[xTSC] «Tarabaràlla»

Spazio di discussione su questioni di dialettologia italiana e italoromanza

Moderatore: Dialettanti

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1302
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà » mar, 27 ago 2013 17:37

Navigando nella Rete ho scoperto che vi sono parecchi toponimi tarabara, specialmente in Lombardia. Il termine indica anche la ruota dei venti o della fortuna, simbolo collegato alla divinità caltica Taranis, forse da ricondurre al celtico taràn 'tuono'. Se così fosse, si potrebbero, forse, spiegare le varie forme che significano 'rumore, strepito' e, successivamente, anche 'chiacchierone' e simili.
Largu de farina e strentu de brenu.

Avatara utente
Scilens
Interventi: 1097
Iscritto in data: dom, 28 ott 2012 16:31

Intervento di Scilens » mar, 27 ago 2013 21:10

Questa è una sorpresa.
Se venisse da un'invocazione pagana o una formula apotropaica si dovrebbe intendere Tara(nis)Para?

Carnby
Interventi: 3524
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » mar, 27 ago 2013 21:31

u merlu rucà ha scritto:Il termine indica anche la ruota dei venti o della fortuna, simbolo collegato alla divinità celtica Taranis, forse da ricondurre al celtico taràn 'tuono'.
Mi viene a mente il drago Tarantasio.
Carnby ha scritto:Castelfiorentino in Valdelsa, in provincia di Firenze? È una zona che conosco abbastanza bene, ma il toponimo mi è nuovo.
Intanto ho scoperto che la frazione Tarabaralla a Castelfiorentino esiste davvero e si trova tra Cambiano e L'Apparita.

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1302
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà » mer, 28 ago 2013 20:34

Carnby ha scritto:
u merlu rucà ha scritto:Il termine indica anche la ruota dei venti o della fortuna, simbolo collegato alla divinità celtica Taranis, forse da ricondurre al celtico taràn 'tuono'.
Mi viene a mente il drago Tarantasio.
Spesso le divinità pagane sono diventate diavoli, spiriti, folletti, streghe con l'avvento del Cristianesimo.
Largu de farina e strentu de brenu.

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1302
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà » mer, 28 ago 2013 22:44

Carnby ha scritto:
Carnby ha scritto:Castelfiorentino in Valdelsa, in provincia di Firenze? È una zona che conosco abbastanza bene, ma il toponimo mi è nuovo.
Intanto ho scoperto che la frazione Tarabaralla a Castelfiorentino esiste davvero e si trova tra Cambiano e L'Apparita.
Io ho scoperto:
Cioni Michele, Toponomastica di Castelfìorentino e del suo Comune. "Miscell. Storica della Valdelsa", 1908, n. 44, pp.1-30
Se Carnby o qualche toscano riuscisse a darci un'occhiata, magari potrebbe saltar fuori qualcosa di interessante.
Largu de farina e strentu de brenu.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite