«Come»

Spazio di discussione su questioni di fonetica, fonologia e ortoepia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Ivan92
Interventi: 1416
Iscritto in data: gio, 28 nov 2013 19:59
Località: Castelfidardo (AN)

«Come»

Intervento di Ivan92 » ven, 17 ago 2018 21:24

Non m'è chiaro il trattamento che il DiPi riserva a come. In come mai, per esempio, la pronuncia con cogeminazione è quella tradizionale, mentre in come sei bravo il raddoppiamento fonosintattico è soltanto accettabile. Come mai, ed è proprio il caso di dirlo, questo diverso trattamento?

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3634
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: «Come»

Intervento di Infarinato » ven, 17 ago 2018 22:15

Ivan92 ha scritto:In come mai, per esempio, la pronuncia con cogeminazione è quella tradizionale, mentre in come sei bravo il raddoppiamento fonosintattico è soltanto accettabile.
No, quest’ultimo è semplicemente un refuso: dovrebbe essere tradizionale anche in questo caso. Tradizionalmente/toscanamente, come (quando, ovviamente, non sia un sostantivo) raddoppia sempre; «modernamente»/romanamente, solo quando è comparativo/appositivo.

Ivan92
Interventi: 1416
Iscritto in data: gio, 28 nov 2013 19:59
Località: Castelfidardo (AN)

Intervento di Ivan92 » ven, 17 ago 2018 23:39

La ringrazio. :) Però anche come che subisce lo stesso trattamento. Altro refuso?

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3634
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » sab, 18 ago 2018 13:18

Ivan92 ha scritto:Però anche come che subisce lo stesso trattamento. Altro refuso?
Probabilmente sí, anche se come che è un caso un po’ particolare, in cui può intervenire una sorta di «degeminazione prosodica»…

Carnby
Interventi: 3569
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Come»

Intervento di Carnby » dom, 19 ago 2018 11:29

Infarinato ha scritto:No, quest’ultimo è semplicemente un refuso: dovrebbe essere tradizionale anche in questo caso.
Aggiungo che come sei non è una forma genuinamente toscana (fiorentina): avrebbe dovuto essere come tu sei, ovviamente con raddoppiamento sintattico sia dopo come sia dopo tu.

Ivan92
Interventi: 1416
Iscritto in data: gio, 28 nov 2013 19:59
Località: Castelfidardo (AN)

Intervento di Ivan92 » dom, 19 ago 2018 21:33

Vi ringrazio. :)

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti