Autoblindo, maschile o femminile?

Spazio di discussione su questioni di carattere morfologico

Moderatore: Cruscanti

Fausto Raso
Interventi: 1664
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

Autoblindo, maschile o femminile?

Intervento di Fausto Raso » lun, 06 nov 2006 0:50

Il vocabolario De Mauro in linea registra il sostantivo “autoblindo” di genere maschile e invariato. Lo Zingarelli, il Sandron, il Treccani in linea e l’enciclopedia Sapere it. danno "autoblindo" sì, invariato, ma di genere femminile. Qualcuno può illuminarmi in merito? Ha ragione il De Mauro o hanno ragione gli altri?

Ho riflettuto sul "sesso" di autoblindo e sono giunto alla conclusione: Il De Mauro è in errore. Autoblindo, essendo la forma tronca di "autoblindomitragliatrice", non può essere di genere maschile. Qualche forumista non è d'accordo?

Gino Zernani
Interventi: 136
Iscritto in data: lun, 11 lug 2005 18:19

Re: Autoblindo, maschile o femminile?

Intervento di Gino Zernani » lun, 06 nov 2006 12:31

Fausto Raso ha scritto:... Autoblindo, essendo la forma tronca di "autoblindomitragliatrice, non può essere di genere maschile
Siamo sicuri?
E se invece stesse per automezzo (o autoveicolo) blindato con mitragliatrice, quali conclusioni ne trarrebbe?

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9581
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 » lun, 06 nov 2006 13:26

Infatti, il DISC lo fa ambigenere. ;)

Fausto Raso
Interventi: 1664
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

Intervento di Fausto Raso » lun, 06 nov 2006 14:20

Marco1971 ha scritto:Infatti, il DISC lo fa ambigenere. ;)
Anche il Dop dà autoblindo solo femminile.

Fausto Raso
Interventi: 1664
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

Intervento di Fausto Raso » mar, 07 nov 2006 0:01

Marco1971 ha scritto:Infatti, il DISC lo fa ambigenere. ;)
Se SEI vocabolari (Zingarelli, Sandron, Treccani, Dop, Pittàno, Sapere.it) contro due (De Mauro e Disc) registrano autoblindo SOLO femminile, a chi, "per logica", bisogna dare ascolto?

Fausto Raso
Interventi: 1664
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

Intervento di Fausto Raso » mar, 07 nov 2006 0:17

Fausto Raso ha scritto: Se SEI vocabolari (Zingarelli, Sandron, Treccani, Dop, Pittàno, Sapere.it) contro due (De Mauro e Disc) registrano autoblindo SOLO femminile, a chi, "per logica", bisogna dare ascolto?
Mi correggo, SETTE vocabolari, avevo dimenticato il Devoto-Oli compatto ed. 2006/2007.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9581
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 » mar, 07 nov 2006 0:27

Sarà preferibile il femminile, ma sinceramente una questione di genere come questa mi pare assai poco importante rispetto a quello che sta invece succedendo oggi nella lingua... E poi oscillazioni di genere ce ne sono molte, basti pensare a amalgama, asma, barbera, cellofan(e), ecc. e anche a automobile, che prima di affermarsi come femminile è nato maschio... ;) Non sono queste le cose che disordinano la lingua.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » mar, 07 nov 2006 0:30

Nell'uso è difficile distinguere fra femminile e maschile (anche perché si usa quasi solo al singolare, e con l' e un['] non si può distinguere), perciò non saprei dire quale sia effettivamente l'uso prevalente, anche se in rete a giudicare da Google prevale il femminile (906 "le autoblindo" contro 280 "gli autoblindo").

Perciò alla fine penso che facciano bene DISC e De Mauro a non dare inapplicabili indicazioni restrittive.

Fausto Raso
Interventi: 1664
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

Intervento di Fausto Raso » mar, 07 nov 2006 0:34

Marco1971 ha scritto:Sarà preferibile il femminile, ma sinceramente una questione di genere come questa mi pare assai poco importante rispetto a quello che sta invece succedendo oggi nella lingua...
Può, gentilmente, farmi qualche esempio di quello che sta succedendo?
Grazie

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9581
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 » mar, 07 nov 2006 0:38

Fausto Raso ha scritto:Può, gentilmente, farmi qualche esempio di quello che sta succedendo?
Grazie
Ma come, non ha letto la sezione Forestierismi? E non si rende conto che l’italiano si sta anglomorfizzando?

Fausto Raso
Interventi: 1664
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

Intervento di Fausto Raso » mar, 07 nov 2006 0:41

Federico ha scritto:Nell'uso è difficile distinguere fra femminile e maschile (...) Perciò alla fine penso che facciano bene DISC e De Mauro a non dare inapplicabili indicazioni restrittive.
"Fa bene", eventualmente, solo il Disc (che dà autoblindo ambigenere); il De Mauro lo registra tassativamente maschile.

Fausto Raso
Interventi: 1664
Iscritto in data: mar, 19 set 2006 15:25

Intervento di Fausto Raso » mar, 07 nov 2006 0:45

Marco1971 ha scritto: Ma come, non ha letto la sezione Forestierismi? E non si rende conto che l’italiano si sta anglomorfizzando?
Ha ragione... non ci avevo pensato.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9581
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 » mar, 07 nov 2006 0:58

Ecco un assaggio (già menzionato, ma i miei lettori abbiano pazienza):
Nell’ambito degli intenti miranti a conferire un new look alla corporate governance delle diverse unità amministrative, è stato creato un think tank interdipartimentale destinato al monitoring, possibilmente in real time, dei trend linguistici piú diffusi tra i communication officer e i responsabili del desktop publishing degli enti statali.
Concepito come advisory group con funzione consultativa piuttosto che come competence center incaricato del political correct language enforcement, il gruppo di lavoro rientra nel progetto globale denominato “Be Swiss, choose your language!”.
Me lo riscriva in italiano! :)

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude » mar, 07 nov 2006 1:57

e anche a automobile, che prima di affermarsi come femminile è nato maschio...
Mi ha sempre incuriosito perché automobile è femminile in italiano. In portoghese (automóvel) e spagnolo (automóvil) è maschile.

Brazilian dude

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9581
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 » mar, 07 nov 2006 2:23

Brazilian dude ha scritto:Mi ha sempre incuriosito perché automobile è femminile in italiano. In portoghese (automóvel) e spagnolo (automóvil) è maschile.
Fu D’Annunzio, richiesto d’un parere da parte della Fiat, a risolvere la questione del genere di ‘automobile’:
Mio caro Senatore, in questo momento ritorno dal mio campo di Desenzano, con la Sua macchina che mi sembra risolvere la questione del sesso già dibattuta. L’Automobile è feminile. Questa ha la grazia, la snellezza, la vivacità d’una seduttrice; ha, inoltre, una virtú ignota alle donne: la perfetta obbedienza. Ma, per contro, delle donne ha la disinvolta levità nel superare ogni scabrezza. Inclinata progreditur. Le stringo la mano. Il Suo Gabriele d’Annunzio. Il Vittoriale, 18 febbraio 1926.
La Fiat accolse la sentenza, e si diffuse il femminile.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti