«Stando a» con reggente all’indicativo o al condizionale?

Spazio di discussione su questioni di carattere sintattico

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Trevigiana
Interventi: 64
Iscritto in data: mar, 14 ago 2018 18:33

«Stando a» con reggente all’indicativo o al condizionale?

Intervento di Trevigiana » ven, 03 mag 2019 22:09

Buonasera a tutti voi.

Domanda: l'espressione "stando a" introduce una proposizione al condizionale o all'indicativo?

"Stando al referto/alle parole del medico, i sintomi sono (sarebbero) riconducibili alla patologia...".

Grazie per l'attenzione!

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9547
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Re: «Stando a» con reggente all’indicativo o al condizionale?

Intervento di Marco1971 » ven, 03 mag 2019 22:56

Qualsiasi parola che regga l’indicativo regge anche il condizionale – che, ricordo, è oggi considerato non un modo a sé stante, ma un tempo dell’indicativo. Infatti il condizionale in molti casi altro non è che l’attenuazione d’un presente: al posto di Voglio provare questa giacca dico Vorrei provare questa giacca. In altri casi, come in quello da lei proposto, il condizionale serve a sfumare un’affermazione di cui non si ha certezza.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Trevigiana
Interventi: 64
Iscritto in data: mar, 14 ago 2018 18:33

Re: «Stando a» con reggente all’indicativo o al condizionale?

Intervento di Trevigiana » ven, 10 mag 2019 14:44

Grazie, Marco.

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1376
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 16:11

Re: «Stando a» con reggente all’indicativo o al condizionale?

Intervento di Animo Grato » sab, 11 mag 2019 15:36

Fermo restando quello che è stato esposto da Marco1971, volevo precisare che la frase I sintomi sono (sarebbero) riconducibili alla patologia non è introdotta (nel senso di "dipendente", in analisi del periodo) da Stando al referto (o varianti). I principi sono (sarebbero) ecc. è la principale, e quindi ha l'indicativo (nella riformulazione moderna ricordata da Marco1971, quindi comprensiva del condizionale), mentre Stando ecc. è una subordinata implicita (un gerundio assoluto): in quanto subordinata, non ha nessuna possibilità di influenzare la principale.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite