Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Spazio di discussione su questioni di dialettologia italiana e italoromanza

Moderatore: Dialettanti

Intervieni
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4183
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Ferdinand Bardamu » mar, 19 giu 2018 11:48

L’Aromia moschata è un insetto coleottero che secerne una sostanza profumata se viene disturbato. Nel mio dialetto si chiama mus-cin, da mus-cio (muschio).

Immagino che l’insetto sia diffuso in tutta Italia o in gran parte del suo territorio; perciò credo che esistano diversi nomi popolari nei vari dialetti. Si trova anche da voi? E come lo chiamate?

Daphnókomos
Interventi: 54
Iscritto in data: sab, 08 giu 2019 14:26
Località: Bassa veronese

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Daphnókomos » ven, 30 ago 2019 12:11

Ho chiesto a mio nonno: lui li chiama nanìni.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4183
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Ferdinand Bardamu » ven, 30 ago 2019 12:13

Grazie! Di che dialetto si tratta?

Daphnókomos
Interventi: 54
Iscritto in data: sab, 08 giu 2019 14:26
Località: Bassa veronese

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Daphnókomos » ven, 30 ago 2019 12:22

Dialetto della bassa veronese (ci siamo scritti anche in privato, ricorda? :) ).

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4183
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Ferdinand Bardamu » ven, 30 ago 2019 12:35

Ah, già, è vero! :) Nel Lessico dei dialetti del territorio veronese di Giorgio Rigobello (Verona: «Accademia di agricoltura, scienze e lettere di Verona», 1998) leggo appunto «nanín» per ‹cerambice›. Quindi per la bassa veronese abbiamo due denominazioni distinte: a Legnago certamente mus-cin, dalle parti di suo nonno (Casaleone, ricordo male?) nanin.

Daphnókomos
Interventi: 54
Iscritto in data: sab, 08 giu 2019 14:26
Località: Bassa veronese

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Daphnókomos » ven, 30 ago 2019 14:51

Esatto, mio nonno è originario di Casaleone e adesso abita lì vicino.

Avatara utente
Millermann
Interventi: 815
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Millermann » ven, 30 ago 2019 16:14

Vi segnalo anche (sempre per il veronese, ché per le mie zone non ho ancora trovato nulla) l'opera «Antroponimie ed omonimie nel campo della Zoologia popolare: saggio limitato a specie veronesi» di Adriano Garbini (qui il testo completo, basta cercare "nanin" ;)), in cui (a pag. 49-50) si parla di quest'insetto e delle sue numerose denominazioni popolari (tra cui le vostre) della provincia veronese. :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4183
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Ferdinand Bardamu » ven, 30 ago 2019 16:51

È proprio quest’opera di Garbini la fonte di Rigobello per nanin nell’accezione di ‹cerambice› (l’altra è ‹nanerottolo›). Grazie, Millermann. :)

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4183
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Ferdinand Bardamu » ven, 30 ago 2019 19:21

Riporto qui ciò che scrive il Garbini:
Adriano Garbini in «Antroponimie ed omonimie nel campo della zoologia popolare: saggio limitato a specie veronesi» ha scritto:Nanin (Verona, quasi ovunque), = “Capricorno„ in generale, cioè ogni specie di quei bellissimi scarafaggi del gruppo “Cerambicidae„, dalle forme snelle ed elegantemente allungate, ornati di due lunghissime antenne, spesso graziosamente moniliformi e sempre tenute arcuate sopra il corpo. — Ma per antonomasia detto così il comunissimo “Capricorno odoroso„, cioè l’“Aromia moscata (Linnè in gen Cerambyx)„, conosciuta ovunque per il suo odore squisito di rosa e di muschio, e che i buoni gustatori di tabacco da fiuto vanno a cercare da maggio a luglio sui tronchi annosi de’ salici — sui quali il bell’insetto si aggira vivace in cerca del crepaccio più opportuno per deporvi le uova —, onde metterlo nella loro scatola da saccoccia, perché il tabacco ne acquisti l’odore. È chiamato nel Veronese: Bao da tabaco, quasi ovunque, o Tabachin a Zevio, o Szentanin a Villabartolomea, o Diàolo a Vigasio, S. Massimo, Garda, Pescantina, Marzana, o Cornon a Roncà e Castagnaro, o Bao-bao a S. Lucia di Valeggio, o Mos-cin a S. Zenone di Minerbe e Legnago, o Macuba — altro bellissimo scambio di nomi, indicando propriamente questa voce “Macuba„ un tabacco da fiuto della Martinica preparato con l’essenza di rose — in città ed a Ronco.
Non mi torna molto quel «Szentanin» (quella ‹sz› corrisponde con ogni evidenza al suono che il Vivaio Acustico delle Lingue e dei Dialetti d’Italia chiama «fricativa leggermente interdentale sorda»), perché un po’ dappertutto in provincia significa ‹lombrico›. Il Rigobello, però, nel suo lessico riporta quest’accezione citando non solo la fonte del Garbini ma anche la testimonianza di un’informatrice di Spinimbecco, frazione di Villa Bartolomea.

valerio_vanni
Interventi: 932
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di valerio_vanni » sab, 31 ago 2019 10:57

Ferdinand Bardamu ha scritto:
ven, 30 ago 2019 19:21
Non mi torna molto quel «Szentanin» (quella ‹sz› corrisponde con ogni evidenza al suono che il Vivaio Acustico delle Lingue e dei Dialetti d’Italia chiama «fricativa leggermente interdentale sorda»)
Sarebbe questa, col segno di breve rovesciato? Il sito è solo in tedesco.
stimmloser, leicht interdentaler Frikativ

Strano che venga usato il simbolo base "s", dato che fonematicamente di solito quel suono fa parte delle "z".

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4183
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Ferdinand Bardamu » sab, 31 ago 2019 11:04

Purtroppo la versione in lingua italiana non funziona piú, ma sí, credo che corrisponda proprio al simbolo posto accanto a «stimmloser, leicht interdentaler Frikativ», quella ‹s› col «cappellino».

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1302
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di u merlu rucà » sab, 31 ago 2019 18:30

Conosco il nuovo responsabile di Vivaldi, potrei chiedergli se fosse possibile ripristinare la versione italiana.
Largu de farina e strentu de brenu.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4183
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di Ferdinand Bardamu » sab, 31 ago 2019 20:19

Grazie, caro Merlu. Bisognerebbe fargli presente anche che sono saltate le trascrizioni fonetiche delle registrazioni (un esempio a caso).

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1302
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Re: Nomi popolari dell’«Aromia moschata»

Intervento di u merlu rucà » dom, 01 set 2019 12:37

Gli ho inviato una mail, aspetto una risposta.
Largu de farina e strentu de brenu.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Majestic-12 [Bot] e 3 ospiti