Etimologia di «rabbruzzare»

Spazio di discussione dedicato alla storia della lingua italiana, alla sua evoluzione e a questioni etimologiche

Moderatore: Cruscanti

sempervirens
Interventi: 599
Iscritto in data: gio, 23 apr 2015 15:14

Intervento di sempervirens » ven, 26 feb 2016 9:28

Sixie ha scritto:... si ricorda se nel momento esatto in cui il suo conoscente pronunciò la frase stava raffrescando oltre che rabbruzzando? :)
(del tempo, voglio dire)
Non credo che si volesse riferire alla temperatura, perché quando l'ha detto stavamo percorrendo questo passaggio panoramico. Può anche darsi che abbia sentito uno spiffero di vento e che da lì gli sia venuto lo sghiribizzo di usare quel verbo. Comunque sull'esatta intenzione non mi ci profidio. Ci sta che la Sua intuizione, Sixie, possa trovare riscontri positivi tra gli amici del forum. Non so, in rete si trova un po' di tutto, e più cerco e trovo, e meno vengo a capo di qualcosa. Sembra che ad un certo periodo del passato questo verbo avesse più di un significato. Forse è per questo che è caduto nell'oblìo. :?
Io nella mia lingua ci credo.

Ivan92
Interventi: 1416
Iscritto in data: gio, 28 nov 2013 19:59
Località: Castelfidardo (AN)

Intervento di Ivan92 » sab, 27 feb 2016 0:15

Animo Grato ha scritto:Sì. Quello che volevo sottolineare è che mette a lemma la forma non pronominale, anche se poi la normale coniugazione prevede l'uso delle particelle.
Ah, sí, certo. :) Gli è che non m'è ancora chiaro se rabbruzzare possa essere usato come intransitivo assoluto. Riportando gli esempi del Gran Dictionaire, sempervirens ci ha dimostrato l'esistenza dell'intransitivo pronominale rabbruzzarsi. Ma allora come dovrà essere inteso il solo rabbruzzare? :roll:

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite