«Rider»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4485
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

«Rider»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Con rider si designano i ragazzi delle consegne al servizio di applicazioni che permettono di ordinare e farsi portare piatti a domicilio dal proprio «smartofono».

Una volta si sarebbe detto (in maniera del tutto trasparente) garzoni.

A tale riguardo, allego una foto tratta dal quotidiano L’Arena di ieri.

Immagine

L’errore (rider scritto raider, come si pronuncia) è addirittura ripetuto anche nella didascalia: un «ciclista» diventa un «razziatore». In quanto a rider, mi sembra un pietoso eufemismo per delivery boy.
Avatara utente
G. M.
Interventi: 464
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Rider»

Intervento di G. M. »

:shock:

Posso condividerla sul Prosopologo? :lol:

P.S. Quanto al traducente, abbiamo il precisissimo ciclofattorino.
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4485
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Rider»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Ciclofattorino è ottimo!

Certo, la condivida pure. :) Va detto che titolo e didascalia sono stati redatti da una persona diversa dall’autrice dell’articolo (che infatti nel testo scrive, correttamente, rider).
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3652
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Rider»

Intervento di Carnby »

L’errore nasce, secondo me dall’errata pronuncia di raid e raider con /-ai-/ anziché /-ɛi-/, che rende omofoni raid e ride e derivati.
Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1721
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Re: «Rider»

Intervento di Roberto Crivello »

G. M. ha scritto: dom, 05 mag 2019 12:07
P.S. Quanto al traducente, abbiamo il precisissimo ciclofattorino.
E che si fa con cargo-bike?

:wink:
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4485
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Rider»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Allora, se ciclofattorino non piacesse o si sovrapponesse ai traducenti di altri forestierismi, io rispolvererei garzone; e se si volesse sfruttare il patrimonio dialettale, ci sarebbe anche cascherino.

Il prefisso ciclo-, del resto, non è strettamente necessario, perché questi lavoratori possono fare consegne anche con mezzi diversi dalla bicicletta.
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4485
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Rider»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Sul sito di una di queste applicazioni, è usato anche il traducente corrieri. Va bene, però mi sembra che, in un ipotetico uso giornalistico, in ispecie nei titoli, possa confondere il lettore, perché nell’esperienza comune i corrieri portano pacchi di vario tipo, non (soltanto) cibo da asporto.
domna charola
Interventi: 1122
Iscritto in data: ven, 13 apr 2012 9:09

Re: «Rider»

Intervento di domna charola »

Stamattina, mentre uscivo in auto dalla zona arancio cadmio scuro della provincia di Brescia, sono stata allietata, da più emittenti radiofoniche che regestavano la stampa odierna, dalla notizia che i giudici "hanno dato ragione ai ciclofattorini"... buttato lì, così, con noncuranza... e gli altoparlanti non sono esplosi, l'apparecchio non si è desintonizzato, le onde radio hanno continuato a fluire...

Non è successo nulla! Si può dire!! si possono ancora usare parole italiane, senza che il cielo ci cada addosso!!!


...scusate, volevo condividere questa piccola emozione, che mi ha reso più leggera l'alba.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Bing [Bot] e 1 ospite