò che dice l'autore...
Dal Devoto-Oli (sottolineatura mia):
sic avv. lat. ~ "Così": si scrive tra parentesi (spesso con un punto esclamativo) a commento di una citazione che sembra sorprendente, oppure accanto alla trascrizione di una parola errata o incomprensibile, perché chi legge non attribuisca lo sbaglio al trascrittore o allo stampatore.
Niente di scandaloso, insomma.

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo » mer, 16 gen 2013 20:55

So benissimo cosa vuol dire. :wink:
Mi chiedevo perché l'autore avesse scritto [sic] (addirittura col punto esclamativo, che serve a rafforzarlo), come se filmi fosse chissà quale errore...
È una cosa che lì per lì m'ha sorpreso. O l'autore non è a conoscenza dell'italianizzazione filme, oppure non voleva che il lettore lo incolpasse d'aver scritto male film, anche se in realtà filme non è una parola sbagliata (come si legge nella definizione).

Avatara utente
Pedroh
Interventi: 19
Iscritto in data: sab, 29 gen 2005 18:52
Località: Argentina

Película (peli)

Intervento di Pedroh » dom, 02 apr 2017 13:48

marcocurreli ha scritto:Mia nonna (classe 1901) diceva sempre pellicola.
In spagnolo l'uso predominante è película ("¿Quieren ver unas pelís este finde?"). Anche usiamo film e filme (e i suoi plurali films e filmes), ma è riservato a ambienti tecnichi.

Carnby
Interventi: 3520
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » dom, 02 apr 2017 17:32

Pellicola è ben attestato anche in italiano, non occorre andare a cercare soluzioni strane. In certi contesti si può usare anche lungometraggio.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite