«Fotofinish»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

«Fotofinish»

Intervento di Marco1971 »

O photo finish. Letto nel Corriere di oggi (in linea): «vittoria al fotofinish per i nazionalisti». In francese, photo d’arrivée, photo-témoin. Non si potrebbe fare foto d’arrivo o foto-testimone?

Vedo ora nel Diccionario Panhispánico de Dudas:
foto de llegada. ‘Fotografía usada para determinar el vencedor de una carrera cuando los participantes llegan a la meta muy igualados’: «No hubo foto de llegada desde la décima carrera» (Universal [Ven.] 17.4.88). Se desaconseja el uso en español de la expresión inglesa photo finish, así como el del híbrido foto finish, mitad español, mitad inglés.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico »

Foto d'arrivo, dell'arrivo o all'arrivo (già in lista) mi sembrano traduzioni inattaccabili.

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Io, appena ho letto il titolo, ho pensato al ritocco di una foto. :?

Brazilian dude

Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1657
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello »

Forse finish/finitura è un falso amico in spagnolo? Un americano direbbe touch-up per ritocco, quindi l'equivoco non è possibile.

Osservo di sfuggita che sembra che lo spagnolo, come l'italiano, non ami il gruppo ph e lo trasforma subito nella f, mentre lascia inalterato il gruppo finale sh, che evidentemente non dà fastidio né all'occhio né alla pronunzia (si pensi anche a gulasch).

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

La palabra gulasch no está en el Diccionario [de la lengua española].
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1657
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello »

Strano. Se cerco gulasch nei siti in spagnolo il primo trovato da Google è uno di ricette, qui e parla proprio del gulasch, e per quel che capisco di spagnolo è un sito in spagnolo genuino, è anche ospitato su un portale spagnolo; infine noto l'uso di e-mail e di link.
Ma metto le mani avanti e ci tengo a dire che non intendo imbarcarmi in una discussione concernente il grado di diffusione degli anglismi nello spagnolo, d'accordo?

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Né io intendo approfondire i suoi strani collegamenti (o, come dice lei, links). ;)
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Ma gulascio! :D
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1657
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello »

No, io dico i link. Gli anglismi ormai acclimatati in italiano non prendono la s al plurale, come lei ben sa.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Lincheggi, adunque. Ma si ricordi che esiste la parola italiana collegamento. ;)
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1657
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello »

Quindi "collegare mediante un link" dovrebbe dirsi *collegamentare. Meglio linkare, che infatti è lemmatizzato; come filmare, bluffare, ecc. Quando da un forestierismo si fa il denominale, vuol dire che la parola è ormai acclimatata e la si può usare senza timore. Si armi di coraggio e la usi anche lei. :wink:

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Forse finish/finitura è un falso amico in spagnolo? Un americano direbbe touch-up per ritocco, quindi l'equivoco non è possibile.
Non capisco il commento. Noi semplicemente non usiamo (almeno io non l'ho mai vista) in spagnolo e in portoghese quell'espressione inglese/americana. Non c'è possibilità di confusione.

Brazilian dude

Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1657
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello »

Mi chiedevo se, quando leggendo "finish" le è venuta in mente la parola ritocco, ciò potesse dipendere dal fatto (non so se è così) che finitura in spagnolo ha anche o richiama il significato di ritocco.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9717
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Roberto Crivello ha scritto:Quindi "collegare mediante un link" dovrebbe dirsi *collegamentare. Meglio linkare, che infatti è lemmatizzato; come filmare, bluffare, ecc. Quando da un forestierismo si fa il denominale, vuol dire che la parola è ormai acclimatata e la si può usare senza timore. Si armi di coraggio e la usi anche lei. :wink:
No: semplicemente collegare. ;)

E, tra parentesi, preferisco acclimare (ma è un dettaglio).
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Mi chiedevo se, quando leggendo "finish" le è venuta in mente la parola ritocco, ciò potesse dipendere dal fatto (non so se è così) che finitura in spagnolo ha anche o richiama il significato di ritocco.
Le posso solo dire che ritoccare una foto in spagnolo è retocar una foto (e in portoghese: retocar uma foto). La traduzione abituale di finish è terminar (sp./port.), acabar (sp./port.), ma non mi sembra che nessuna di queste parole sia usata nel contesto delle fotografie. In inglese, sebbene abbia sempre sentito to touch up a picture/photo, non mi è sembrato completamente anormale to finish a picture, soprattutto perché io questo finish, da non intenditore, lo considero la parte finale del lavoro.

Brazilian dude
Ultima modifica di Brazilian dude in data sab, 05 mag 2007 3:23, modificato 1 volta in totale.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite