«Buona Pasqua» o «buona Pasqua»?

Spazio di discussione su questioni di grafematica e ortografia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
malapartiano
Interventi: 82
Iscritto in data: gio, 12 dic 2013 20:34
Località: Firenze

«Buona Pasqua» o «buona Pasqua»?

Intervento di malapartiano » sab, 20 apr 2019 15:22

Salve! Dato il periodo pasquale mi è sorto un dubbio. All'interno di una frase il "buon" di augurio va maiuscolo o minuscolo?

Es: "Ti ringrazio, Buona Pasqua anche a te!"

È corretto?
Ultima modifica di Infarinato in data mer, 24 apr 2019 19:35, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Riformattato oggetto intervento

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1376
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 16:11

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di Animo Grato » sab, 20 apr 2019 17:49

Solo la Pasqua è maiuscola.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Avatara utente
malapartiano
Interventi: 82
Iscritto in data: gio, 12 dic 2013 20:34
Località: Firenze

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di malapartiano » sab, 20 apr 2019 19:25


Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1376
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 16:11

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di Animo Grato » sab, 20 apr 2019 19:58

Grazie del collegamento. Sinceramente però mi sembra una riflessione personale sorretta da argomenti piuttosto deboli.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9547
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di Marco1971 » dom, 21 apr 2019 17:23

Concordo con Animo Grato. L’intervento ricordato di quelle chiuse stanze in sé stesso si chiude e si conclude; e la stessa anacronistica lingua in cui è steso addita un’autarchia di costume linguistico che non varca le tangibili soglie dell’uso a tutti comune.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
malapartiano
Interventi: 82
Iscritto in data: gio, 12 dic 2013 20:34
Località: Firenze

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di malapartiano » dom, 21 apr 2019 20:27

Non lo so, si trova spesso. È un po' una frase fatta.

Un esempio di oggi:

https://www.repubblica.it/politica/2019 ... 224571084/

Avatara utente
malapartiano
Interventi: 82
Iscritto in data: gio, 12 dic 2013 20:34
Località: Firenze

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di malapartiano » dom, 21 apr 2019 20:30


Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9547
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di Marco1971 » dom, 21 apr 2019 20:53

Fonti, peraltro, piú che attendibili: sulla pagina virgiliana segnalata si trova scritto Auguri di Buona pasqua

La grafia con le due maiuscole è accettabile solo nei biglietti di auguri: si veda, in proposito, gli esempi del Treccani.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
malapartiano
Interventi: 82
Iscritto in data: gio, 12 dic 2013 20:34
Località: Firenze

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di malapartiano » dom, 21 apr 2019 22:54

Sì, Virgilio è quello che è. Repubblica però non è esattamente un giornalino liceale.
E nella voce della Treccani si trova l'esempio "Cartoline di Buona Pasqua".
Forse non è così scontata la risposta. Anche se sono d'accordo con voi, in linea di principio.
Grazie.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9547
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Re: Buona Pasqua o buona Pasqua?

Intervento di Marco1971 » dom, 21 apr 2019 23:28

Sí, appunto: nelle cartoline o biglietti di auguri, come ho scritto prima. L'altro esempio del Treccani, fuori di quel linguaggio cartolinesco, è con la b minuscola.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
GFR
Interventi: 298
Iscritto in data: ven, 10 ott 2014 21:39

Re: «Buona Pasqua» o «buona Pasqua»?

Intervento di GFR » mar, 30 apr 2019 21:27

A me pare logico che l'aggettivo vada sempre minuscolo e maiuscolo il nome della ricorrenza. Mi mettono un po' in crisi gli auguri di buon Anno/ Buon Anno/ buon anno e quindi non ne faccio mai di scritti e mi limito ai contatti a voce.
La poesia è sfuggente al comando/ma so che esiste in ciò che mi circonda/timida basta la cresta di un'onda/per dir che l'attimo si sta annunciando/ A volte il lago mi si apre allorquando/nei suoni colgo il suo canto alla sponda/

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite