Adattamento di «imam»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4178
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Adattamento di «imam»

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 21 set 2017 11:23

Prendo spunto da questo intervento su Facebook del nostro utente GM per fare qualche osservazione.

A dispetto dell’«improprio raccostamento» con īmān, ‹fede›, a mio parere è preferibile imano a imamo, perché gli adattamenti migliori sono quelli che avvicinano la parola straniera a modelli già presenti nella lingua d’arrivo, in questo caso alle parole formate con suffisso -iano/-ano (es. decano, scrivano, casigliano, capitano, ecc.).

Uno dei rarissimi esempi d’adattamento integrale avvenuti nella nostra lingua negli ultimi venti, trent’anni è infatti talebano, che è anch’essa una parola derivante da un’improprietà (morfologica), giacché ṭālibān in persiano è un plurale.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3634
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » gio, 21 set 2017 12:21

Sono d’accordo. Tanto piú che questo è il classico caso di adattamento già registrato, per cui il ricorso all’onomaturgia appare del tutto ingiustificato.

Avatara utente
G. M.
Interventi: 258
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Intervento di G. M. » gio, 21 set 2017 16:40

In tutta franchezza, non sono sicuro: se imano fosse parola normalmente usata nella nostra lingua, non avrei assolutamente nulla da ridire: ma purtroppo così non è. Condivido i ragionamenti di Ferdinand sulla lingua d'arrivo, ma nel caso in esame la parola è ben nota e usata con la emme, imam: non ho grandi speranze di rendere appetibile imano come traducente, se già in partenza un vocabolario autorevole come il Treccani sembra di fatto sconsigliare il termine... :?
Si tratta comunque di un'onomaturgia lieve; e vedo solo ora che imamo si trova già usato in vari testi.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4178
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 21 set 2017 16:56

Lei e io sappiamo bene che né imanoimamo avranno alcuna possibilità di successo in questo momento. Tanto vale dunque limitarsi a considerazioni puramente teoriche, che si fondano sui precedenti: solitamente una parola straniera aveva piú possibilità di essere adattata se si poteva raccostarla a parole di struttura simile già presenti in italiano. Oltre a quelli già citati, le faccio anche l’esempio di bolina, che adatta in una sorta di falso diminutivo l’inglese bowline.

Ad ogni modo, faccio mie le osservazioni di Infarinato e ne aggiungo un’altra: è pur vero che il Treccani «sconsiglia» l’uso di imano, ma è altrettanto vero che mette a lemma imano e non imamo, almeno nella sua versione in linea. Quanto al rispetto della forma originaria del forestierismo, mi limito a notare di sfuggita come, in passato, le parole straniere subissero adattamenti e alterazioni dovute anche a paretimologia, come ad es. vedetta per veletta. Non avrei paura, dunque, di un adattamento cosí, in fondo, inappariscente come quello di imano, tanto piú che in talebano non è stato aggiunto soltanto un /o/ alla fine, ma si è pure mutato in /e/ il suono che si sarebbe potuto facilmente adattare in /i/: ṭālibāntalebano.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3634
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » gio, 21 set 2017 17:52

E poi il Treccani non «sconsiglia» imano: si limita semplicemente a ricordare che è l’«[a]dattamento ital. dell’arabo imām (v. imam), per improprio raccostamento a īmān ‹fede›»… che è un’altra cosa. ;)

Ivan92
Interventi: 1416
Iscritto in data: gio, 28 nov 2013 19:59
Località: Castelfidardo (AN)

Intervento di Ivan92 » gio, 21 set 2017 22:20

Io l'ho trovato scritto nella traduzione italiana del Ponte sulla Drina, per cui si potrebbe usare tranquillamente. Parlo di imano.

Carnby
Interventi: 3569
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » sab, 23 set 2017 16:46

Un po’ scontato, ma qui si dice imamme. :)

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti