«Wrestling»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Carnby
Interventi: 3600
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

«Wrestling»

Intervento di Carnby »

Nella lista dei forestierismi non c'è wrestling. In inglese vuol dire esattamente "lotta", però lo si utilizza quasi esclusivamente per la lotta libera americana, che è più spettacolo che sport (diporto?) vero e proprio. Invece wrestler non si è imposto e si dice esclusivamente "lottatore"

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Il Battaglia dà lotta libera americana. È un po’ lunghino, ma una volta nel contesto può bastare il solo lotta, mi pare.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

Marco1971 ha scritto:È un po’ lunghino, ma una volta nel contesto può bastare il solo lotta, mi pare.
Anche perché non mi pare che in questo periodo siano molto diffuse altre forme di lotta (agonistica).

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1379
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 15:11

Intervento di Animo Grato »

Perché non coreomachia? Tutto sommato, mi sembra abbastanza trasparente, e descrive esattamente questo tipo di spettacolo.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Avatara utente
Scilens
Interventi: 1097
Iscritto in data: dom, 28 ott 2012 15:31

Intervento di Scilens »

Animo Grato ha scritto:Perché non coreomachia?
Perché il greco si e l'inglese no?

Carnby
Interventi: 3600
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

Scilens ha scritto:Perché il greco si e l'inglese no?
Perché non è «greco», ma un grecismo. L'equivalente greco del crudo anglicismo wresting sarebbe, secondo la proposta fatta dall'utente, χοροιμαχία o, in traslitterazione, choroimachía. Il problema, in questo e in tanti altri esempi, è che il collegamento strettissimo con la cultura anglosassone non permette un'immediata sostituzione della parola inglese con una costruita su materiale greco.

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1379
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 15:11

Intervento di Animo Grato »

Quella non è una parola greca, ma italiana, formata con elementi di origine greca già ben inseriti nel lessico italiano (coreografia e tauromachia sono i primi due esempi che mi vengono in mente). Cosa più importante, grazie a una lunga e consolidata tradizione la lingua italiana non ha nessun problema ad accogliere nel suo sistema fonetico e fonotattico parole di derivazione greca, mentre quelle inglesi, spesso (e wrestling è un buon esempio), si presentano come strappi, difficilmente rammendabili, nel tessuto della lingua. Certo, se vuole si potrebbe tentare un adattamento di wrestling con *ressi (come probabilmente lo pronunciano a Ponte a Ema), ma mi sembra una via poco praticabile.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Carnby
Interventi: 3600
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

Animo Grato ha scritto:Certo, se vuole si potrebbe tentare un adattamento di wrestling con *ressi (come probabilmente lo pronunciano a Ponte a Ema), ma mi sembra una via poco praticabile.
Ressi mi pare un adattamento «estremo» anche nel registro toscano più rustico. Qui ho sentito al massimo resli, anche se è più comune restlin (o anche vrestlin), naturalmente con n velare finale, che può cadere o nasalizzare la vocale precedente; tra i più anziani ci sarà sicuramente anche chi dice vresteli o vrestelinghe, ma si tratta di uno spettacolo che interessa più i giovani, quindi si tratta di adattamenti meno usati.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4288
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu »

In questo caso, però, io vedrei meglio pseudomachía: non sono un esperto di questa disciplina, ma non mi risulta che i lottatori bàllino. Invece, se ricordo bene, questa non è una lotta vera e propria, ché, in parole spicce, non se le danno per davvero.

Sono d’accordo con Carnby riguardo all’opportunità di usare una neoformazione con materiale greco. A mio modesto parere, il traducente migliore è lotta libera americana, abbreviabile anche come lotta all’americana.

Avatara utente
Scilens
Interventi: 1097
Iscritto in data: dom, 28 ott 2012 15:31

Intervento di Scilens »

Allora un "lottasciò" dovrebbe andare altrettanto bene

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine »

Ferdinand Bardamu ha scritto:A mio modesto parere, il traducente migliore è lotta libera americana, abbreviabile anche come lotta all’americana.
Si potrebbe anche dire lotta americana.

Carnby
Interventi: 3600
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

PersOnLine ha scritto:Si potrebbe anche dire lotta americana.
Sintetizzando, amerimachia. :wink:

Avatara utente
Tecumseh
Interventi: 53
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 21:38

Re:

Intervento di Tecumseh »

PersOnLine ha scritto:
dom, 13 ott 2013 20:26
Si potrebbe anche dire lotta americana.
E proprio cosí la definisce, giustapposta a lotta libera, il Treccani qui (5.).

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite