«Disc jockey»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
Luca86
Interventi: 587
Iscritto in data: gio, 25 mar 2010 15:26
Località: Brindisi

Intervento di Luca86 »

Ferdinand Bardamu ha scritto:co’ ’ste dopie me sbajo senpre
Gi(g)gi Proiétti (con E chiusa, alla romana) dixit. :lol:
Avatara utente
SinoItaliano
Interventi: 384
Iscritto in data: mer, 04 gen 2012 8:27
Località: Pechino

Intervento di SinoItaliano »

Ferdinand Bardamu ha scritto:Proposta faceta: dee jay potrebbe essere dilunga (di + i lunga), che ha pure un’acconcia omografia e omofonia con la voce del verbo dilungare, ché molti diggei radiofonici tendono a parlarsi un po’ addosso… :mrgreen:
Oppure dijota che in pronuncia allegra diventa diota, che sembra idiota. :lol:
Questo di sette è il piú gradito giorno, pien di speme e di gioia: diman tristezza e noia recheran l'ore, ed al travaglio usato ciascuno in suo pensier farà ritorno.
valerio_vanni
Interventi: 1050
Iscritto in data: ven, 19 ott 2012 20:40
Località: Marradi (FI)

Intervento di valerio_vanni »

Oppure "diilunga" (col dittongo /ii/), ma mi pare più semplice adattare DeeJay.
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3884
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato »

valerio_vanni ha scritto:Oppure "diilunga" (col dittongo /ii/)…
:? Molto innaturale… e ci vorrebbe comunque una doppia l.
valerio_vanni ha scritto:…ma mi pare più semplice adattare DeeJay.
Concordo. :)
fiorentino90
Interventi: 263
Iscritto in data: lun, 09 apr 2012 1:22

Intervento di fiorentino90 »

Infarinato ha scritto:
valerio_vanni ha scritto:…ma mi pare più semplice adattare DeeJay.
Concordo. :)
D'accordo, ma diskotekár e plattvändare letteralmente che significano? E poi come la mettiamo con VJ?
Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Diskotekár si riferisce a qualcuno che ha qualche legame con una discoteca, che ci lavora, ma potrebbe semplicemente significare qualcuno che ci va spesso e volentieri. Plattvändare è uno che gira/ruota dischi.
fiorentino90
Interventi: 263
Iscritto in data: lun, 09 apr 2012 1:22

Intervento di fiorentino90 »

Brazilian dude ha scritto:Diskotekár si riferisce a qualcuno che ha qualche legame con una discoteca, che ci lavora, ma potrebbe semplicemente significare qualcuno che ci va spesso e volentieri. Plattvändare è uno che gira/ruota dischi.
Grazie! Quindi, discotecaro e giradischi (anche se la persona, non la cosa)?! Uffa :(
Don Antonio
Interventi: 36
Iscritto in data: ven, 20 mag 2016 20:06

Intervento di Don Antonio »

Selezionatore di dischi, disco-selezionatore (discoselezionatore) o semplicemente selezionatore?
Avatara utente
Tecumseh
Interventi: 188
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 21:38
Località: Mèdla

Re:

Intervento di Tecumseh »

Infarinato ha scritto: ven, 04 apr 2014 10:10
valerio_vanni ha scritto:…ma mi pare più semplice adattare DeeJay.
Concordo. :)
Che ve lo dico a fare... Diggèi. :P
Avatara utente
Rollo Tomasi
Interventi: 11
Iscritto in data: sab, 13 giu 2020 14:06

Re: «Disc jockey»

Intervento di Rollo Tomasi »

In questi casi preferisco un termine il più possibile italiano, anche nuovo, all'adattamento di parole straniere.

Molte proposte sono interessante e valide, tipo "selezionatore di dischi", però sono troppo lunghe, ci vuole un termine che trasmetta subito l'idea.

Quindi discoliere mi pare la scelta migliore. Certo sarebbe difficile imporla oggi, visto il radicamento e la semplicità di "dj", però....
Daphnókomos
Interventi: 132
Iscritto in data: sab, 08 giu 2019 14:26
Località: Bassa veronese

Re: «Disc jockey»

Intervento di Daphnókomos »

Ho scoperto che l'Olivetti, lo Zingarelli e il Battaglia lemmatizzano la trascrizione digei, accolta insieme alla forma con la doppia g (diggei) dallo Zingarelli e accolta con il trattino in mezzo (di-gei) dal Sabatini-Coletti. :D
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite