jolly

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
primastrega
Interventi: 38
Iscritto in data: ven, 21 ott 2005 13:18

jolly

Intervento di primastrega » mar, 21 mar 2006 19:35

Cruscate, nella pagina di ricerca, ha scritto: Cerca per parole chiave:
Puoi usare AND per separare parole che devono essere presenti nei risultati della ricerca, OR per separare parole che possono essere presenti nei risultati e NOT per escludere parole che non devono trovarsi nei risultati. Usa l'asterisco (*) come carattere jolly per le corrispondenze parziali.

Cerca per autore:
Usa l'asterisco (*) come carattere jolly per le corrispondenze parziali.
:roll:

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3628
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: jolly

Intervento di Infarinato » mar, 21 mar 2006 20:01

primastrega ha scritto:
[i]Cruscate[/i], nella pagina di ricerca, ha scritto:Cerca per autore:
Usa l'asterisco (*) come carattere jolly per le corrispondenze parziali.
:roll:
Se mi trova un traducente acconcio, le sono grato… L’unico che mi viene in mente è «carattere tuttofare» oppure la proposta d’Incarcato, «carattere plurivalente». D’altra parte, jolly è talmente radicato (e fonotatticamente innocuo) che basterebbe adattarlo graficamente in giòlli

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » mar, 21 mar 2006 20:13

Infarinato ha scritto:basterebbe adattarlo graficamente in giòlli…
Sí, altrimenti si può sfruttare matto, come la carta.

primastrega
Interventi: 38
Iscritto in data: ven, 21 ott 2005 13:18

Intervento di primastrega » mer, 22 mar 2006 18:01

Voto per plurivalente (o polivalente).
Oppure, semplificherei così:
Usa l'asterisco (*) per le corrispondenze parziali.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » lun, 17 lug 2006 14:34

O altrimenti si può anche usare totivalente, oppure – per un'analogia ancora piú stretta – totipotente.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3628
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » lun, 17 lug 2006 15:06

Federico ha scritto:O altrimenti si può anche usare totivalente, oppure – per un'analogia ancora piú stretta – totipotente.
No, non si può: si ricordi che totus vale «tutto intero». ;)

Bue
Interventi: 863
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 11:20

Intervento di Bue » lun, 17 lug 2006 17:16

Infarinato ha scritto:
Federico ha scritto:O altrimenti si può anche usare totivalente, oppure – per un'analogia ancora piú stretta – totipotente.
No, non si può: si ricordi che totus vale «tutto intero». ;)
Ma totipotente si usa, ad esempio in biologia per le cellule staminali, e in quel caso mi sembra che "totus" valga più "tutto" che "tutto intero". Di certo, però, non potevano chiamarle "cellule onnipotenti", e "pluripotenti" sarebbe stato riduttivo...

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3628
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » lun, 17 lug 2006 17:40

Bue ha scritto:Ma totipotente si usa, ad esempio in biologia per le cellule staminali, e in quel caso mi sembra che "totus" valga più "tutto" che "tutto intero".
Non me ne intendo, ma il Treccani sembra darmi ragione, almeno per quanto riguarda l’accezione originaria del termine (…non posso dare il collegamento diretto ché al momento non funziona).

Avatara utente
Pedroh
Interventi: 19
Iscritto in data: sab, 29 gen 2005 17:52
Località: Argentina

Proposta

Intervento di Pedroh » lun, 17 lug 2006 19:16

Infarinato ha scritto:
Federico ha scritto:O altrimenti si può anche usare totivalente, oppure – per un'analogia ancora piú stretta – totipotente.
No, non si può: si ricordi che totus vale «tutto intero». ;)
E "carattere tutto terreno" :D ?

Salute

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9564
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: Proposta

Intervento di Marco1971 » lun, 17 lug 2006 19:25

Pedroh ha scritto:E "carattere tutto terreno" :D ?
:lol: Comunque, come credo che abbiamo già detto, la parola jolly non presenta difficoltà d’inserimento nel lessico italiano: /'dZOlli/. Sarebbe però opportuno adottare la grafia giolli.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » lun, 17 lug 2006 20:09

Infarinato ha scritto:Non me ne intendo, ma il Treccani sembra darmi ragione, almeno per quanto riguarda l’accezione originaria del termine (…non posso dare il collegamento diretto ché al momento non funziona).
Be', le cellule totipotenti possono dare un individuo intero nel senso che possono moltiplicarsi e differenziarsi in ogni tipo di tessuto necessario.
Proprio come il "carattere giolli".

FedericoC
Interventi: 48
Iscritto in data: gio, 20 lug 2006 2:40
Località: Cagliari

Intervento di FedericoC » gio, 20 lug 2006 3:15

Eppure a me chiamarli matte o carattere matti non dispiacerebbe affatto. :D

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » gio, 20 lug 2006 12:43

:) Lo faccia, dunque: magari avrà successo come con ferraglia, anche se forse in questo caso non sarà altrettanto facilmente inteso, mentre totipotente o totivalente mi sembra spiegarsi da sé.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 3 ospiti