«Mandare da Erode a Pilato» ~ «mandare da Ponzio a Pilato»

Spazio di discussione dedicato alla storia della lingua italiana, alla sua evoluzione e a questioni etimologiche

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Census
Interventi: 35
Iscritto in data: sab, 29 nov 2008 19:20

«Mandare da Erode a Pilato» ~ «mandare da Ponzio a Pilato»

Intervento di Census » lun, 12 ott 2015 15:41

Buongiorno al forum.
Apro qui il filone perché in effetti non so bene in quale sezione collocare la questione su cui avrei piacere di conoscere il vostro parere.
In un sito che si occupa di lingua e traduzioni è stato chiesto se in Italia, come in alcuni paesi del nord-est europeo, l'espressione in oggetto è utilizzata anche con forma e significato leggermente diversi, cioè "mandare da Ponzio a Pilato", quindi dalla stessa persona con nome diverso.
Da una ricerca in rete risulta in effetti qualche riscontro di un simile uso, tra cui Camilleri, però l'unico modo di dire attestato sembra essere quello con Erode, che dovrebbe derivare della Bibbia (Luca 23, 7-11).
Qualcuno sa forse quale potrebbe essere l'origine/motivazione della variante?
Grazie.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4063
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 29 ott 2015 22:59

Stando al minuscolo frammento del vol. XXII di Lingua Nostra (1961), p. 34, disponibile in Google Libri, si tratta d’una deformazione popolaresca, non esclusiva, peraltro, della nostra lingua.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite