«Grooming»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Carnby
Interventi: 3560
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » gio, 29 mar 2018 14:40

Ferdinand Bardamu ha scritto:Pare che grooming sia diventato sinonimo (anche) di «cura del corpo e dell’aspetto maschile». Se provate a sgugolare «prodotti di grooming», meglio se tra virgolette, troverete molti risultati riguardanti rasoi, dopobarba, schiume da barba, ecc. Credo che prodotti da toeletta (maschile mi sembra non strettamente necessario) sia il traducente migliore.
Credo che groomers siano in primo luogo dei tagliapeli (per naso, orecchie ecc.).

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4171
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

«Grooming» per «prodotti da toeletta»

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 13 giu 2019 16:19

A proposito dell’ultima accezione, ecco un esempio paradossale:

Immagine

Si sbandiera l’italianità usando un anglismo (per tacere di ultra strong hold e memory effect). :?

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9565
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: «Grooming»

Intervento di Marco1971 » ven, 14 giu 2019 13:28

Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 6 ospiti