«Campus»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
G. M.
Interventi: 675
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

«Campus»

Intervento di G. M. »

Dal solito Treccani:
campuskä′mpës› s. ingl. [dal lat. campus «campo»] (pl. campuseskä′mpësi∫›), usato in ital. al masch. – Nelle università anglosassoni, l’area e il complesso di edifici di una università, la sezione staccata d’una stessa università, e l’università stessa come entità giuridica, educativa e sociale.
«Nelle università anglosassoni» e, "ovviamente", anche in quelle italiane... :P

Qui leggo che «In italiano viene adottato spesso come sinonimo di cittadella universitaria»; e quest'ultima espressione, se effettivamente sinonimica (non conosco gli usi dell'àmbito, e non trovo quest'accezione di cittadella in nessun dizionario) potrebbe andare bene, benché abbia la solita "pecca" della lunghezza: nove sillabe (con sinalefe; dieci senza) contro due...
Avatara utente
Millermann
Interventi: 1019
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: «Campus»

Intervento di Millermann »

Come spiega anche la pagina guichipediana da lei indicata, sono dette campus quelle università che dispongono di aree residenziali e impianti sportivi per gli studenti, che, insieme agli edifici delle facoltà, costituiscono appunto una «cittadella».

Questo termine, secondo me, è inteso semplicemente come diminutivo di città, una sorta di «città nella città», ben distinta e allo stesso tempo, a imitazione di una cittadella militare, quasi impenetrabile agli esterni (si parla, infatti, anche di cittadella olimpica come sinonimo di villaggio olimpico, che ha proprio queste caratteristiche di impenetrabilità). ;)

Quando frequentavo l'Università della Calabria, uno dei primi esempi di campus italiani,
sentivo usare il termine (pronunciato cosí come scritto) comunemente, e non mi suonava poi cosí esotico... in fondo si tratta pur sempre di un latinismo. :P

Su quest'articolo della Repubblica sulla mia università, ad esempio, i termini campus e cittadella universitaria sono usati all'incirca come sinonimi:
Sembra America ma è Calabria: il campus scopre il Mediterraneo

Viaggio nella più grande e attrezzata cittadella universitaria italiana che sorge a Rende, a poca distanza da Cosenza.
Come dice lei, forse si tratta di un problema di numero di sillabe... :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
Avatara utente
G. M.
Interventi: 675
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Campus»

Intervento di G. M. »

Millermann ha scritto: mar, 21 set 2021 21:00 [...] sentivo usare il termine (pronunciato cosí come scritto) [...]
Ah sì, per inciso, anch'io l'ho sempre sentito all'italiana, /ka̍mpus/; si veda infatti quanto scrive il DOP. :)
Avatara utente
marcocurreli
Interventi: 599
Iscritto in data: ven, 25 set 2009 22:36
Località: Cagliari

Re: «Campus»

Intervento di marcocurreli »

Anche da noi c'è la Cittadella universitaria (è il nome ufficiale) dell'Università di Cagliari, dove ci sono diverse facoltà e la clinica universitaria. Nessuno l'ha mai chiamata campus.
Linux registered user # 443055
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3880
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Campus»

Intervento di Carnby »

marcocurreli ha scritto: mar, 21 set 2021 23:10 Nessuno l'ha mai chiamata campus.
Buffo, perché Campus è un noto cognome sardo. :wink:
Avatara utente
G. M.
Interventi: 675
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Campus»

Intervento di G. M. »

marcocurreli ha scritto: mar, 21 set 2021 23:10 Anche da noi c'è la Cittadella universitaria (è il nome ufficiale) dell'Università di Cagliari, dove ci sono diverse facoltà e la clinica universitaria. Nessuno l'ha mai chiamata campus.
Ciò mi conforta, perché invece da me (Parma) mi sembra il contrario, cioè che tutti —almeno nel parlato— usino solo campus. Ma nel caso particolare potrebbe essere perché abbiamo una grande cittadella 'fortezza', e quando si dice «la cittadella» il pensiero va sùbito a quella.
Canape lasco ctonio
Interventi: 325
Iscritto in data: lun, 10 gen 2011 23:21
Località: Roma

Re: «Campus»

Intervento di Canape lasco ctonio »

All’Università La Sapienza di Roma non si è mai usato il diminutivo di città, ma si è sempre parlato di «città universitaria»:
https://www.uniroma1.it/it/pagina/dove-siamo

Non so se abbia anche edifici adibiti ad alloggi per gli studenti, perché non ho studiato lì, ma non ne ricordo e leggendo qui sembra abbia solo strutture in convenzione al di fuori della città universitaria, quindi la necessità di alloggi e/o palestre non sembra determinante per tale appellativo:
https://www.uniroma1.it/it/pagina/allog ... i-connessi
Daphnókomos
Interventi: 176
Iscritto in data: sab, 08 giu 2019 14:26
Località: Bassa veronese

Re: «Campus»

Intervento di Daphnókomos »

Il De Mauro registra quartiere universitario, cittadella universitaria, città universitaria e città degli studi.

Le ultime due espressioni s'incontrano in altri dizionari, come ad esempio il Battaglia.

Qualcuno riporta, a mo' di locuzione esemplificativa, villaggio universitario.
Avatara utente
G. M.
Interventi: 675
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Campus»

Intervento di G. M. »

Grazie mille a Daphnókomos, il nostro miglior compulsatore! :)

Vedo ora che città universitaria è anche nel Treccani, e nel Gabrielli assieme a questa c'è anche città degli studi. Queste locuzioni, quindi, non sono rare nei dizionari...

Ci ritroviamo di fronte, insomma, a un ben noto problema dei nostri vocabolari odierni: pochi rimandi diretti dal forestierismo alla locuzione corrispondente italiana... e anzi spesso il contrario, come nelle prime due voci del De Mauro. :?
Canape lasco ctonio
Interventi: 325
Iscritto in data: lun, 10 gen 2011 23:21
Località: Roma

Re: «Campus»

Intervento di Canape lasco ctonio »

G. M. ha scritto: sab, 27 nov 2021 12:31Ci ritroviamo di fronte, insomma, a un ben noto problema dei nostri vocabolari odierni: pochi rimandi diretti dal forestierismo alla locuzione corrispondente italiana... e anzi spesso il contrario, come nelle prime due voci del De Mauro. :?
A me meraviglia piuttosto che il De Mauro riporti campus solo per le prime due polirematiche e non per le ultime due. Perché? :?
Daphnókomos
Interventi: 176
Iscritto in data: sab, 08 giu 2019 14:26
Località: Bassa veronese

Re: «Campus»

Intervento di Daphnókomos »

G. M. ha scritto: sab, 27 nov 2021 12:31 Grazie mille a Daphnókomos, il nostro miglior compulsatore! :)
8)
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Bing [Bot] e 1 ospite