«Cashback»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
arianna
Interventi: 234
Iscritto in data: lun, 06 dic 2004 15:08

«Cashback»

Intervento di arianna »

Mentre noi ci preoccupiamo della nostra lista di traducenti, ecco il neologismo presentato dal Garzanti: cashback: (:evil:)

Possibilità di prelevare una somma in contanti dal proprio conto quando si paga un acquisto con carta di credito o tessera bancomat.

Ma non bastava semplicemente prelevamento saldo (o somma) per esempio?

Non capisco questa mania di creare neologismi che con la sintassi dell'italiano non c'entrano nulla...
E già m'immagino gli errori di pronuncia e/o di scrittura.
Come se la nostra lingua non offrisse quella vasta scelta che ci offre :cry:
Scusate lo sfogo.
Felice chi con ali vigorose
le spalle alla noia e ai vasti affanni
che opprimono col peso la nebbiosa vita
si eleva verso campi sereni e luminosi!
___________

Arianna
Avatara utente
Miseria
Interventi: 84
Iscritto in data: mar, 05 lug 2005 18:05

Intervento di Miseria »

Ma guardi che cashback entra nel dizionario Hazon d’inglese, non in quello di italiano, come si può leggere in questa finestra (da «Il Grande Dizionario Hazon Garzanti di Inglese 2006»). Una buona notizia, insomma. :)
Una donna ci aspetta alle colline.
Avatara utente
arianna
Interventi: 234
Iscritto in data: lun, 06 dic 2004 15:08

Intervento di arianna »

Che sciocca, solo ora m'avvedo dell'errore :oops: :oops:
Come non detto dunque.

La ringrazio, Miseria :)
Felice chi con ali vigorose
le spalle alla noia e ai vasti affanni
che opprimono col peso la nebbiosa vita
si eleva verso campi sereni e luminosi!
___________

Arianna
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4431
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Cashback»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Il forestierismo, che nel 2005 ancora non era diffuso in Italia, è salito alla ribalta nelle ultime settimane col cosiddetto cashback di Stato, una forma di rimborso per gli acquisti fatti con carte di credito o debito nei negozi. La pagina di Facebook «Onde_a_vapore» propone ristorno, «un processo nel quale una parte del pagato viene restituita sulla base di determinati parametri».

Mi sembra un’ottima traduzione, che adatta al caso specifico la definizione di ristorno registrata, per esempio, nel Battaglia: «Ciascuno dei vari tipi di operazioni giuridico-contabili mediante cui una parte (per lo più espressa in percentuale) della somma pagata (o comunque dovuta) da un debitore a un suo creditore viene da quest’ultimo restituita al primo, per lo più mediante semplici operazioni contabili, nel quadro dei complessivi rapporti fra le due parti, qualora il debitore raggiunga un certo volume d’affari con il creditore o ottenga un certo risultato che interessa al creditore stesso». Che ne dite?
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3813
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: «Cashback»

Intervento di Infarinato »

Mio padre (economista) l’ha definito esattamente cosí. :)

Diverso dall’altra accezione del termine (quella riportata da Arianna in apertura di filone, l’unica ch’io abbia davvero mai sentita in Gran Bretagna).
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4431
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Cashback»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Infarinato ha scritto: lun, 21 dic 2020 16:15 Mio padre (economista) l’ha definito esattamente cosí. :)
Bene, allora abbiamo l’avallo di un esperto. :)

In realtà, la parola cashback nel significato di ristorno come pratica promozionale e commerciale l’avevo già sentita qualche anno fa. Per esempio, in questo articolo del 2017 si legge che

[l]’app Extra Sconti è una evoluzione del precedente programma di loyalty Sconti BancoPosta, che prevedeva il cashback sugli acquisti effettuati con carte Poste Italiane presso i merchant convenzionati.

cioè, in italiano

l’applicazione Extra Sconti è un’evoluzione del procedente programma di fedeltà Sconti BancoPosta, che prevedeva il ristorno sugli acquisti effettuati con carte Poste nei negozi convenzionati.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite