Il libro di stile di «Internazionale»

Risorse linguistiche di varia natura

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Carnby
Interventi: 3519
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Il libro di stile di «Internazionale»

Intervento di Carnby » dom, 18 feb 2018 20:27

Cosa ne pensate del libro di stile di «Internazionale»? Ci sono alcuni punti discutibili, gli altri sembrano sensati.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4064
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » lun, 19 feb 2018 1:08

Tra i punti sensati, mi rincuora vedere la proscrizione di ne il e de il per i titoli di libri e pellicole.

Mi lascia molto perplesso, invece, la lista di proscrizioni lessicali al paragrafo «Le nostre fissazioni!», soprattutto perché vi si usa la parola mai. Ci vedo il rischio di appiattire la lingua riducendone le potenzialità espressive…

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1376
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 16:11

Intervento di Animo Grato » mer, 21 feb 2018 2:22

Per quale motivo Mr. Byrne non può diventare il signor Byrne? Da che pulpito arriva "per esempio, non ad esempio"?
Basta così, ho già letto troppe scemenze; mi rifiuto di andare oltre. :evil:
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite