Nècrosi

Spazio di discussione su questioni di fonetica, fonologia e ortoepia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
GianDeiBrughi
Interventi: 108
Iscritto in data: mar, 07 feb 2012 22:28
Località: Mantova

Nècrosi

Intervento di GianDeiBrughi » ven, 14 feb 2014 2:24

Ho controllato su vari dizionari e tutti danno come corretta pronunzia necròsi; tranne lo Zanichelli e il DiPI che però considerano la variante nècrosi meno comune.

In ambito medico però mi par proprio che prevalga la seconda!

Ho notato poi che, almeno qua dove sto io, c'è una generale predilezione per le pronunce sdrucciole e quindi si tende per esempio a usare sclèrosi rispetto a scleròsi.

Tuttavia, mentre quest'ultima alcuni dizionari la definiscono una pronuncia 'alla greca', non sono riuscito a trovare una simile spiegazione per nècrosi.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4108
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » ven, 14 feb 2014 2:49

Stranamente nemmeno il DOP registra la pronuncia sdrucciola, mentre la ammette per sclerosi.

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo » ven, 14 feb 2014 11:51

Qui si dà una spiegazione:
«Prendiamo come esempio necrosi: chi dice nècrosi ripete la pronuncia greca che è sdrucciola, nékrosis, mentre necròsi si rifà alla pronuncia latina necròsis, che è piana».

Anche qui viene data la stessa spiegazione:
«Nècrosi / necròsi: entrambe le pronunce sono accettate; la prima deriva dal greco, la seconda dal latino».

Avatara utente
bubu7
Interventi: 1453
Iscritto in data: gio, 01 dic 2005 15:53
Località: Roma
Info contatto:

Re: Nècrosi

Intervento di bubu7 » ven, 14 feb 2014 11:58

GianDeiBrughi ha scritto: Tuttavia, mentre quest'ultima alcuni dizionari la definiscono una pronuncia 'alla greca', non sono riuscito a trovare una simile spiegazione per nècrosi.
La spiegazione è la stessa: si veda il Treccani in linea.

La pronuncia consigliabile è necròsi poiché abbiamo ereditato la parola dal latino e non direttamente dal greco. Questa pronuncia è anche consigliabile perché le pronunce piane sono più naturali per l'italiano.

La pronuncia alla greca è considerata più ricercata e quindi adottata, per fare sfoggio di cultura, in certi ambienti...
La lingua è un guado attraverso il fiume del tempo. Essa ci conduce alla dimora dei nostri antenati.
V. M. Illič-Svitič

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo » ven, 14 feb 2014 16:47

Direi che nècrosi è ammissilibile solo in àmbito medico. Rientra nella loro lingua speciale, come costa invece di costola.

Avatara utente
GianDeiBrughi
Interventi: 108
Iscritto in data: mar, 07 feb 2012 22:28
Località: Mantova

Intervento di GianDeiBrughi » ven, 14 feb 2014 17:08

Andrea Russo ha scritto:Direi che nècrosi è ammissilibile solo in àmbito medico. Rientra nella loro lingua speciale, come costa invece di costola.
M'ha rifatto venire in mente quando agli esami d'anatomia se uno diceva "costola" al posto di "costa" veniva bocciato alla velocità della luce. :twisted:

Grazie a tutti quanti per le risposte competenti e per gli utili collegamenti. :)

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo » sab, 15 feb 2014 10:39

Non so se bocciano, ma anche adesso s'arrabbiano parecchio se gli studenti dicono costola. È un errore imperdonabile. :wink:

valerio_vanni
Interventi: 915
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Intervento di valerio_vanni » sab, 15 feb 2014 19:39

Chissà cos'ha di sbagliato "costola"...

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4108
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » sab, 15 feb 2014 20:37

valerio_vanni ha scritto:Chissà cos'ha di sbagliato "costola"...
Forse perché è un diminutivo, ed è sentito come se si dicesse cuoricino…?

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1376
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 16:11

Intervento di Animo Grato » sab, 15 feb 2014 21:13

Se così fosse, sarebbe davvero una fisima accademica: costola è un diminutivo solo morfologicamente, che ormai ha perso qualsiasi connotazione, come scoiattolo.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4108
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » sab, 15 feb 2014 22:03

Direi piuttosto che ormai costola è un diminutivo quasi solo per gli appassionati di etimologia. Sarà anche questo una specie di tecnicismo collaterale?

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1376
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 16:11

Intervento di Animo Grato » sab, 15 feb 2014 22:50

Ferdinand Bardamu ha scritto:Sarà anche questo una specie di tecnicismo collaterale?
Appoggio la mozione! (Tanto per restare nei tecnicismi... :wink: )
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite