«Spin»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
sempervirens
Interventi: 599
Iscritto in data: gio, 23 apr 2015 15:14

«Spin»

Intervento di sempervirens »

L'italianissima parola prillamento, che fino a poche ore fa non conoscevo, non potrebbe essere recuperata e usata in sostituzione di spin, anche se altre parole sembrano essere già state usate più o meno con successo? Sogno ad occhi aperti, vero? :)
Io nella mia lingua ci credo.
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3943
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato »

Meglio girazione.
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3697
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

Infarinato ha scritto:Meglio girazione.
È già stato usato in qualche lavoro tecnico-scientifico?
Avatara utente
marcocurreli
Interventi: 556
Iscritto in data: ven, 25 set 2009 22:36
Località: Cagliari

Intervento di marcocurreli »

Anche rotazione o, meglio, momento angolare.
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3943
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato »

marcocurreli ha scritto:Anche rotazione o, meglio, momento angolare.
Impossibili. Hanno già [altri] significati molto precisi in [fisica-] matematica. In particolare, lo spin è un «momento angolare intrinseco», e quest’ultimo aggettivo è davvero ineliminabile.

Girazione, invece, pur esistendo già come termine tecnico, è limitato a un àmbito [ingegneristico] molto specifico, ed è praticamente desueto. Pertanto potrebbe essere utilmente riesumato proprio per rendere spin in italiano.
Carlo_Porta04
Interventi: 115
Iscritto in data: dom, 27 dic 2020 2:50

Re: «Spin»

Intervento di Carlo_Porta04 »

Mi scusi, da quello che so lo spin è sí il momento angolare intrinseco, dove "intrinseco" sottolinea che si tratta di una caratteristica specifica di un elettrone, al pari della massa o della carica elettrica. Ergo "intrinseco" dovrebbe poter essere sottinteso, giusto?
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3943
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: «Spin»

Intervento di Infarinato »

No, perché, come ho già detto, esiste anche il momento angolare e basta. ;)
Carlo_Porta04
Interventi: 115
Iscritto in data: dom, 27 dic 2020 2:50

Re: «Spin»

Intervento di Carlo_Porta04 »

Va bene, grazie mille.
domna charola
Interventi: 1152
Iscritto in data: ven, 13 apr 2012 9:09

Re: «Spin»

Intervento di domna charola »

...se al liceo ci avessero parlato della girazione degli elettroni, credo che le battute si sarebbero sprecate... :twisted: vabbé, è solo una considerazione senza volontà di serietà. Se funziona ed è accettabile, ben venga la girazione.
D'altra parte, a seguire la moda attuale degli acronimi, verrebbe fuori il m.a.i. degli elettroni... sicuramente non entusiasmante nemmeno questo.
Ah, 'sti elettroni... ma non potevano evitare di complicarci la vita linguistica? :lol:
Bue
Interventi: 864
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 11:20

Re: «Spin»

Intervento di Bue »

Carlo_Porta04 ha scritto: sab, 24 apr 2021 11:41 Mi scusi, da quello che so lo spin è sí il momento angolare intrinseco, dove "intrinseco" sottolinea che si tratta di una caratteristica specifica di un elettrone, al pari della massa o della carica elettrica. Ergo "intrinseco" dovrebbe poter essere sottinteso, giusto?
È un po' diverso: pur con le debite differenze (lo spin è una grandezza quantistica riconducibile solo in parte alla fisica classica), l'analogia è quella della differenza tra moto di rotazione e di rivoluzione di un pianeta. Lo spin è stato così chiamato perché, se fosse valido il modello "planetario" dell'atomo, corrisponderebbe al momento angolare dovuto alla rotazione dell'elettrone su sé stesso, mentre quello dovuto alla rotazione intorno al nucleo/sole è detto momento angolare orbitale.

"Girazione" mi piace, ma non lo vedo molto praticabile, ahimè.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite