«Adblock», «ad-blocker», «ad-blocking»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
G.B.
Interventi: 461
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

«Adblock», «ad-blocker», «ad-blocking»

Intervento di G.B. »

Il primo è il nome di specifici ad-blockers (AdBlock, Adblock Plus...), ma, forse per un processo di volgarizzazione, è usato in Rete pure per indicare un ad-blocker generico. L'ultimo si traduce con blocco, filtraggio della pubblicità.
Poche le occorrenze di *bloccannunci, *blocca-annunci.
«[...] o italici segni / rivendicarvi io seppi / nella vostra vergine gloria!» (G. D'Annunzio, Laus Vitae, vv. 7979-81).
Avatara utente
G. M.
Interventi: 521
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 15:54

Re: «Adblock», «ad-blocker», «ad-blocking»

Intervento di G. M. »

Se non c'è un termine alternativo già in uso, bloccannunci mi sembra simpatico e valido: riusciamo a rendere esattamente e senza contorsioni un concetto informatico aggiungendo solo una sillaba all'inglese? Un'occasione da non buttare via! :mrgreen:
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4526
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Adblock», «ad-blocker», «ad-blocking»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

G.B. ha scritto: gio, 03 giu 2021 11:16Poche le occorrenze di *bloccannunci, *blocca-annunci.
In Google, restringendo la ricerca mediante le virgolette, ho trovato solo quest’occorrenza di bloccannunci (che mi pare piú «elegante» della variante col trattino). Riporto il passo pertinente:

3.1 I “bloccannunci”
Cominciando dai sistemi più lontani dal “filo del rasoio” privacy/legalità, i cosiddetti Adblock,capaci di impedire ai siti di aprire sul nostro browser banner ed annunci pubblicitari.


È un peccato che la parola, pur comparendo nel titolo d’un paragrafo, sia racchiusa tra virgolette…

Ad ogni modo, nell’una e nell’altra forma è una traduzione a mio avviso efficace.
Avatara utente
G.B.
Interventi: 461
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Adblock», «ad-blocker», «ad-blocking»

Intervento di G.B. »

Sí, c'è anche un'occorrenza in questo libro di Vittorio Meloni, dove si dice:
I responsabili di AdBlock Plus sostengono che questa prassi sia appropriata e che i siti ammessi devono comunque offrire annunci accettabili. Lo IAB (Interactive Advertising Bureau) definisce questo filtro a pagamento una sorta di estorsione. Il ricorso a questi nuovi software blocca-annunci è comunque in forte crescita.
Ma è un occasionalismo.

Invece, in questo sito se ne fa un uso piú serio (ma sempre nella grafia ifenata :mrgreen: ):
La pagina d'entrata ha scritto: Perché AdGuard?
Blocca-annunci
La maggior parte degli odierni blocca-annunci ha una qualità di blocco almeno passabile.

[...]
Un'altra pagina del sito ha scritto: AdGuard è l'estensione blocca-annunci più veloce e leggera che blocca efficacemente tutti i tipi di annunci su tutte le pagine web!

[...]

Gestione degli script di elusione del blocca-annunci
AdGuard può gestire script di elusione del blocca-annunci.
«[...] o italici segni / rivendicarvi io seppi / nella vostra vergine gloria!» (G. D'Annunzio, Laus Vitae, vv. 7979-81).
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite