"commando"

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
igrino
Interventi: 87
Iscritto in data: lun, 24 set 2012 11:45
Località: Reggello (FI)

"commando"

Intervento di igrino »

Commando è un forestierismo o è italiano? (non è una domanda retorica: sono sinceramente incerto! :oops:)
In caso fosse un forestierismo quale potrebbe essere un buon traducente? Magari "reparto speciale"?
Grazie!
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4471
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu »

, è un forestierismo. :wink:
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10251
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

I forestierismi perfettamente rispondenti alla fonotassi della nostra lingua si accettano. Come commando, anche tango è parola straniera, ma è come se fosse nata italiana. :)
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Avatara utente
igrino
Interventi: 87
Iscritto in data: lun, 24 set 2012 11:45
Località: Reggello (FI)

Intervento di igrino »

Grazie Ferdinand Bardamu e Marco1971,

Infatti volevo proprio chiedere quando un forestierismo diventa italiano: cioè (scusatemi la mia ignoranza dei termini linguistici) commando si legge come si scrive e termina in "o" invece che con qualche "brutta" consonante: l'unica sua particolarità e che il plurale è invariabile...

Se fra n anni dovesse prendere il plurale regolare diventerebbe quindi italiano a tutti gli effetti o gli mancherebbe ancora "qualcosa"? C'è una qualche regola?

Grazie!

P.S. comunque per adesso è forestierismo anche secondo lei, Marco1971, vero?
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3651
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

A proposito di questo, le abbreviazioni cabrio e limo (già attestati nella letteratura specialistica) possono benissimo sostiutuire i forestierismi cabriolet e limousine, non conformi alla grafia tradizionale e alla fonotassi naturale italiana.
igrino ha scritto:Infatti volevo proprio chiedere quando un forestierismo diventa italiano: cioè (scusatemi la mia ignoranza dei termini linguistici) commando si legge come si scrive e termina in "o" invece che con qualche "brutta" consonante: l'unica sua particolarità e che il plurale è invariabile...
Anche foto è invariabile, eppure mi risulta difficile non considerarla una parola italiana.
igrino ha scritto:comunque per adesso è forestierismo
Con i tempi che corrono, avercene di «forestierismi» così...
Avatara utente
SinoItaliano
Interventi: 384
Iscritto in data: mer, 04 gen 2012 8:27
Località: Pechino

Intervento di SinoItaliano »

Marco1971 ha scritto:anche tango è parola straniera, ma è come se fosse nata italiana. :)
O meglio... creata da italiani d'Argentina. :)
Questo di sette è il piú gradito giorno, pien di speme e di gioia: diman tristezza e noia recheran l'ore, ed al travaglio usato ciascuno in suo pensier farà ritorno.
Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1310
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà »

L'etimo di tango è controverso, ci saranno almeno una decina di proposte che vanno dal francese al portoghese, da lingue africane al giapponese, ma niente italiano (o dialetti italiani).
Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude »

Tango non significa niente in portoghese, tranne il ballo.

Tango in giapponese, scritto 丹後 era il nome di una provincia giapponese, scritto 端午 significa feste delle barche drago, scritto 単語 significa parola o vocabolario.

Questa spiegazione di etymonline mi sembra interessante: http://www.etymonline.com/index.php?ter ... in_frame=0

Tango è anche la prima personale singolare del verbo italiano/latino tangere, ovvero toccare. Forse lì c'è qualcosa.
Avatara utente
SinoItaliano
Interventi: 384
Iscritto in data: mer, 04 gen 2012 8:27
Località: Pechino

Intervento di SinoItaliano »

Che buffo. Siccome gran parte del lessico del tango è in lunfardo, ho subito pensato che anche tango stesso fosse una parola lunfarda.
Ovviamente nessuna delle tre parole giapponesi citate da Brazilian Dude è plausibile.
Questo di sette è il piú gradito giorno, pien di speme e di gioia: diman tristezza e noia recheran l'ore, ed al travaglio usato ciascuno in suo pensier farà ritorno.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti