Il Petrocchi in linea

Risorse linguistiche di varia natura

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9556
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Il Petrocchi in linea

Intervento di Marco1971 » lun, 19 mag 2008 16:56

È disponibile in linea l’importante Nòvo dizionàrio universale della Lingua Italiana di Policarpo Petrocchi, pubblicato tra il 1887 e il 1891). :)

Doviziosi collegamenti si trovano qui. Incredibile! :D
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Incarcato
Interventi: 900
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 13:29

Intervento di Incarcato » mar, 20 mag 2008 9:17

Mm, non mi funziona... :roll:
I' ho tanti vocabuli nella mia lingua materna, ch'io m'ho piú tosto da doler del bene intendere le cose, che del mancamento delle parole colle quali io possa bene esprimere il concetto della mente mia.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9556
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » mar, 20 mag 2008 12:34

Stamattina, con Internet Explorer, in effetti non si apriva. Ma ho provato or ora da casa, con Firefox, e si apre. ;)
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3613
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » mar, 20 mag 2008 13:41

Marco1971 ha scritto:Stamattina, con Internet Explorer, in effetti non si apriva. Ma ho provato or ora da casa, con Firefox, e si apre. ;)
Sí, la connessione è un po’ lenta (bisogna avere pazienza! ;)), ma il collegamento funziona.

Aggiunto alla lista. :D

Avatara utente
Incarcato
Interventi: 900
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 13:29

Intervento di Incarcato » mar, 20 mag 2008 13:59

...sí sí, con el zorro de fuego funziona molto meglio! :wink:
I' ho tanti vocabuli nella mia lingua materna, ch'io m'ho piú tosto da doler del bene intendere le cose, che del mancamento delle parole colle quali io possa bene esprimere il concetto della mente mia.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti