Coin e Benetton

Spazio di discussione su questioni di fonetica, fonologia e ortoepia

Moderatore: Cruscanti

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Coin e Benetton

Intervento di Andrea Russo »

Dando un'occhiata alla nuova grammatica per le scuole scritta da L. Serianni, G. Patota e V. Della Valle (La lingua comune, 2011), ho trovato un piccolo trafiletto che, nella mia ignoranza più completa, mi ha colpito.
Nel capitolo dedicato alla pronuncia, ho scoperto che il negozio Coin deriva dall'omofono e omografo cognome veneto: quindi andrebbe pronunciato [koìn], e non [kòin]. Essendo anche omografa della parola inglese coin (moneta) l'errore ci può stare.
Stessa cosa con Benetton: anche qui è un cognome veneto, quindi [benettòn] e non [bènetton]. Io non sapevo neanche che fosse un'azienda italiana!

Spero la segnalazione sia utile a qualcun altro.


Della Lingua comune se ne può vedere qui:
http://www.scuolabook.it/Uploaded/pears ... review.pdf

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9608
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Grazie del collegamento all’anteprima! :) Sembra un’opera strutturata benissimo, e mi piace l’introduzione, dove si legge quel che sostengo da sempre (sott. mia):

...e ci sono grammatiche alla moda, che si astengono dall’additare una norma precisa da seguire, limitandosi a descrivere senza prendere posizione, senza dare un aiuto concreto a chi lo cerca.

Che finalmente si sia capito il messaggio? ;)
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Carnby
Interventi: 3584
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: Coin e Benetton

Intervento di Carnby »

Andrea Russo ha scritto:Nel capitolo dedicato alla pronuncia, ho scoperto che il negozio Coin deriva dall'omofono e omografo cognome veneto: quindi andrebbe pronunciato [koìn], e non [kòin].
A me risulta che sia che sia un cognome d'origine ebraica, attestato anche come Coen e in altre lingue come Cohn, Cohen ecc.
Emidio De Felice ha scritto:Coèn. VARIANTI: Cohèn, Coìn. Cogmone israelitico largamente diffuso nel Centro-Nord, formato, come originario nome di ufficio e di casta religiosa, dall'ebraico kōhēn "sacerdote" (e spesso così tradotto, sempre come cognome isarelitico: v. Sacerdòti).

Bue
Interventi: 863
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 11:20

Re: Coin e Benetton

Intervento di Bue »

Carnby ha scritto:
Andrea Russo ha scritto:Nel capitolo dedicato alla pronuncia, ho scoperto che il negozio Coin deriva dall'omofono e omografo cognome veneto: quindi andrebbe pronunciato [koìn], e non [kòin].
A me risulta che sia che sia un cognome d'origine ebraica, attestato anche come Coen e in altre lingue come Cohn, Cohen ecc.
Toh, io ero convinto fosse veneziano per "codino"! :shock: :D
Mi fido...

Avatara utente
chiara
Interventi: 109
Iscritto in data: gio, 03 set 2009 23:11
Località: Ferrara

Intervento di chiara »

Confermo la venezianità e la pronuncia del cognome Coìn (sì, anch'io ho sempre pensato significasse codino). Idem per Benettòn (trevigiano), con la O (accentata) chiusa.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4207
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Da ignorante, ho sempre pensato che Coin fosse un acronimo (non mi sono mai chiesto per che cosa stesse).

Comunque detesto la pronuncia odierna, invalsa nell'uso di annunciatori e presentatori televisivi, di certi cognomi tronchi d'origine settentrionale. Trevisan, per esempio, viene pronunciato /ˈtrɛvizan/ e non, come sarebbe piú coerente, /treviˈzan/ (=trevigiano). Se la pronuncia tronca è avvertita come regionale, quella piana o sdrucciola è sbagliata. :roll:
Ultima modifica di Ferdinand Bardamu in data mer, 04 apr 2012 22:17, modificato 1 volta in totale.

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo »

Ferdinand Bardamu ha scritto:Da ignorante, ho sempre pensato che Coin fosse un acronimo (non mi sono mai chiesto per che cosa stesse).

Comunque detesto la pronuncia odierna, invalsa nell'uso di annunciatori e presentatori televisivi, di certi cognomi tronchi d'origine settentrionale. Trevisan, per esempio, viene pronunciato /ˈtrevizan/ e non, come sarebbe piú coerente, /treviˈzan/ (=trevigiano). Se la pronuncia tronca è avvertita come regionale, quella piana o sdrucciola è sbagliata. :roll:
Per Coin: in un mondo ideale sarebbe stato impossibile perché gli acronimi si scrivono con le lettere tutte maiuscole.

Per Trevisan: proprio mio zio si chiama Trevisan, ma in effetti pronunciamo /'trevisan/, erroneamente in effetti.

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

In Brasile il cognome Trevisan è molto comune e tutti lo pronunciano /trevi'zan/, o meglio: /trevi'zã/ (la a è nasale).

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1303
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà »

Non c'è da stupirsi. In Brasile vi sono zone e paesi in cui è il veneto la lingua materna e non il portoghese brasiliano.

Carnby
Interventi: 3584
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

Brazilian dude ha scritto:In Brasile il cognome Trevisan è molto comune e tutti lo pronunciano /trevi'zan/, o meglio: /trevi'zã/ (la a è nasale).
Un portoghese peninsulare (iberico) forse lo scriverebbe spontaneamente Trevisão [-zãʊ̃]. :wink:

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Impossibile che vedano Trevisan e dicano o scrivano Trevisão.

Avatara utente
Luca86
Interventi: 587
Iscritto in data: gio, 25 mar 2010 15:26
Località: Brindisi

Re: Coin e Benetton

Intervento di Luca86 »

Carnby ha scritto:
Emidio De Felice ha scritto:Coèn. VARIANTI: Cohèn, Coìn. Cogmone israelitico largamente diffuso nel Centro-Nord, formato, come originario nome di ufficio e di casta religiosa, dall'ebraico kōhēn "sacerdote" (e spesso così tradotto, sempre come cognome isarelitico: v. Sacerdòti).
Scusi, gentile Carnby, potrebbe dirmi il titolo e l'edizione del libro che ha citato e se c'è scritto qualcosa sul mio cognome (Zezza)?

Carnby
Interventi: 3584
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: Coin e Benetton

Intervento di Carnby »

Brazilian dude ha scritto:Impossibile che vedano Trevisan e dicano o scrivano Trevisão.
Mi scuso se ho detto una castroneria, mi era venuto a mente che per Iran i portoghesi scrivono Irão e i brasiliani Irã.
Luca86 ha scritto:Scusi, gentile Carnby, potrebbe dirmi il titolo e l'edizione del libro che ha citato e se c'è scritto qualcosa sul mio cognome (Zezza)?
Emidio De Felice, Dizionario dei cognomi italiani, Mondadori, 1978. Zezza non c'è.

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Mi scuso se ho detto una castroneria, mi era venuto a mente che per Iran i portoghesi scrivono Irão e i brasiliani Irã.
Questo è un altro caso. Qui si tratta di geonimi stranieri. Altri esempi: Amsterdã, Amsterdão; Roterdã, Roterdão.

Ma torniamo alla lingua italiana.

Avatara utente
Luca86
Interventi: 587
Iscritto in data: gio, 25 mar 2010 15:26
Località: Brindisi

Re: Coin e Benetton

Intervento di Luca86 »

Carnby ha scritto:Emidio De Felice, Dizionario dei cognomi italiani, Mondadori, 1978. Zezza non c'è.
Molto gentile, la ringrazio. :)

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Bing [Bot] e 1 ospite