"ce l'aveva": indicazioni sul DiPI [l/l'l/ll]

Spazio di discussione su questioni di fonetica, fonologia e ortoepia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
valerio_vanni
Interventi: 916
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

"ce l'aveva": indicazioni sul DiPI [l/l'l/ll]

Intervento di valerio_vanni » ven, 24 mag 2013 16:03

Trovo sul DiPI, alla voce "ce":
~ l’aveva ʧelaˈveva; ↓-ll- [T l/lˈl/ll, UMLR lˈl/l]

Non metto il becco sulla distribuzione riportata, il mio dubbio è proprio su come intendere le tre varianti. O, meglio, una delle tre.

/l/ mi pare chiara: /ʧelaˈveva/ (che mi pare molto diffusa anche fuori dalle regioni centrali)

/ll/ mi pare altrettanto chiara: /ʧellaˈveva/ (sentita da attori romani con accento marcato)

/l'l/ è quella che non capisco, avviene uno spostamento d'accento?
Viene fuori un /ʧel'laveva/ ? (mai sentito da nessuna parte)
Viene inserita una pausa tra le due /l/?

Avatara utente
Souchou-sama
Interventi: 414
Iscritto in data: ven, 22 giu 2012 23:01
Località: Persico Dosimo

Intervento di Souchou-sama » ven, 24 mag 2013 16:23

No, è il tipo ce l’ho, ce l’hai /ʧelˈlɔ, ʧelˈlai/ eccetera. :) Si riferisce cioè specificamente a quell’espressioni in cui l’accento cade sulla stessa sillaba che contiene l’/l/ «stàndara».
Ultima modifica di Souchou-sama in data ven, 24 mag 2013 16:25, modificato 1 volta in totale.

Carnby
Interventi: 3526
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: "ce l'aveva": indicazioni sul DiPI [l/l'l/ll]

Intervento di Carnby » ven, 24 mag 2013 16:23

valerio_vanni ha scritto:Viene fuori un /ʧel'laveva/ ? (mai sentito da nessuna parte)
Viene inserita una pausa tra le due /l/?
L'indicazione si riferisce a tutto il lemma e in particolare a ce l'hai (esempio prima di ce l'aveva).

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite