Termini informatici

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

fabbe ha scritto:Per fare chiarezza e dare forza al termine scelto.
Ho capito: questo filone è nato per questo. Ma servente e serviente sono alla fine la stessa parola: usare uno vuol dire "fare promozione" anche all'altro.

Comunque, un argomento molto piú spinoso è cookie: quale sostituente scegliere fra quelli attualmente elencati nella lista (biscotto/biscottino, chicca, cuchi, esca)? Il mio preferito credo che sia esca: se volete vi riporto la voce cookie del libro Inglese - Italiano 1 a 1...
Qui sí che servirebbe un sondaggio, come del resto anche per scegliere il sostituto di firewall.
Però bisognerebbe aprire un filone-sondaggio per ogni parola (il che avrebbe anche il vantaggio di separare ordinatamente le varie discussioni): posso farlo io.
Ultima modifica di Federico in data gio, 23 mar 2006 14:38, modificato 3 volte in totale.

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe »

Federico ha scritto:
fabbe ha scritto:Per fare chiarezza e dare forza al termine scelto.
Ho capito: questo filone è nato per questo. Ma servente e serviente sono alla fine la stessa parola: usare uno vuol dire "fare promozione" anche all'altro.
Benissimo: scegliamone uno in modo democratico in modo che possa rispecchiare l'opinione dei forumisti. Cosa ne pensano i moderatori?
Federico ha scritto:Comunque, un argomento molto piú spinoso è cookie: quale sostituente scegliere fra quelli attualmente elencati nella lista (biscotto/biscottino, chicca, cuchi, esca)?
Lei ha ragione! A me piaceva "chicca"

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe »

Stavo anche pensando che forse sarebbe meglio accantonare il tema di questo filone e riprenderlo successivamente.

Forse è più adeguato concentrarsi sulla lista generale e solo in seconda fase affrontare i termini tecnici.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

No, perché?
A quanto ho capito la pubblicazione delle interviste fortunatamente è stata rinviata e sarà dopo le elezioni (dico fortunatamente perché in estate si sviluppano spesso dei dibattiti molto interessanti sui giornali), per cui abbiamo anche piú tempo per finire la revisione generale della lista, di cui del resto questo lavoro fa parte integrante, senza occuparci neanche tanto tempo (abbiamo già scelto quasi tutto: ci mancano soltanto i traducenti per firewall e cookie, oltre ad altri secondari).

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe »

Alla luce di quanto detto è corretto tradurre le seguenti frasi:

* Benvenuti nell'area download del sito

* Tutti i download sono di dimensioni piccole

* Il dowload delle applicazione è disponibile

Con

* Benvenuti nell'area di scaricamento del sito

* Tuti gli scaricabili sono di dimensioni piccole

* lo scaricamento delle applicazioni è disponibile

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3706
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato »

fabbe ha scritto:Alla luce di quanto detto è corretto tradurre le seguenti frasi:

* Benvenuti nell'area download del sito

* Tutti i download sono di dimensioni piccole

* Il dowload delle applicazioni è disponibile

Con

* Benvenuti nell'area di scaricamento del sito

* Tutti gli scaricabili sono di dimensioni piccole

* lo scaricamento delle applicazioni è disponibile
Sí… ma non fissiamoci troppo sulle corrispondenze biunivoche. «Tutti i download sono di dimensioni piccole» può essere reso con «Tutti gli archivi scaricabili sono di piccole dimensioni», e «Il dowload delle applicazione è disponibile» con «[Qui] è possibile/consentito scaricare le applicazioni», etc.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

Corretto è corretto, non vedo perché non dovrebbe, però spero sia possibile trovare una soluzione migliore...
Prima avevo detto che una soluzione possibile è usare archivio, dato che spesso in questi casi download significa solo file, senza contare che si può sfruttare il significato comune di archivio, che è una raccolta di documenti consultabili (da una cerchia piú o meno ristretta di persone).
Perciò...

"Benvenuti nell'area download del sito"
Come ho già detto, la soluzione meno brutta che mi viene in mente è
"Benvenuti nell'area archivio del sito" (ma allora si può andare fino in fondo e dire "nell'archivio del sito", però è troppo generico)
o
"Benvenuti nell'area archivi del sito", cioè: "l'area [degli] archivi (da scaricare)" (questa probabilmente è la migliore delle due).

"Il download dell'applicazione è disponibile" non significherebbe nulla (semmai "il download è possibile": un'azione non può essere disponibile): sta per "[il file del]l'applicazione è disponibile (per il download)".
E allora si potrebbe dire semplicemente "[l'archivio del]l'applicazione è disponibile (per lo scaricamento)".

"Tutti i download sono di dimensioni piccole"
Sono i file ad essere piccoli, a prescindere dal fatto che siano scaricabili o meno. E allora basta dire
"Tutti gli archivi sono di dimensioni piccole" (ovviamente questi archivi, non altri).

P.s.: vedo che Infarinato mi ha preceduto...

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe »

Sono d'accordo con voi.

Volevo solamente collaudare i nostri traducenti.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

Bene.

Una cosa: cosa mettiamo in corsivo di tutti i traducenti di questi termini informatici (considerando che sono escluse anche le risemantizzazioni)? Mi sembrano dubbi cliente, strumentario, instradatore, scandire, scansionare, scanditore, scansionatore, serviente, programmario...

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Federico ha scritto:Mi sembrano dubbi cliente, strumentario, instradatore, scandire, scansionare, scanditore, scansionatore, serviente, programmario...
Almeno instradatore, scandire, scansionare, scanditore e scansionatore sono registrati nell’esatto significato che c’interessa.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

Marco1971 ha scritto:
Federico ha scritto:Mi sembrano dubbi cliente, strumentario, instradatore, scandire, scansionare, scanditore, scansionatore, serviente, programmario...
Almeno instradatore, scandire, scansionare, scanditore e scansionatore sono registrati nell’esatto significato che c’interessa.
Bene. Serviente e strumentario si possono considerare risemantizzazioni, ma parecchio tirate per i capelli, perciò li metterei in corsivo (anche perché sono comunque rarissimi), cosí come cliente e programmario...
Anche se in effetti cliente è già usato e comunque si capisce subito che sta per client, quindi si potrebbe anche non mettere in corsivo... Non saprei...

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Li metta pure in corsivo, però non mi paiono affatto arzigogolati.

Serviente ha la stessa radice di server, che significa servitore.

Strumentario seguirebbe un’estensione semantica della piú pura logica: da «insieme degli strumenti usati per l’esercizio di un’arte, di una professione» a «insieme dei dispositivi meccanici, elettrici ed elettronici ».

Programmario è il collettivo di programma, come nella definizione di software: «insieme di programmi finalizzato allo svolgimento di ogni genere di elaborazioni di dati».

Non ci vedo nulla di «tirato per i capelli»... :roll:

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe »

Cliente e servente sono già in uso con il senso informatico. Basta cercare in rete per verificare. Anzi mi sorprende che i dizionari non riportino quell'accezione.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

Marco1971 ha scritto:Non ci vedo nulla di «tirato per i capelli»... :roll:
Non mi sono spiegato: non sono "tirate per i capelli", volevo dire che è forse una forzatura ritenerle risemantizzazioni piane senza alcun problema di comprensione...
Comunque non è che io voglia a tutti i costi metterli in corsivo. Penso solo che il lettore se gli diciamo che i traducenti piú "strani" sono in corsivo e poi ne escludiamo alcuni si sentirà preso in giro.
Però in effetti solo questo deve essere il criterio di giudizio: servente e cliente sono già in uso per cui non li consideriamo "strani"; programmario in quanto derivato da programma con una terminazione relativamente comune effettivamente è abbastanza facile da comprendere anche senza conoscerlo; non so strumentario: conviene metterlo in corsivo.
Se poi il lettore non trova strana una proposta in corsivo, tanto meglio, ma è da evitare il contrario.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

Un altro termine su porrebbe essere utile mettersi d'accordo è screenshot: infatti non è molto conosciuto, e se si puntasse su un unico sostituente la maggior chiarezza lo renderebbe probabilmente vincente.
Le proposte attuali sono: scatto/istantanea (della schermata), riproduzione della schermata, anteprima, provino.
Ma alla fine si potrebbe anche dire soltanto schermata, forse.
Che ne dite? Serve un altro sondaggio?

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti