«Maggiore o uguale» e…?

Spazio di discussione su questioni di carattere sintattico

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Carlo_Porta04
Interventi: 97
Iscritto in data: dom, 27 dic 2020 2:50

«Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Carlo_Porta04 »

Buongiorno cruscanti,
studiando matematica, mi sono imbattuto in un problema linguistico (paradossale!). Le scritture x≥2 e x≤2 si leggono rispettivamente "Ics maggiore o uguale a due" e "Ics minore o uguale a due", oppure "Ics maggiore o uguale di due" e "Ics minore o uguale di due"?
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3843
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Infarinato »

A. ;)
Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1713
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Roberto Crivello »

Ics uguale o maggiore di 2 e Ics minore o uguale a 2
Avatara utente
Millermann
Interventi: 940
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Millermann »

Non ricordo d'aver mai sentito, per la verità, la formula «uguale o maggiore di» in quest'ordine (tranne nel caso del simbolo ternario ⋚, che si legge minore, uguale o maggiore di). Non escludo, comunque, che possa essere usata da qualcuno.
La Treccani conferma la risposta già data da Infarinato. :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
Carlo_Porta04
Interventi: 97
Iscritto in data: dom, 27 dic 2020 2:50

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Carlo_Porta04 »

Grazie mille per la risposta! Io ho sempre pensato che si dicesse cosí, ma la mia professoressa ha sempre detto "maggiore/minore o uguale di, perciò mi era venuto il dubbio. Grazie ancora per la delucidazione!
Ligure
Interventi: 277
Iscritto in data: lun, 31 ago 2015 13:18

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Ligure »

In realtà, c'è anche la possibilità di usare di :wink: . Non so se dipenda dal livello dell'insegnamento o - prevalentemente - dallo stile del docente. All'università, molti matematici - tra cui non pochi dei miei insegnanti - prediligevano, rispettivamente, le dizioni non minore di 2 per x≥2 e non maggiore di 2 per x≤2, che è, in fondo, l'effettivo - sintetico - significato.

Furoreggiavano le dimostrazioni in cui si giungeva a riscontrare che una grandezza era, ad es., non minore di a, cioè x≥a. Ma, al tempo stesso, si poteva verificare che essa era pure non maggiore di a, cioè x≤a. Pertanto, la grandezza valeva a! C.V.D.!

Il livello di lingua di cui ci si avvale risente inevitabilmente del contesto. Ci hanno dato dentro per cinque anni e molte di queste benedette dimostrazioni, rimaste anche nei miei appunti, le ricordo perfettamente tuttora. Smetto. :)
valerio_vanni
Interventi: 1044
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di valerio_vanni »

Ligure ha scritto: dom, 21 feb 2021 13:50 In realtà, c'è anche la possibilità di usare di :wink: . Non so se dipenda dal livello dell'insegnamento o - prevalentemente - dallo stile del docente. All'università, molti matematici - tra cui non pochi dei miei insegnanti - prediligevano, rispettivamente, le dizioni non minore di 2 per x≥2 e non maggiore di 2 per x≤2, che è, in fondo, l'effettivo - sintetico - significato.
Con "maggiore" o "minore" ci va sicuramente il "di". Quello di cui si parlava, però, era cosa fare seguire a "uguale".
Ligure
Interventi: 277
Iscritto in data: lun, 31 ago 2015 13:18

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Ligure »

È evidente :wink: , ma era solo un intervento domenicale, ricco di faccine :) ...

E, forse, sotto traccia - molto sotto traccia -, circolava anche il pensiero che, sotto l'aspetto del contenuto, in matematica si possono anche riscontrare paradossi (ma occorre conoscerla molto bene :D). Ma non direi di tipo propriamente linguistico. :wink:
Avatara utente
Millermann
Interventi: 940
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Millermann »

Carlo_Porta04 ha scritto: dom, 21 feb 2021 12:11 Io ho sempre pensato che si dicesse cosí, ma la mia professoressa ha sempre detto "maggiore/minore o uguale di, perciò mi era venuto il dubbio.
Ligure ha scritto: dom, 21 feb 2021 13:50 In realtà, c'è anche la possibilità di usare di.
Confermo che nelle aule universitarie (ingegneria) si ascoltavano (e pronunciavano) entrambe le versioni, a seconda di come "suonava" meglio o veniva piú spontaneo. Tanto, nel parlato ci si capiva comunque; nello scritto, invece, si fa piú attenzione.

Il problema, se cosí vogliamo chiamarlo, è dato dal fatto che maggiore e minore reggono di, mentre uguale ovviamente regge a, e non possiamo certo fare come gli inglesi che scrivono is greater than or equal to... ;)

Un "trucco" cui si ricorre, talvolta, nelle traduzioni (a parte il fatto che, in italiano, scrivere maggiore o uguale a è perfettamente lecito) consiste nel sostituire maggiore con superiore e minore con inferiore, in modo da avere la stessa reggenza. :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
Carlo_Porta04
Interventi: 97
Iscritto in data: dom, 27 dic 2020 2:50

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Carlo_Porta04 »

Millermann ha scritto: dom, 21 feb 2021 18:42 Il problema, se cosí vogliamo chiamarlo, è dato dal fatto che maggiore e minore reggono di, mentre uguale ovviamente regge a, e non possiamo certo fare come gli inglesi che scrivono is greater than or equal to... ;)
Davvero?! È sicuro che in italiano non si possa scrivere "È maggiore di o uguale a qualcosa"? Lo chiedo perché, per quanto pesante, non mi sembra poi cosí male… :mrgreen:
Carlo_Porta04
Interventi: 97
Iscritto in data: dom, 27 dic 2020 2:50

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Carlo_Porta04 »

Ligure ha scritto: dom, 21 feb 2021 13:50 In realtà, c'è anche la possibilità di usare di :wink: . Non so se dipenda dal livello dell'insegnamento o - prevalentemente - dallo stile del docente. All'università, molti matematici - tra cui non pochi dei miei insegnanti - prediligevano, rispettivamente, le dizioni non minore di 2 per x≥2 e non maggiore di 2 per x≤2, che è, in fondo, l'effettivo - sintetico - significato.
Grazie mille per l'interessantissima variante, che pungola la riflessione matematica e linguista al contempo :D .
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3843
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Infarinato »

Carlo_Porta04 ha scritto: lun, 22 feb 2021 21:53 Davvero?! È sicuro che in italiano non si possa scrivere "È maggiore di o uguale a qualcosa"? Lo chiedo perché, per quanto pesante, non mi sembra poi cosí male…
Legga qui. ;)
Carlo_Porta04
Interventi: 97
Iscritto in data: dom, 27 dic 2020 2:50

Re: «Maggiore o uguale» e…?

Intervento di Carlo_Porta04 »

Grazie mille. :)
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 5 ospiti