«Glottopoiesi» o «glossopoiesi»?

Spazio di discussione su questioni di carattere morfologico

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
G. M.
Interventi: 580
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

«Glottopoiesi» o «glossopoiesi»?

Intervento di G. M. »

Glottopoiesi e glossopoiesi sono termini usati per indicare 'l'attività di crear lingue'.
Ambedue le forme si trovano usate (in Google Libri 235 risultati per glossopoiesi, mentre 69 per glottopoiesi), ma non sono registrate nei dizionari. Dovendo usare il termine, volevo chiedere se a parer vostro una delle due forme è preferibile.
Ultima modifica di G. M. in data mar, 05 gen 2021 19:33, modificato 1 volta in totale.
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10383
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: «Glottopoiesi» o «glossopoiesi»?

Intervento di Marco1971 »

Propenderei per glottopoiesi sul modello di glottocentrismo, glottocronologia, glottodidattica, glottogenesi, glottogonia, glottologia, glottonimo, glottotecnica.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Avatara utente
G.B.
Interventi: 521
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Glottopoiesi» o «glossopoiesi»?

Intervento di G.B. »

Concordo con Marco. D'altra parte, la forma ionica del prefisso (glosso-) sembra essersi specializzata nel linguaggio medico, a intender la lingua come elemento anatomico. Domanda: ne trarrà glottopoeta, glottopoieta o glottoteta? 8)
G.B.
Avatara utente
G. M.
Interventi: 580
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Glottopoiesi» o «glossopoiesi»?

Intervento di G. M. »

Grazie a entrambi per il parere. :)
G.B. ha scritto: mar, 05 gen 2021 18:55 Domanda: ne trarrà glottopoeta, glottopoieta o glottoteta? 8)
In un registro neutro (a meno che non abbiate altri consigli :wink:) penso che userò glottoteta, che mi sembra molto più diffuso degli altri due (e delle forme alternative con glosso-).
Avatara utente
G.B.
Interventi: 521
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Glottopoiesi» o «glossopoiesi»?

Intervento di G.B. »

G. M. ha scritto: mer, 06 gen 2021 11:25 In un registro neutro (a meno che non abbiate altri consigli :wink:) penso che userò glottoteta, che mi sembra molto più diffuso degli altri due (e delle forme alternative con glosso-).
Premesso che può usare quello che piú Le piace, mi chiedo, etimologicamente, donde sia venuto fuori quello da Lei scelto.

Noto che gl'Inglesi usano glossopoeia (derivati: glossopoeic, glossopoeist). Noi abbiamo alcuni sostantivi etimologicamente simili (farmaco-pèa, prosopo-pèa, onomato-pèa; piú greche le forme con i: -peia [e -poiesi]). Di qui, uno potrebbe anche sconvolgere la serie: *glottopèa (anche se non è molto evocativo di un processo), *glottopèico, *glottopeísta.
G.B.
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3820
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Glottopoiesi» o «glossopoiesi»?

Intervento di Carnby »

G.B. ha scritto: mer, 06 gen 2021 15:01 [...] piú greche le forme con i: -peia
Questo suffisso non ha avuto molta fortuna in italiano, tant’è che si dice Cassiopea e non Cassiopeia, anche se il GDLI registra almeno una volta questa variante: Or si asconde da noi Cassiopeia / ventosa e turba (Alamanni, 5-6-287).
Noctisdomina
Interventi: 309
Iscritto in data: dom, 15 set 2019 2:31

Re: «Glottopoiesi» o «glossopoiesi»?

Intervento di Noctisdomina »

Però glossolalia...
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 4 ospiti