«Fatberg»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
G. M.
Interventi: 437
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

«Fatberg»

Intervento di G. M. »

Oggi ho scoperto l'esistenza del fatberg (dall'inglese iceberg 'isbergo', incrociato con fat 'grasso'): un grande ammasso più o meno solido di rifiuti e grasso, che si forma nelle fogne e può ostruirle.
La vichipedia italofona manca ancora di una voce dedicata, ma so che potrebbe essere aggiunta molto presto. Qualcuno di voi conosce una traduzione già esistente (magari, chessò, nel gergo degl'idraulici...)?
Oppure —Vichipedia a parte— avete qualche proposta originale da avanzare?
DON FERRANTE
Interventi: 218
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «Fatberg»

Intervento di DON FERRANTE »

Fetisbergo
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10179
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: «Fatberg»

Intervento di Marco1971 »

Se Migliorini, che auspicava che da iceberg si facesse isbergo, dovette rassegnarsi, non credo proprio che oggi, invisi gli adattamenti, abbia alcuna possibilità di successo una tale soluzione (che oltretutto propone un fet senz’appiglio semantico; percorrendo questa strada impercorribile, allora qualcosa come fabbergo avrebbe maggiore dignità strutturale e semantica: fa bergo = fa montagna).

Vedo che neanche gli spagnoli, pur campioni in questo, hanno proposto un equivalente.

P.S. M’è venuto in mente ora: sul modello di fabbisogno, non sarebbe forse improponibile fammonte.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
DON FERRANTE
Interventi: 218
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «Fatberg»

Intervento di DON FERRANTE »

In mente molte. Nessuna soluzione, perché sono il primo, signor Marco, a riconoscerne l'inattecchibilità, come già sostenevo in altri filoni.
L'appiglio, certo non col "fat" inglese ("grasso"), era allitterante e metaforico al tempo stesso: fet- di fetido, fetente, fetore ecc...
Insomma, un "monte di massa fetida". Senza pretesa veruna, mi pare abbastanza icastico.
Avatara utente
G.B.
Interventi: 363
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Fatberg»

Intervento di G.B. »

Qualcosa come grumo fognario?
«[...] o italici segni / rivendicarvi io seppi / nella vostra vergine gloria!» (G. D'Annunzio, Laus Vitae, vv. 7979-81).
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3651
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Fatberg»

Intervento di Carnby »

Lipobergo. In greco λίπος significa ‘grassume’.
DON FERRANTE
Interventi: 218
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «Fatberg»

Intervento di DON FERRANTE »

Urge sincope e assimilazione. Fidatevi, fetisbergo è... simpatico. :lol:
"...e ci ritrovammo dinanzi a quel maleodorante fetisbergo".
Avatara utente
marcocurreli
Interventi: 528
Iscritto in data: ven, 25 set 2009 22:36
Località: Cagliari

Re: «Fatberg»

Intervento di marcocurreli »

Ammasso di rifiuti va sempre bene. Il proposto grumo fognario va benissimo. Io direi che rincorrendo le abitudini lessicali degli angloamericani di creare neologismi per ogni cosa alla fine si diventa più esterofili degli esterofili. Non si vogliono usare inglesismi ma non si disdegna di assimilare una cultura linguistica che non ci appartiene.
Il pericolo è, secondo me, quello di diventare in futuro angloamericani tradotti in italiano, più che italiani.
Linux registered user # 443055
DON FERRANTE
Interventi: 218
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «Fatberg»

Intervento di DON FERRANTE »

Signor Marcocurreli, io, come altri, abbiamo solo lanciato proposte. Consapevoli che rimarranno tali. Se ha letto il mio intervento alla voce/filone "smartabile", il mio pensiero riguardo a prestiti, calchi e adattamenti (soprattutto ibridi) è abbastanza chiaro.
Ma un utente apre il filone e qualcuno propone.
Un "ammasso di rifiuti" va bene sì, ma mi sembra un iperonimo o generico. "Grumo fognario" è già più "ad hoc".
Io cerco di virare sul calco o sull'adattamento per questioni di economia linguistica.
Ultima modifica di DON FERRANTE in data mar, 05 gen 2021 1:48, modificato 1 volta in totale.
Avatara utente
marcocurreli
Interventi: 528
Iscritto in data: ven, 25 set 2009 22:36
Località: Cagliari

Re: «Fatberg»

Intervento di marcocurreli »

La mia era una considerazione di carattere generale, non una critica ad alcuno degli interventi di questa discussione. Io, fosse per me, tutti questi nuovi anglicismi li ignorerei, ma purtroppo essi dilagano e bisogna nostro malgrado cercare di arginarli in qualche modo. So benissimo che è meglio un calco ben formato in italiano che un puro anglicismo, se questo avesse una maggiore probabilità di attecchimento; ciò non toglie nulla alle mie considerazioni.

Tornando a noi, fatberg è l'unione di fat e berg sul modello di iceberg, quindi letteralmente "montagna di grasso". Tale neologismo, che dovrebbe indicare un ammasso di rifiuti non biodegradabili (di tutto e di più) amalgamati con sostanze grasse (se ho ben capito), non è per niente autoesplicativo (in linea con la tradizione linguistica angloamericana). Nella tradizione linguistica italiana le parole di nuova formazione sono autoesplicative (almeno, si cerca che lo siano).
Ultima modifica di marcocurreli in data lun, 21 set 2020 1:36, modificato 1 volta in totale.
Linux registered user # 443055
DON FERRANTE
Interventi: 218
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «Fatberg»

Intervento di DON FERRANTE »

Sono pienamente d'accordo con lei. Sia chiaro che questa anglo-invasione la odio nelle viscere. E questo tentativo di uniformarsi, come se si perdesse la scia dell'avanguardia, lo odio viepiù.
Questi adattamenti, a mio modo di vedere, rimangono un trastullo e poco più.
Sicuramente fatberg - se ho ben capito il referente - è quasi un iperonimo, un po' generico. La mia elucubrazione ha seguito l'allitterazione e forse un più diretto riferimento ad una "montagna di fetenzia, più o meno grassa che sia".
Ultima modifica di DON FERRANTE in data mar, 05 gen 2021 1:49, modificato 1 volta in totale.
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10179
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: «Fatberg»

Intervento di Marco1971 »

Fuori tema (ma repetita iuvant), e senza che venga qui protratto: viepiú e referente.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
DON FERRANTE
Interventi: 218
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «Fatberg»

Intervento di DON FERRANTE »

Sono onesto: su "referente" non avevo mai riflettuto. Termine sempre trovato in ogni libro.
Sopra ho notato "ammalgama", ma non ho proferito verbo. :roll: Forse problemi di tastiera o il precedente "ammasso".
Scusate il fuori tema.
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10179
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: «Fatberg»

Intervento di Marco1971 »

Verbo proferii e rimandi proffersi per richiamare la sua attenzione, in questi tempi di digitomania («presto presto, scrivi scrivi, e soprattutto non rileggere»), sulla cura formale (ho letto in un’altra discussione, tra l’altro, un suo nè...nè); per frenare l’abitudine alla scrittura impulsiva e incoraggiare la ricerca, la riflessione, la revocazione in dubbio. Sperando che tutto questo non sia indarno. :)

E qui finisce davvero il fuoritema.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Avatara utente
marcocurreli
Interventi: 528
Iscritto in data: ven, 25 set 2009 22:36
Località: Cagliari

Re: «Fatberg»

Intervento di marcocurreli »

DON FERRANTE ha scritto: lun, 21 set 2020 0:18 Sopra ho notato "ammalgama"
Ho corretto. (Mi era scappata una emme di troppo.)
PS: se ricapitasse, proferisca pure (eviterei figuracce).
Linux registered user # 443055
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite