Apocope dei verbi «essere» e «avere»

Spazio di discussione su questioni di fonetica, fonologia e ortoepia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Noctisdomina
Interventi: 191
Iscritto in data: dom, 15 set 2019 2:31

Apocope dei verbi «essere» e «avere»

Intervento di Noctisdomina »

Buonasera,
spero di non aver sbagliato sezione.
Potreste per favore chiarirmi i casi in cui è possibile troncare gli ausiliari?
Mi è capitato di scrivere istintivamente (ma ho tempestivamente emendato) esser stata costretta, cosicché mi sono avveduta dell'automatismo dell'apocope, specialmente in presenza del verbo avere.
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3813
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: Apocope dei verbi «essere» e «avere»

Intervento di Infarinato »

Noctisdomina ha scritto: mer, 13 gen 2021 18:27 Potreste gentilmente chiarirmi i casi in cui è possibile troncare gli ausiliari?
Meglio: l’infinito di qualsiasi verbo seguito da un’altra parola (in poesia, anche in fin di verso). ;) Compatibilmente con la sensibilità individuale e il contesto comunicativo, quando la parola che segue non cominci per «s impura» (o «complicata», cioè preconsonantica), z, x, gn o ps (…o uno dei piú rari nessi esotici bd, cn, ct, pn, pt, tm).
Noctisdomina
Interventi: 191
Iscritto in data: dom, 15 set 2019 2:31

Re: Apocope dei verbi «essere» e «avere»

Intervento di Noctisdomina »

La ringrazio, Infarinato (anche per aver delucidato altrove la semantica dell'avverbio gentilmente).
Dunque il troncamento degli ausiliari dei verbi sbagliare e stare (nonché dello stesso verbo essere) integra un solecismo, essendo la s iniziale preposta alle consonanti b e t?
Noctisdomina
Interventi: 191
Iscritto in data: dom, 15 set 2019 2:31

Re: Apocope dei verbi «essere» e «avere»

Intervento di Noctisdomina »

È affiorata quest'occorrenza ariostesca:
Non potrebbe esser stato più giocondo
d'altra aventura Astolfo, che di questa
[...]
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10179
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: Apocope dei verbi «essere» e «avere»

Intervento di Marco1971 »

Rilegga bene ciò che ha scritto sopra Infarinato e ciò che ha scritto Ligure sulla lingua dell’Ariosto. ;)
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Noctisdomina
Interventi: 191
Iscritto in data: dom, 15 set 2019 2:31

Re: Apocope dei verbi «essere» e «avere»

Intervento di Noctisdomina »

Ho tentato. :(
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite