Le Monde, «Anglicismes : l’Italie dit “Basta così !”»

Spazio di discussione su questioni che non rientrano nelle altre categorie, o che ne coinvolgono piú d’una

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4582
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Le Monde, «Anglicismes : l’Italie dit “Basta così !”»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Marco1971 ha scritto: mar, 28 apr 2020 21:57È sintomatico che questo fenomeno esagerato susciti perfino l’attenzione all’estero, ad esempio in quest’articolo di cinque anni fa
Molto interessante. Ho un appunto da rivolgere al professor Marazzini: possibile che, gíreła, òlteła, smíssieła, si torni sempre a tirar fuori ’sta storia del fascismo? Siamo sicuri che nessun intellettuale s’arrischi a difendere l’italiano perché ha paura di passare per nostalgico? :roll:
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10383
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: Le Monde, «Anglicismes : l’Italie dit “Basta così !”»

Intervento di Marco1971 »

Il fascismo è una falsa scusa, o comunque una scusa facile...

Ho appena ascoltato il discorso del presidente francese del 13 aprile 2020 (avevo seguito anche il primo sull’inizio del confinamento). Non contiene nessun anglicismo crudo, neanche uno (in entrambi). Un discorso semplice, diretto, comprensibile a tutti, e direi, commovente; per me è stato un piacere ascoltare un francese incontaminato. (Per chi capisce il francese e desiderasse ascoltarlo [o leggere la trascrizione in simultanea], può farlo, per esempio, qui.)

Se in Italia, almeno nei discorsi ufficiali, si seguisse un tale modello...
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 4 ospiti