Itanglese su «Fisco oggi»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Carnby
Interventi: 3544
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Itanglese su «Fisco oggi»

Intervento di Carnby » mar, 17 apr 2012 0:06

Leggete qui. :?

Modna
Interventi: 205
Iscritto in data: lun, 22 ago 2011 20:09

Intervento di Modna » mar, 17 apr 2012 10:27

Pare la "classica" accozzaglia di itanglese, fatta per darsi un tono. :?

D'altra parte ci saranno dei motivi (tra cui penso anche l'itanglese) se nessuno ha ancora condiviso o apprezzato l'articolo, scritto nel 2010. ;)

Poi, come altre volte succede, nel testo le altisonanti black list e white list diventano lista nera e lista bianca. Un classico anche report, per chi si vergogna a scrivere rapporto (che comunque rimane la denominazione ufficiale per i rapporti OCSE). :D

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4125
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » mar, 17 apr 2012 11:53

Il titolo mi ha steso:
Ocse: a zero la black list,
due le new entry nella white
Tombola! Se avessero scritto OECD invece di OCSE, avrebbero portato a casa tutto il malloppo. Peccato che le preposizioni e i numerali siano restii all'influsso straniero. Un vero peccato.

Avatara utente
Angeligna
Interventi: 23
Iscritto in data: mer, 18 apr 2012 15:38
Località: Roma

Intervento di Angeligna » mer, 18 apr 2012 16:08

Buongiorno a tutti,

con grande delizia ho scoperto questo spazio e mi sono appena iscritta.

Per salutarvi mi accodo a questa discussione che, tra quelle che ho letto, mi pare tra le più aggiornate.
Modna ha scritto:Un classico anche report, per chi si vergogna a scrivere rapporto (che comunque rimane la denominazione ufficiale per i rapporti OCSE). :D
Convengo (e come non farlo?) che l'itanglese sia una sciagura.
Per quello che posso, tento una feroce resistenza.
Devo però segnalare, frequentando aziende da molti anni, che a volte - nella velocità delle comunicazioni e nel loro contesto - alcuni forestierismi finiscono con il diventare effettivamente difficili da sostituire. Report mi sembra essere uno di quelli. A volte si riesce a usare relazione: rapporto, oggettivamente, non funziona.

A presto,
A.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9561
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » mer, 18 apr 2012 18:59

Salve, Angeligna, e benvenuta! :)

Io leggo nel GRADIT che report è «relazione, resoconto», e rapporto è un sinonimo:

rappòrto 1. a. Resoconto, per lo più scritto e steso in forma essenziale, di un fatto al quale la persona stessa abbia assistito o intorno al quale abbia indagato: un r. esatto della situazione commerciale; fare, ricevere un r.; r. breve, particolareggiato, dettagliato, chiaro, esauriente, completo. In partic., resoconto fatto agli organi superiori da un funzionario su fatti che investono la sua competenza e responsabilità: l’ispettore, terminati i controlli, inviò un r. circostanziato al ministero; il commissario di pubblica sicurezza ha già fatto il r. sull’accaduto alla magistratura.

Non vedo quindi perché non potrebbe «funzionare». :)
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Angeligna
Interventi: 23
Iscritto in data: mer, 18 apr 2012 15:38
Località: Roma

Intervento di Angeligna » mer, 18 apr 2012 19:21

Marco1971 ha scritto: Non vedo quindi perché non potrebbe «funzionare». :)
Grazie del benvenuto!

Ritengo che, al di là del corretto significato formale, nella lingua viva il termine rapporto abbia una connotazione più immediatamente associabile al registro militare o, comunque, di un contesto in cui la gerarchia è molto formale.
La gerarchia all'interno delle aziende è più morbida: per questo, secondo me, relazione è più adatto.

Carnby
Interventi: 3544
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » mer, 18 apr 2012 19:44

Angeligna ha scritto:La gerarchia all'interno delle aziende è più morbida: per questo, secondo me, relazione è più adatto.
In ambito accademico e scientifico, secondo me è migliore rapporto: una cosa come questa la titolerei Rapporto meteorologico di marzo 2012 e non Relazione meteorologica di marzo 2012, che mi farebbe pensare più a una ricerca scolastica che a uno studio di un ente climatologico regionale.

Avatara utente
Angeligna
Interventi: 23
Iscritto in data: mer, 18 apr 2012 15:38
Località: Roma

Intervento di Angeligna » mer, 18 apr 2012 21:15

Carnby ha scritto:
Angeligna ha scritto:La gerarchia all'interno delle aziende è più morbida: per questo, secondo me, relazione è più adatto.
In ambito accademico e scientifico, secondo me è migliore rapporto: una cosa come questa la titolerei Rapporto meteorologico di marzo 2012 e non Relazione meteorologica di marzo 2012, che mi farebbe pensare più a una ricerca scolastica che a uno studio di un ente climatologico regionale.
Non c'è dubbio: io mi riferivo all'aziendalese in senso stretto.
Se il mio responsabile mi chiede un report sullo stato di un'attività, io preparo una relazione e non un rapporto.
Forse è principalmente una questione di stile o di gusto, comunque mi sembra essere più appropriato.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite