«Anguria»

Spazio di discussione su questioni di dialettologia italiana e italoromanza

Moderatore: Dialettanti

Pugnator
Interventi: 123
Iscritto in data: dom, 07 giu 2015 19:02
Località: Napoletano, ma vivo a Roma.

Intervento di Pugnator » ven, 24 lug 2015 21:33

Secondo questo dizionario etimologico del 1926 : http://www.etimo.it/?term=anguria&find=Cerca
Anguria era usata anche per cetriolo, questo rende tutto più interessante, in più farei notare che cocomero ha corrispettivi simili in tutte le lingue romanze che hanno a loro volta forme simili per il cetriolo. Inoltre vorrei far notare che in Napoletano e nel sud in generale si usa Melone (O mellone) Per il Cucumis melon ovvero quello che è propriamente il melone e Anguria per il cocomero (Anguria è usato pure in spagnolo col termine Angurria) . La forma melone d'acqua non l'ho mai sentita in italiano, però mi ha fatto ricordare l'inglese watermelon dove è il termine usato per l'anguria/cocomero e dove invece usano il termine melon per il melone : (Per melone ricordo che intendo questo: https://it.wikipedia.org/wiki/Cucumis_melo ).

Avatara utente
Scilens
Interventi: 1097
Iscritto in data: dom, 28 ott 2012 16:31

Intervento di Scilens » ven, 24 lug 2015 22:10

Dalle mie parti si distingue l'anguria, oblunga e americana, dal cocomero, rotondo e nostrale. Il cocomero (detto coombero) ha più sapore e granatura fine.
cocomero http://www.villacidresi.it/wp-content/u ... ngurie.jpg
anguria http://www.palermoatavola.com/wp/wp-con ... intera.jpg
Saluto gli amici, mi sono dimesso. Non posso tollerare le contraffazioni.

Avatara utente
Millermann
Interventi: 770
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Intervento di Millermann » sab, 25 lug 2015 14:49

Qui in Calabria si usa, tradizionalmente, il termine melone per entrambi, distinguendo il «melone di pane» (muluni 'i pani nel mio dialetto) da quello «d'acqua» (muluni d'acqua). Il primo è il cucumis melo, il secondo il cocomero, quello tondo.
Pare sia una terminologia molto diffusa, si veda qui.

In italiano regionale questi termini sono usati solo popolarmente, e si tende a preferire «cocomero/anguria».
Ricordo una storiella che si raccontava, di un tale che, giunto per la prima volta in città, e convinto che melone fosse un termine dialettale, al ristorante ordinò del... "cocomero di pane"! :D

Per quanto riguarda il cetriolo, in Calabria chiamato generalmente citrúlu, nella mia zona ha invece un altro nome, molto più caratteristico: hjuri d'acqua, ovvero «fiore d'acqua». :)
Di questo, con mio stupore, non ho trovato traccia in Rete, e così ho chiesto lumi al mio verduraio, che me ne ha confermato l'uso. :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini

Ivan92
Interventi: 1416
Iscritto in data: gio, 28 nov 2013 20:59
Località: Castelfidardo (AN)

Intervento di Ivan92 » sab, 25 lug 2015 16:23

Da noi si dice inguria o cucombero.

Carnby
Interventi: 3519
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » sab, 25 lug 2015 17:29

Scilens ha scritto:Dalle mie parti si distingue l'anguria, oblunga e americana, dal cocomero, rotondo e nostrale.
Dev'essere una distinzione recente: anguria qui l'ho sentito solo come variante sporadica e probabilmente «televisiva». Si dice solo cocomero o, nel vernacolo, co(c)ombero.

Avatara utente
Scilens
Interventi: 1097
Iscritto in data: dom, 28 ott 2012 16:31

Intervento di Scilens » sab, 25 lug 2015 18:45

Forse avrà sentito co(c)ombera. La cocomera sarebbe l'anguria.
Saluto gli amici, mi sono dimesso. Non posso tollerare le contraffazioni.

valerio_vanni
Interventi: 894
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Intervento di valerio_vanni » sab, 25 lug 2015 19:34

Io ho sempre sentito cocomero (in dialetto romagnolo còmmer).
Anche per me anguria è una variante televisiva.

Pugnator
Interventi: 123
Iscritto in data: dom, 07 giu 2015 19:02
Località: Napoletano, ma vivo a Roma.

Intervento di Pugnator » sab, 25 lug 2015 20:02

Considerando che il dizionario etimo.it del 1923 riporta la voce anguria dubito fortemente che sia una cosa televisiva.

Avatara utente
Sixie
Interventi: 316
Iscritto in data: lun, 18 mag 2015 19:18
Località: Polesine

Intervento di Sixie » sab, 25 lug 2015 20:36

Pugnator ha scritto:Considerando che il dizionario etimo.it del 1923 riporta la voce anguria dubito fortemente che sia una cosa televisiva.
Considerando che Giacomo Castelvetro scrive " Delle angurie ... o come altri le chiamano, cocumeri, ... " , nel manoscritto Brieve racconto di tutte le radici, di tutte l'erbe e di tutti i frutti, che crudi e cotti in Italia si mangiano, composto nel 1614, ne dubito anch'io.

In Veneto : anguria/languria è quella che viene chiamata cocomero da altre parti; cocumaro/cocumero è il cetriolo, che Castelvetro chiama cedruòlo.

http://www.stampe-racconti.it/zx62.pdf
We see things not as they are, but as we are. L. Rosten
Vediamo le cose non come sono, ma come siamo.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3599
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » sab, 25 lug 2015 21:02

Siete fuori strada: Carnby intendeva «televisiva per quanto riguarda la Toscana»… ;)

Carnby
Interventi: 3519
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » sab, 25 lug 2015 23:47

Scilens ha scritto:Forse avrà sentito co(c)ombera. La cocomera sarebbe l'anguria.
Esatto. Con cocomera s'intende il tipo lungo.
Infarinato ha scritto:Siete fuori strada: Carnby intendeva «televisiva per quanto riguarda la Toscana»…
Preciso! :)
Dovrei però aggiungere «fumettistica» dato che una volta, da bambino, lessi anguria su Topolino e pensai che quello fosse il nome corretto del frutto. Così mi misi a correggere tutti quelli che dicevano cocomero!

Avatara utente
Sixie
Interventi: 316
Iscritto in data: lun, 18 mag 2015 19:18
Località: Polesine

Intervento di Sixie » dom, 26 lug 2015 10:55

Infarinato ha scritto:Siete fuori strada: Carnby intendeva «televisiva per quanto riguarda la Toscana»… ;)
Mi scuso, avevo inteso male. D'altronde se avessi letto meglio gli interventi alle pagine precedenti, vi avrei anche risparmiato un intervento che risulta ridondante, a rileggerlo.

Rimedio con qualche aggiunta al termine anguria : anguria per noi è solo il cocomero, tondo e dalla buccia liscia, di colore verde scuro; l'anguria 'americana', oblunga e di color verde marezzato di bianco, viene chiamata bìro, assumendo per cui il genere maschile.
anguriàra indica sia il campo coltivato a cocomeri, sia la tettoia di canna con panche e tavoli in legno per la vendita delle angurie.
Il venditore/produttore di angurie è l' anguriàro, che richiama(va) i passanti al grido di Tàjo! Tàjo rosso, tàjo!.

Come si fa per capire se un'anguria è pronta per essere mangiata?
Deve cantare : si batte leggermente con il manico di un coltellino in più punti, se l'anguria manda un lieve rimbombo, è segno che è matura e pronta da raccogliere e mangiare.

Sènti co la cortelìna se l'anguria la canta: se la canta a vol dir che l'è fata :)
We see things not as they are, but as we are. L. Rosten
Vediamo le cose non come sono, ma come siamo.

Carnby
Interventi: 3519
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » dom, 26 lug 2015 11:37

Pugnator ha scritto:Anguria era usata anche per cetriolo
Infatti il greco moderno αγγούρι (angúri) significa «cetriolo»; il Montanari però traduce ἀγγούριον (angúrion) con «anguria», quindi presumibilmente in epoca tardo-classica poteva indicare anche il cocomero (già conosciuto perché coltivato in Egitto), oppure indicava un non meglio precisato «cetriolo selvatico» come asseriscono Kolṓnia e Peri.
Ultima modifica di Carnby in data dom, 09 ago 2015 1:39, modificato 3 volte in totale.

Avatara utente
Millermann
Interventi: 770
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Intervento di Millermann » dom, 26 lug 2015 12:19

Carnby ha scritto:
Pugnator ha scritto:Anguria era usata anche per cetriolo
Infatti il greco moderno αγγούριο (angúrio) significa «cetriolo».
E, infatti, ho scoperto che esistono anche dei cetrioli che somigliano perfettamente ad angurie in miniatura! :wink:
Sono questi! :D
Si tratta d'un ortaggio precolombiano, nome scientifico Melothria scabra, chiamato anche "cetriolino messicano" oppure "anguria del topolino", ed è stato di recente riscoperto.
Non c'entra nulla, lo so, ma sono così particolari! :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini

Pugnator
Interventi: 123
Iscritto in data: dom, 07 giu 2015 19:02
Località: Napoletano, ma vivo a Roma.

Intervento di Pugnator » dom, 26 lug 2015 15:21

Vorrei anche ripetere che Anguria in Grecia significava cetriolo. Comunque si potrebbe alla fine generalizzare con : L'anguria o cocomero, ambedue forme corrette, son quelli con la polpa rossa mentre il melone è quello con la polpa arancione.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite