«Calamìto» o «calàmito»?

Spazio di discussione su questioni di fonetica, fonologia e ortoepia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

«Calamìto» o «calàmito»?

Intervento di PersOnLine »

Chiedo lumi, perché mi par di capire che per le voci rizotoniche il DOP suggerisca l'accento sulla -ì-, mentre il Dipi sulla seconda -à-.

valerio_vanni
Interventi: 944
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Intervento di valerio_vanni »

Quali sono le altre voci da confrontare?

Non ho mai sentito la variante del DiPI /ka'lamitano/.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine »

valerio_vanni ha scritto:Quali sono le altre voci da confrontare?
Purtroppo nessun altro dizionario riporta le pronunce.

valerio_vanni
Interventi: 944
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Intervento di valerio_vanni »

Intendevo altre voci da confrontare, magari sugli stessi dizionari.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9598
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Il Gabrielli bivolume e il De Agostini (già Sàndron) riportano esclusivamente la pronuncia calamíto. Gli altri non ne fanno menzione, sicché è sottintesa la pronuncia piana: se fosse sdrucciola, ciò sarebbe esplicitato.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine »

Comunque è strana la scelta del Dipi di indicare esclusivamente una pronuncia sdrucciola (o bisdrucciola).

Carnby
Interventi: 3583
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

Vorrei solo dire che è un’aggiunta recente: sulla prima edizione cartacea del DiPI calamito (verbo calamitare) non c’è.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine »

Carnby ha scritto:Vorrei solo dire che è un’aggiunta recente: sulla prima edizione cartacea del DiPI calamito (verbo calamitare) non c’è.
Ma non c'è neanche nella versione odierna, che infatti tratta dell'accentazione del verbo solo sotto l'esponente calamita.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite