«Háček»/*«hàcek»/*«hàtchek»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Daphnókomos
Interventi: 102
Iscritto in data: sab, 08 giu 2019 14:26
Località: Bassa veronese

«Háček»/*«hàcek»/*«hàtchek»

Intervento di Daphnókomos »

Dallo Zingarelli:
hàcek /'atʃek, ceco 'ha:tʃɛk/ o hàtchek /'atʃek, ceco 'ha:tʃɛk/ [vc. ceca, dim. del germanismo hak ′uncino′ sec. XX] s.m.inv. (ling.) segno grafico a forma di accento circonflesso rovesciato (ˇ) che nelle lingue slave con alfabeto latino, in quelle baltiche e in altre minori viene posto sopra alcuni segni consonantici, soprattutto per rappresentare il corrispondente suono palatale SIN. pipa, pipetta, caron
Invece di hacek (o càron), chiamiamolo pipa, pipetta, [accento] antiflesso, [accento] anticirconflesso, [accento] circonflesso rovesciato, oppure [accento] circonflesso capovolto.

Carnby
Interventi: 3600
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Háček»/*«hàcek»/*«hàtchek»

Intervento di Carnby »

Il segno in questione si è sempre chiamato in italiano pipa; noto che il lemma contiene un errore, in quanto hàtchek è una grafia abusiva e l’unica corretta (in ceco) è háček.

Avatara utente
G.B.
Interventi: 200
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Háček»/*«hàcek»/*«hàtchek»

Intervento di G.B. »

Carnby ha scritto:
gio, 14 mag 2020 20:06
Il segno in questione si è sempre chiamato in italiano pipa...
Qui (pag. 12) i termini circonflesso rovesciato e pipa convivono. :)

Carnby
Interventi: 3600
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Háček»/*«hàcek»/*«hàtchek»

Intervento di Carnby »

Io ho lavorato per un po’ di tempo presso una casa editrice che collaborava con Paesi slavi e pubblicava anche libri in lingua slava o con estratti slavi e il segno si è sempre chiamato pipa o pipetta, mai circonflesso rovesciato.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Bing [Bot], Majestic-12 [Bot] e 1 ospite