«Motocross» e «ciclocross»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
G. M.
Interventi: 461
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

«Motocross» e «ciclocross»

Intervento di G. M. »

Ho scoperto oggi, per motocross e ciclocross (col sinonimo velocross), l'esistenza dei traducenti motocampestre e ciclocampestre.
Gl'ibridi motocrossista e ciclocrossista potrebbero diventare qualcosa tipo motocampista e ciclocampista?
Avatara utente
G.B.
Interventi: 409
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di G.B. »

G. M. ha scritto: dom, 07 lug 2019 22:49 Ho scoperto oggi, per motocross e ciclocross (col sinonimo velocross), l'esistenza dei traducenti motocampestre e ciclocampestre.
Gl'ibridi motocrossista e ciclocrossista potrebbero diventare qualcosa tipo motocampista e ciclocampista?
Di norma no :( , perché allora si dovrebbe creare (l'arte) 'motocampistica' e (quella) 'ciclocampistica' i cui aderenti si chiamino appunto 'motocampisti' e 'ciclocampisti' (sul modello di 'centrocampista'); ma, ahimè, una terminologia simile a tutt'oggi non esiste (pur essendo - a mio avviso - degna di nota).

Con i trr. da Lei menzionati (che sono sostanzialmente aggettivi sostantivati) le uniche soluzioni ammissibili sono, a rigor di coerenza, composti di un eventuale (e più che stonato) campestr-ista e non sono di certo efficaci; di qui immagino, giustamente, il Suo tentato svincolamento.
«[...] o italici segni / rivendicarvi io seppi / nella vostra vergine gloria!» (G. D'Annunzio, Laus Vitae, vv. 7979-81).
Avatara utente
G. M.
Interventi: 461
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di G. M. »

Berardinelli Giorgio ha scritto: mer, 21 ago 2019 15:37 Di norma no :( , perché allora si dovrebbe creare (l'arte) 'motocampistica' e (quella) 'ciclocampistica' [...]
Mah, sarebbe davvero necessario questo conio? Abbiamo l'arte e l'artista, senza bisogno di avere l'artistica... O, per citare il suo esempio, il centrocampo e il centrocampista, ma non (almeno per quanto ne so io :P) la centrocampistica.
Berardinelli Giorgio ha scritto: mer, 21 ago 2019 15:37 [...] le uniche soluzioni ammissibili sono, a rigor di coerenza, composti di un eventuale (e più che stonato) campestr-ista e non sono di certo efficaci; di qui immagino, giustamente, il Suo tentato svincolamento.
Possiamo giustificare la semplificazione con una banale aplologia, come mineralogia (anziché il "corretto" mineralilogia) o cunicoltura (anziché il "corretto" cuniculicoltura).
Avatara utente
G.B.
Interventi: 409
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di G.B. »

Possiamo giustificare la semplificazione con una banale aplologia, come mineralogia (anziché il "corretto" mineralilogia) o cunicoltura (anziché il "corretto" cuniculicoltura).
Questa Sua osservazione mi ha convinto. :D.
Per quella prima mi appellerei a Infarinato, giacché 'ciclocampestre' e 'motocampestre' si sono affermati come sostantivi per omissione di 'gara', 'corsa' e, immagino, 'sfida'. Quindi il discorso è un po' più delicato.

Ma comunque, Le ripeto, l'aplologia dovrebbe bastare :wink: .
«[...] o italici segni / rivendicarvi io seppi / nella vostra vergine gloria!» (G. D'Annunzio, Laus Vitae, vv. 7979-81).
DMW
Interventi: 73
Iscritto in data: mar, 29 lug 2014 22:09

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di DMW »

G. M. ha scritto: gio, 22 ago 2019 12:25 ...
Berardinelli Giorgio ha scritto: mer, 21 ago 2019 15:37 [...] le uniche soluzioni ammissibili sono, a rigor di coerenza, composti di un eventuale (e più che stonato) campestr-ista e non sono di certo efficaci; di qui immagino, giustamente, il Suo tentato svincolamento.
Possiamo giustificare la semplificazione con una banale aplologia, come mineralogia (anziché il "corretto" mineralilogia) o cunicoltura (anziché il "corretto" cuniculicoltura).
Le faccio presente che in cunicoltura con c'è aplologia: è il complemento di cuni- e coltura.

Per il resto concordo. Motocampista e ciclocampista sono piú che adeguati.

Inoltre visto che esiste la parola crossodromo (che potrebbe benissimo diventare campestrodromo o campodromo), io proporrei anche gli adattamenti crudi motocrosso e ciclocrosso. Mica suonano male!
Avatara utente
G. M.
Interventi: 461
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di G. M. »

DMW ha scritto: mer, 02 ott 2019 2:33 Le faccio presente che in cunicoltura non c'è aplologia: è il complemento di cuni- e coltura.
Mi rifaccio a quello che c'è scritto nei vocabolari; nel Treccani:
comp. aplologico del lat. cuni(cŭlus) «coniglio» e -coltura (o -cultura)
Idem sul Devoto-Oli, e analogamente per cunicolo 'relativo all'allevamento dei conigli' nel DELI di Cortelazzo-Zolli.
DMW
Interventi: 73
Iscritto in data: mar, 29 lug 2014 22:09

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di DMW »

Abbiamo ragione tutt'e due, però più lei che io. :D

In effetti il Devoto-Oli scrive:
ETIMO Aplologia di cuni(culo)cultura; vedi cunicultore
cosí come quasi tutti i dizionari.

Io che consulto sempre il GDU ho visto:
cuni– /ˈkuni/ (cu·ni) conf. [TS] zoot. [da cunīcŭlu(m) “coniglio”] coniglio, relativo ai conigli, spec. al loro allevamento: cunicoltore, cunicoltura.

cunicoltura /ˌkunikolˈtura/ (cu·ni·col·tu·ra) s.f. [TS] zoot. [1956; comp. di cuni– e ¹coltura] allevamento di conigli (19).
anche se è l'unico che lo riporta.
domna charola
Interventi: 1122
Iscritto in data: ven, 13 apr 2012 9:09

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di domna charola »

In teoria, potrebbe essere corretto anche "fuoristrada", che su Treccani è riferito sia alle moto che alle auto. Questo perché gli sport in questione non si praticano solo nei campi, ma anche su molti altri fondi, che hanno in comune il fatto di non essere delle strade regolari.
In effetti, in inglese viene spiegato come "off-road motorcycling", che ha il suo traducente già affermato.

http://www.treccani.it/enciclopedia/fuoristrada/

https://www.wordreference.com/enit/motocross
Avatara utente
G. M.
Interventi: 461
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di G. M. »

DMW ha scritto: mer, 02 ott 2019 2:33Inoltre visto che esiste la parola crossodromo (che potrebbe benissimo diventare campestrodromo o campodromo), io proporrei anche gli adattamenti crudi motocrosso e ciclocrosso. Mica suonano male!
In effetti, dopo averci pensato un po', e aver visto anche la situazione nelle lingue sorelle (spagnolo motocrós, portoghese motocrosse, catalano motocròs), sto un po' cambiando idea e iniziando a pensare che forse sia migliore la via dell'adattamento. :?
Avatara utente
G. M.
Interventi: 461
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Motocross» e «ciclocross»

Intervento di G. M. »

G. M. ha scritto: dom, 07 lug 2019 22:49 [...] l'esistenza dei traducenti motocampestre e ciclocampestre [...]
Qualche giorno fa ho pubblicato su Facebook un post sul tema.
Oggi un lettore mi ha scritto in risposta, interrogandomi sulla reale diffusione del termine motocampestre.
Sono rimasto perplesso, perché il termine è registrato in non pochi dizionari dell’uso (De Mauro, Devoto-Oli, Gabrielli, Zingarelli…), e senza essere marcato come raro o disusato. Eppure, facendo una ricerca in Rete, sembra essere quasi inesistente. Mi sembra indicativo il dato di Google Libri, dove il termine compare solo in venti testi a stampa, e in tutti o quasi tutti soltanto in funzione metalinguistica. Anche una ricerca generica su Google produce in realtà solo una sessantina di risultati, se andate fino in fondo, e anche qui molti sono di siti di lingua automatizzati.
Presumo che il termine sia stato inserito una prima volta in un qualche dizionario o glossario decenni fa, e si sia poi silenziosamente propagato fino ad oggi per l’attività di “copia-incolla” dei lessicografi.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite