The voice of Italy... no speak italian

Spazio di discussione su questioni che non rientrano nelle altre categorie, o che ne coinvolgono piú d’una

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
valerio_vanni
Interventi: 951
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

The voice of Italy... no speak italian

Intervento di valerio_vanni »

Stasera guardo questo programma, e mi pare un discreto concentrato di parole straniere.

-Il titolo della trasmissione non ha una parola d'Italiano
-La prima fase si chiama "blind auditions"
-La seconda (quella in corso) si chiama "battles"
-La successiva si chiama "knock out"
-I quattro capisquadra si chiamano "coach"
-Le squadre si chiamano "team"
-Il ripescaggio degli eliminati si chiama "steal" (questa scelta mi pare poco azzeccata anche in Inglese, visto il meccanismo)

E penso che ci riserveranno altre sorprese ;-)

Ivan92
Interventi: 1416
Iscritto in data: gio, 28 nov 2013 19:59
Località: Castelfidardo (AN)

Intervento di Ivan92 »

Non ci sono parole! :cry:

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

E sulle sedie dei "coach" in basso si legge I want you. Però anche la versione polacca ha un nome inglese: The Voice of Poland, non Głos Polski.

In Repubblica Ceca e Slovacchia, il programma si chiama Hlas (voce) e quello I want you è Chci tě (Voglio te) in ceco e Chceme ťa (Vogliamo te) in slovacco.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine »

C'è da dire che è l'intero impianto del programma ad essere volutamente all'americana: ai miei occhi sembra più una trasmissione da MTV che non della Rai

Jonathan
Interventi: 228
Iscritto in data: sab, 10 ott 2009 22:43
Località: Almaty

Intervento di Jonathan »

Brazilian dude ha scritto:E sulle sedie dei "coach" in basso si legge I want you. Però anche la versione polacca ha un nome inglese: The Voice of Poland, non Głos Polski.

In Repubblica Ceca e Slovacchia, il programma si chiama Hlas (voce) e quello I want you è Chci tě (Voglio te) in ceco e Chceme ťa (Vogliamo te) in slovacco.
Che io ricordi invece, nessuna traccia di termini inglesi nella versione russa del programma, a partire dall'ottimo titolo: semplicemente Голос, ovvero Voce.

Bella lezione di rispetto per i propri telespettatori da parte dei russi — che in generale non sono assolutamente iperprotettivi nei confronti della propria lingua.

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1379
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 15:11

Intervento di Animo Grato »

Jonathan ha scritto:[...] i russi [...] in generale non sono assolutamente iperprotettivi nei confronti della propria lingua.
Sicuro sicuro? O la tendenza attuale è orientata verso un maggior protezionismo (o forse a una resistenza specifica all'inglese/americano)? Per carità, non voglio aprire nessun dibattito di politica internazionale: la mia curiosità è confinata all'aspetto linguistico. :wink:
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Jonathan
Interventi: 228
Iscritto in data: sab, 10 ott 2009 22:43
Località: Almaty

Intervento di Jonathan »

Animo Grato ha scritto:Sicuro sicuro? O la tendenza attuale è orientata verso un maggior protezionismo (o forse a una resistenza specifica all'inglese/americano)? Per carità, non voglio aprire nessun dibattito di politica internazionale: la mia curiosità è confinata all'aspetto linguistico. :wink:
I fatti parlano chiaro, di là da ogni questione politica e di eventuali provvedimenti recenti dei quali non sono al corrente. :)

Pensi, se già non lo sa, che molti dei numerosissimi anglicismi presenti nella lingua russa, una volta accettati e adattati in cirillico, continuano a essere pronunciati all'inglese (e non per errore o solo nella parlata meno controllata). Un bello stravolgimento fonetico!

Non credo insomma che nel caso della trasmissione qui discussa si possa parlare di protezionismo linguistico. Se mi sbaglio sarò ben felice d'essere smentito.

Carnby
Interventi: 3584
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

Jonathan ha scritto:Pensi, se già non lo sa, che molti dei numerosissimi anglicismi presenti nella lingua russa, una volta accettati e adattati in cirillico, continuano a essere pronunciati all'inglese (e non per errore o solo nella parlata meno controllata).
Ho notato anch'io questa scarsa tendenza della lingua russa al calco. L'anglicismo crudo è trascritto in caratteri cirillici seguendo perlopiù la pronuncia britannica. Curioso anche il caso di h, che in passato veniva normalmente reso con г (si dice per influsso delle pronunce occidentali dove г si pronuncia [ɦ]) e oggi invece è più spesso reso con х.

Jonathan
Interventi: 228
Iscritto in data: sab, 10 ott 2009 22:43
Località: Almaty

Intervento di Jonathan »

Carnby ha scritto:Ho notato anch'io questa scarsa tendenza della lingua russa al calco. L'anglicismo crudo è trascritto in caratteri cirillici seguendo perlopiù la pronuncia britannica. Curioso anche il caso di h, che in passato veniva normalmente reso con г (si dice per influsso delle pronunce occidentali dove г si pronuncia [ɦ]) e oggi invece è più spesso reso con х.
Sarà forse a causa della mia scarsa competenza in materia, ma le soluzioni adottate per accogliere forestierismi nella lingua russa mi sembrano poco coerenti (sia dal punto di vista fonetico sia morfologico), come se i russi non se ne preoccupassero piú di tanto.

Peccato, perché il passaggio da un alfabeto all'altro potrebbe fungere da potente filtro regolamentatore.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite